Cerca

Under 15

Una saetta di Canino lancia la Calvairate: ora sarà derby con lo Schuster

Il numero 10 rossoblù segna dalla distanza e rompe l'equilibrio contro la Trevigliese

Canino, Calvairate U15

L'autore del gol da fuori area che ha deciso il match contro la Trevigliese, Daniele Canino

Un gol dalla distanza di Daniele Canino porta la Calvairate in semifinale. Nel turno preliminare dei playoff Under 15, i rossoblù superano l'ostacolo Trevigliese dopo una partita equilibrata e risolta solo a dieci minuti dal fischio finale grazie a una prodezza dell'attaccante. Gli ospiti del tecnico Gianluca Balestri creano pericoli alla difesa di casa già dai primi minuti, ma la Calvairate vola conte giocate di Marwane Fadoudi che porta la sua squadra vicina al gol più volte. A decidere il match è però un fulmine a ciel sereno di Canino che, verso la fine della partita, si accentra e da fuori area lascia partire un tiro forte e teso che si insacca proprio all'angolino basso alla destra del portiere biancoceleste. Ora i rossoblù dovranno sfidare lo Schuster al prossimo turno dei playoff, in un derby che vale tantissimo in ottica Élite.

RITMI ALTI ED EQUILIBRIO

A sembrare più determinata nei primi minuti è la Trevigliese. Gli ospiti scendono in campo sapendo di dover vincere a tutti i costi per passare il turno e non ci pensano due volte a farsi vedere nell'area avversaria. Il match è caratterizzato da capovolgimenti di fronte rapidi fin da subito e la Calvairate si affida ai suoi esterni per provare a far male ai bergamaschi. Il numero 8 rossoblù Nicolas Caputo si invola sulla corsia di destra e appena arrivato in area tenta un tiro rasoterra da posizione defilata. Il portiere biancoceleste Alessandro Amore si fa però trovare pronto a respingere. L'occasione più grande di tutto il primo tempo è invece della squadra ospite. Al 15' da una verticalizzazione improvvisa e veloce della squadra di Gianluca Balestri nasce una chance importante per la Trevigliese. Il numero 10 biancocelste Alfio Di Caudo si ritrova sul limite destro dell'area il pallone tra i piedi e, con il portiere rossoblù fuori dai pali in uscita, prova ad appoggiare verso la porta quasi sguarnita ma la palla esce di un soffio a lato del palo.

UN FULMINE ALL'ANGOLINO

Al 29' arriva la risposta della Calvairate. Un Marwane Fadoudi in splendida forma tenta il dribbling su due avversari sulla corsia di sinistra e dopo un contrasto di gioco ne esce vincitore. Il numero 9 si avvia verso la porta e prova a servire i compagni in area ma il pallone viene ribattuto. Dopo la ribattuta l'attaccante recupera ancora i pallone e tenta il tiro che però sbatte sui difensori. Il secondo tempo inizia ancora con la Trevigliese in avanti, in un match che si avvia ad essere equilibrato anche nella ripresa. Al primo minuto è il numero 9 ospite Lukas Gariani a essere lanciato in profondità. L'attaccante trova lo spazio e riesce a liberarsi dalla marcatura. Da posizione difilata parte un tiro che però trova solo l'esterno della rete. Le due squadre provano così a sorprendersi a vicenda con ripartenze veloci. Proprio su un cambio di fronte infatti nasce il gol che firma la vittoria rossoblù. Al 25' è il numero 10 della formazione di casa a prendere il pallone e con decisione puntare verso la porta dalla tre quarti. Daniele Canino, dalla distanza, non esita a lasciar partire un tiro rasoterra forte e preciso che finisce proprio all'angolino basso. Un fulmine a ciel sereno quello del classe 2007, che esulta con i suoi compagni per un gol che vale il passaggio del turno della Calvairate.

La titolare della Calvairate

IL TABELLINO

CALVAIRATE-TREVIGLIESE 1-0
RETE: 25' st Canino (C).
CALVAIRATE (4-3-1-2): Bersani 6.5, Nicora 6.5, Cuccorese Matteo 7, Fortunato 7.5, Finotello 6.5, Seferi 6.5, Ravà 6.5 (13' st D'Auria 6.5), Caputo 7.5 (36' st Picco sv), Fadoudi 7.5, Canino 8 (29' st Vismara sv), Milano 7 (34' st Joven sv). A disp. Invernizzi, Maddox, Bimonte, Zaniol. All. Susani 8.
TREVIGLIESE (4-4-2): Amore 7, Scisciola 6.5, Lorenzi 6.5, Bergonzi 6.5 (16' st Raimondi 6.5), Bonizzoni 7, Incarnato 6.5, Piscopo 6.5, De Tommasi 6.5 (17' Lamiri 6.5, 34' st Rodolfi sv), Gariani 7, Di Caudo 7, Belloni 6.5 (25' st Segala sv). A disp. Hari, Doda, Ferri. All. Balestri 7.

LE PAGELLE

CALVAIRATE

Bersani 6.5 Non è molto impegnato nel corso del match ma risponde presente nei momenti chiave della partita. Affidabile.
Nicora 6.5 Sulla destra lotta sulle incursioni degli avversari. Regge bene in copertura, in avanti si spinge quando può per aiutare la manovra.
Cuccorese 7 Tenta un bel gol da punizione e non riesce per poco. Non esita ad aiutare l'offensiva ed è sempre presente nelle azioni d'attacco.
Fortunato 7.5 Uno dei migliori della squadra. Sempre al centro dell'azione, dai suoi piedi passano tutte le azioni della Calvairate.
Finotello 6.5 La difesa tiene bene sui rapidi cambi di fronte degli avversari. Non si scompone e tiene bene la posizione.
Seferi 6.5 Nei contrasti prova a dire la sua e riesce a farsi valere contro gli avversari. La difesa tiene anche grazie a lui.
Rava 6.5 Tanta corsa e spirito di sacrifico. Il numero 7 fa vedere di essere utile alla sua squadra con buoni spunti.
13' st D'Auria 6.5 Entra bene in partita nella ripresa e dà sostegno alla squadra in un momenti chiave e decisivo del match.
Caputo 7.5 Un leader della squadra grazie al suo impegno in campo che accompagnato alla qualità tecnica lo rendono un perno del centrocampo.
Fadoudi 7.5 Costantemente pericoloso. Sulla fascia supera con facilitò gli avversari, tenta il tiro spesso e per poco non segna.
Canino 8 Una partita giocata ad alti ritmi. Cerca spesso la giocata e alla fine riesce a segnare il gol decisivo per il passaggio del turno: meglio di così?.
Milano 7 Intensità e qualità. Il suo match è di ottimo livello per tutto il tempo e il suo apporto è fondamentale per la squadra.
All. Susani 7 Un match equilibrato e ben giocato da entrambe le squadre viene deciso da una giocata. L'atteggiamento è quello giusto e ora la Calvairate punta in alto.

TREVIGLIESE

Amore 7 Alcune parate sono importanti ai fini del risultato. Concentrato su ogni azione, è sempre in buona posizione e non si fa sorprendere.
Scisciola 6.5 Sulla destra ha parecchio lavoro da fare ma non ne esce spesso sconfitto dai contrati e dagli attacchi avversari.
Lorenzi 6.5 Progressioni sulla corsia di sinistra e buona copertura difensiva. Queste le sue caratteristiche migliori. 
Bergonzi 6.5 Buona gestione del pallone a centrocampo. Prova ad inserirsi tra le linee e resta anche a coprire dietro.
16' st Raimondi 6.5 Propositivo quando entra in campo. Và su ogni pallone e per poco non fa la differenza in avanti.
Bonizzoni 7 Leader della difesa. Il capitano e numero 5 pressa bene sui portatori di palla e copre sempre al meglio contro offensive avversarie.
Incarnato 6.5 Aggregato alla categoria superiore non sfigura coi ragazzi più grandi e mostra anche le sue qualità in campo.
Piscopo 6.5 Un 2008 di buoni prospetti che si mette sotto i riflettori per impegno e buone qualità tecniche.
De Tommasi 6.5 È costretto a uscire presto dal terreno di gioco ma nella prima frazione era comunque riuscito a far vedere le sue qualità
17' Lamiri 6.5 A centrocampo è sempre energico ed è utile alla sua squadra in entrambe le fasi di gioco.
Gariani 7 Si impegna per trovare uno spazio libero tra le file della difesa avversaria. Và anche vicino al gol nella ripresa.
Di Caudo 7 Nonostante il gol sbagliato a inizio partita, gioca un match di buon livello, mettendo a segno una prestazione di qualità.
Belloni 6.5 Si destreggia bene tra centrocampo e attacco. Ci mette impegno e anche qualche giocata di qualità in un match giocato complessivamente bene.
All. Balestri 7 La sua Trevigliese lotta fino all'ultimo e gioca alla pari un match difficile, chiudendo bene una stagione sopra le aspettative.

ARBITRO

Uggeri di Lodi 7.5 Dirige la gara senza sbavature. Preciso sui falli e lascia i cartellini giustamente nel taschino.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400