Cerca

Under 15

Ferretti su rigore regala la finale d'andata alla Mario Rigamonti: il sogno Élite è vivo

Vittoria di misura dei granata, che si impongono in casa sulla Voluntas Montichiari

Ferretti e Doci - Mario Rigamonti

Il match-winner Ferretti e il giovane talento Lisé, protagonisti di giornata

Mario Rigamonti avanti nella finale playoff del girone E. 1-0 rifilato alla favorita, ma acciaccata, Voluntas Montichiari, uscita sconfitta dallo spareggio con il Breno, grazie al rigore perfetto del migliore in assoluto dei granata, Edoardo Ferretti, metronomo imprescindibile nei meccanismi di gioco dei locali e autore di una partita perfetta. Gli ospiti sono perciò chiamati all'impresa al ritorno: servirà una rimonta di quelle da ricordare negli annali tra le mura di casa per sfondare il muro di Alberti e compagni, sperando nel frattempo di riuscire a recuperare energie ed elementi preziosi per arrivare al meglio all'epica sfida.

TENSIONE DA BIG MATCH

Il primo tempo non brilla per emozioni, ma sicuramente si avverte in campo e sugli spalti la tensione che spesso accompagna le sfide decisive. A sbloccare la partita ci prova così al 7' Ferretti, con una botta da fuori che finisce a lato di poco. Le squadre si dispongono in maniera speculare con un iniziale forcing in pressing della Mario Rigamonti che sembra riuscire a schiacciare dietro la Voluntas: i ragazzi di Di Giorgio faticano infatti a uscire e non riescono a dimostrare l'usuale brillantezza che li ha portati a un passo dal trionfo in campionato. Tra i bianconeri, l'unico che sembra riuscire a tessere trame offensive è Doci, che con sponde preziose smista palloni e tiene alto il baricentro con intelligenza, mandando al tiro, al 12', Colizzi: il mancino del numero 7 termina però alto sopra la traversa. La spinta di Zanoni e compagni cresce con il passare dei minuti, ma l'atteggiamento conservativo delle due compagini prevale e dà vita solo a duelli sparsi e lanci lunghi che fanno imbestialire in panchina Cinelli. Al 23' un taglio promettente in area di Belvedere non trova nessuna deviazione vincente, mentre allo scadere sono ancora i padroni di casa a provarci da fuori: il missile dalla distanza di Orizio viene però deviato in bello stile da Bugna, che salva i suoi.

VITTORIA DAL DISCHETTO

La ripresa è da subito promettente: al 3' l'occasione capita proprio sui piedi di Doci della Voluntas, che si coordina bene in area ma trova la respinta provvidenziale di Alberti. Il 14' diviene così il minuto dell'episodio decisivo: Bianchini interviene in modo scomposto in area per allontanare una sfera vagante e travolge l'accorrente Fontana. Per il direttore di gara non ci sono dubbi: calcio di rigore per la Mario Rigamonti! Dal dischetto si presenta l'imperscrutabile Ferretti che, glaciale, spara sotto la traversa e spiazza l'estremo difensore avversario. Da subito pare un colpo da ko, soprattutto perché la Voluntas non ha le forze per reagire in fase offensiva. Anzi al 20', sono i due subentrati classe 2008 della Rigamonti a prendere l'iniziativa: Lisé e Rossini. Triangolo meraviglioso nello stretto sulla trequarti e Lisé s'invola verso la porta, codino al vento. Il suo tiro defilato trova però ancora una volta pronto Bugna che ribatte. Con un moto d'orgoglio i Monteclarensi si rifanno vivi in attacco con una mischia pericolosissima nei pressi dell'area piccola: Zanoni però non arriva a colpire sull'assist di Losio e i locali possono tirare un sospiro di sollievo. L'ultima emozione è ancora di marca granata. Tutto nasce da un contrattacco rapido a pochi minuti dal triplice fischio che trova impreparata la difesa ospite: Belvedere si trova la porta spalancata e calcia a botta sicura; provvidenziale - per l'ennesima volta - Bugna, che di piede salva il salvabile e limita i danni per i suoi. Il ritorno sarà decisivo e combattutissimo per una sfida che si preannuncia spettacolare ed equilibrata: una finale degna di questo nome e che reclamerà un solo vincitore al termine di una stagione comunque ben disputata da entrambe le squadre.

IL TABELLINO

MARIO RIGAMONTI-VOLUNTAS MONTICHIARI 1-0
RETI: 15' st rig. Ferretti (M).
MARIO RIGAMONTI (3-5-2): Alberti 6.5, Brida 7, Caprini 6.5, Arici 6.5, Simoncelli 7, Orizio Francesco 7 (9' st Lisé 7.5), Tocco 6 (27' Rossini 6.5), Ferretti 8, Occhionero 7 (24' st Reali sv), Belvedere 6.5, Fontana 6.5 (16' st Selogni 6). A disp. Raffi, Bonomini, Ermici, Cipriano, Marelli. All. Cinelli 7. Dir. Brida.
VOLUNTAS MONTICHIARI (5-3-2): Bugna 7, Giordano 6, Vecchiolini 6 (38' st Stan sv), Zanoni 7, Posenato 6.5, Bianchini 6.5, Colizzi 6.5 (14' st Bertini 6), Moratelli 6.5, Doci 7 (31' st Bat sv), Gozza 6, Losio 6. A disp. Papa, Crovato, Battaglioli, Frezza. All. Di Giorgio 6.5. Dir. Bianchini - Crovato.
ARBITRO: Orisio di Bergamo 6.5.
AMMONITI: Bat (V), Losio (V), Occhionero (M).

LE PAGELLE

MARIO RIGAMONTI

Alberti 6.5 Attento quando chiamato in causa; inoltre, di fronte a sé ha un muro che rispedisce tutto al mittente.
Brida 7 Qualità e tenacia al centro della difesa.
Caprini 6.5 Non lascia passare nulla dalle sue parti e sceglie perfettamente i tempi d'intervento.
Arici 6.5 Strenuo baluardo di una difesa impenetrabile.
Simoncelli 7 Mediano frangiflutti che impedisce alla Voluntas di trovare le misure in attacco.
Orizio 7 Tanto sacrificio e molti duelli a centrocampo in cui ne esce da dominatore assoluto.
9' st Lisé 7.5 Talento cristallino. Entra e la Rigamonti mette all'improvviso una marcia in più.
Tocco 6 Costretto a uscire per un infortunio: non era al 100% e spera di recuperare per il ritorno.
27' Rossini 6.5 Gran prova di carattere e intelligenza tattica. Lavora molto in attacco per assistere i compagni di reparto.
Ferretti 8 Perfetto in mediana, dove imposta, corregge e respinge. Mette la firma sul match con un rigore imparabile.
Occhionero 7 Partita più difficile del solito, ma alla qualità innata stavolta fanno da contraltare lo spirito di sacrificio e la voglia di vincere (24' st Reali sv).
Belvedere 6.5 Protagonista di tante occasioni offensive, non trova il goal per pochissimo.
Fontana 6.5 Si guadagna, con determinazione e credendoci fino all'ultimo, il rigore decisivo.
16' st Selogni 6 Coordina e controlla i ritmi per mantenere il vantaggio fino al triplice fischio.
All. Cinelli 7 Vittoria pesantissima e che premia un gruppo che non ha mai tradito il tipo di calcio che lo contraddistingue.

Bugna e Doci - Voluntas Montichiari

I due migliori in campo della Voluntas Montichiari, Bugna (a sinistra) e Doci (a destra)

VOLUNTAS MONTICHIARI

Bugna 7 Miracoloso in almeno tre occasioni, con l'ultimo miracolo che spicca per importanza e perché tiene viva la speranza per la gara di ritorno.
Giordano 6 Fatica a contenere le scorribande granata, ma non si dà mai per vinto.
Vecchiolini 6 Lotta come un leone fino allo scadere e prova in tutti i modi a far ripartire da dietro l'azione dei suoi. (38'st Stan sv).
Zanoni 7 Capitano instancabile, guida spesso gli assalti alla metà campo avversaria con sgroppate notevoli.
Posenato 6.5 Non è facile superarlo nell'uno contro uno e lo dimostra più volte nel corso del match.
Bianchini 6.5 L'unica pecca è l'intervento da cui scaturisce il rigore: per il resto è autore di un'ottima prova difensiva.
Colizzi 6.5 Ispirato, ma solo a tratti. Esce sfinito nella ripresa, dopo aver dato davvero tutto ciò che aveva.
14' st Bertini 6 Svolge un compito di rifinitura che non sempre gli riesce e ha poco tempo per dimostrare le sue doti.
Moratelli 6.5 Gran lottatore, imbastisce un duello rusticano con l'omologo avversario Ferretti. Cala alla distanza.
Doci 7 Il più frizzante dei suoi, in attacco è una specie di faro che illumina la via. Alla Voluntas, però, stavolta non basta (31' st Bat sv).
Gozza 6 Si mette in mostra ma solo a tratti, nonostante cerchi continuamente il dialogo nello stretto per ripartire.
Losio 6 Un cross tagliato pericolosissimo, ma poco altro, in una partita in cui non riesce a brillare.
All. Di Giorgio 6.5 Arriva al momento decisivo della stagione con gli uomini contati. Sfortunato, ma la battaglia non è ancora finita.


ARBITRO

Orisio di Bergamo 6.5 Direzione sicura e convincente. Si assume la responsabilità anche dell'episodio chiave, fischiando subito e senza indecisioni sul contatto in area da cui nasce il rigore.

LE INTERVISTE

A fine gara, per la Mario Rigamonti uscita vincente dalla sfida, il tecnico Cinelli: «La prima parte di una bella e avvincente finale è andata. La strada è ancora molto lunga, come spesso accade in gare simili giocate da due belle squadre. Oggi poi faceva molto caldo e anche questo ha influito. Il risultato è frutto anche degli episodi, ma sono contento. Da una parte e dall'altra dobbiamo fare i conti con tanti infortuni, perciò credo che sarà l'aspetto mentale a risultare decisivo alla fine. Del resto è anche bello così, perché ne vien fuori una finale piacevole e combattuta».

L'allenatore Di Giorgio della Voluntas Montichiari commenta invece così il match: «Sicuramente è stata una bella partita. Dispiace per il rigore regalato che ha deciso il risultato, ma sono soddisfatto dei miei ragazzi. Hanno gestito bene, facendo quanto avevo chiesto loro. Anche a causa delle assenze forzate (soprattutto in attacco) siamo mancati un po' davanti, dove non abbiamo avuto la forza offensiva necessaria per sfondare. Per il ritorno purtroppo faremo fatica a recuperare gli attaccanti infortunati, ma ce la giocheremo».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400