Cerca

Under 15

Spareggio? No, Semifinale. Il sorteggio dice: Chieri-Cbs

In campionato chiusero prime a pari punti, con i collinari avanti per gli scontri diretti. La quarta miglior prima e la terza miglior seconda si sfideranno nuovamente in semifinale

Andrea Mennuti (Cbs) e Federico Petruzza (Chieri)

Dal Derby del Girone E alla semifinale regionale, ancora una volta sarà Chieri-Cbs

"Un sorteggio che ha il sapore di spareggio"

È tutto l'anno che sono le protagoniste del Girone E, è tutto l'anno che si rincorrono, che si sorpassano e contro-sorpassano, ad avere la meglio è sempre stata una sola squadra, ma questa volta le cose sono diverse, altre sfide, altre questioni in ballo, una semifinale che tra la gara di andata e di ritorno regalerà gioie e dolori: questo è Chieri-Cbs.

IL CHIERI CALA IL TRIS • LA CBS RIBALTA OGNI PRONOSTICO

LA PARTICOLARITÀ

Cbs

La curiosità che lega queste due squadre è sicuramente il traguardo tagliato nel campionato corrente: entrambe a pari punti. Inizialmente si pensava ad un possibile piazzamento come "sesta miglior prima" per i rossoneri di Carbone, ma come riportato da comunicato, nello stesso girone il Chieri viene definito primo in solitaria e la Cbs anche se a pari punti (ma con scontri diretti a sfavore), viene "riconosciuta" come "terza miglior seconda" di categoria dietro Biellese e Alpignano. La formazione allenata da Carbone inizialmente pensava di dover far visita a Vinovo per giocare contro il Chisola, mentre la Juve Domo avrebbe ospitato l'Alpignano. Quindi cambiarono gli abbinamenti ma vedendo il risultato finale, è andata bene ad entrambe. L'urna del Sorteggio le accoppia, per una sfida doppia che farà da en plein, la sfida Zucco-Carbone continua e si va al terzo e quarto "set". I primi due li ha vinti Zucco, la Cbs non ha ancora segnato ai collinari, ecco perché si preannunciano due sfide di fuoco.

I PRECEDENTI

CHIERI

Chieri-Cbs non è solo una delle due semifinali regionali, ma è dal lato rossonero una possibilità di rivincita dopo le due sconfitte subite contro i collinari, e dal lato azzurro invece è la possibilità di confermare quella supremazia che si è vista tra andata e ritorno (soprattutto nell'ultima gara). All'andata la partita si è giocata in Corso Sicilia e il risultato finale è stato di 0-1 per i ragazzi di Zucco: una gara non particolarmente spumeggiante dal punto di vista dello spettacolo, con poche occasioni sia da una parte che dall'altra, ma alla fine a deciderla è stato il solito Filippo Galvagno, che a pochi minuti dal triplice fischio calcia con tutta la potenza che ha su quel piede fatato una punizione che, complice anche l'errore dell'estremo difensore rossonero, Giacomo Benso, termina in rete regalando la vittoria ai suoi.

Nel ritorno la partita è stata molto più vivace, soprattutto sponda Chieri che ha giocato meglio degli avversari e ha meritato la vittoria: 2-0 targato Alessandro Gambin e Simone Bove. Con quella partita i ragazzi di Zucco si sono rifatti sotto per la questione primo posto, che arriverà qualche settimana dopo il pareggio dei rossoneri contro la Novese. Si riparte dunque da qui, con i ragazzi di Carbone che vogliono ribaltare gli ultimi due esiti del campionato, e con quelli di Zucco che vogliono vincere ancora per far diventare realtà il sogno della finale regionale.

Sale l'attesa per lo scontro d'andata che si giocherà Domenica 22 in casa del Chieri, Mercoledì 25 si sfideranno nel ritorno in terra rossonera. Chi vincerà, strapperà un pass per la FINALE che si giocherà il 29 maggio

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400