Cerca

Under 15

Un missile di La Viola vale l'Élite: Schuster, sei nella storia!

Il subentrato tira fortissimo dal limite e sblocca il match

La Viola Schuster u15

Uno scatto di La Viola dello Schuster

Basta un pareggio allo Schuster per andare in Élite. L'1-1 che i neroverdi riescono a strappare in casa del Villa è sufficiente per vincere la finale playoff. Contro neroverdi è la rete del numero 17 neroverde Jacopo La Viola a sbloccare le marcature dell'incontro. Al 25' del secondo tempo è proprio il subentrato a fare il gol decisivo ai fini del risultato e della finale. Il neroverde riceve palla al limite dell'area e segna con un bellissimo tiro diretto proprio sotto l'incrocio sul primo palo. Dura però pochissimo il vantaggio degli ospiti che assaporano il passaggio in Élite ma la gioia viene quasi spenta dopo pochi minuti con un colpo di testa. È il numero 2 Thomas Bonometti del Villa a segnare il gol del pareggio con un'incornata sotto la traversa. Nei minuti finali non basta l'assedio dei bianconeri che provano a rimontare il vantaggio neroverde. L'1-1 sancisce così l'accesso alla categoria Élite dello Schuster che esulta con i suoi tifosi.

RITMI ALTI

È lo Schuster a partire meglio e vuole mettersi davanti già dai primi minuti. La partita si gioca a ritmi intensi già dalla prima frazione con il Villa che si getta in avanti per cercare di sbloccare il match e i neroverdi pronti a far male alla prima occasione. Papa e Norcini si mettono alla guida delle ripartenze veloci del Schuster che nei primi minuti ha due occasioni. Prima è il centravanti a involarsi su lancio lungo del portiere e approfittando di un rimpallo favorevole si lancia verso la porta. Arriva in area, ma da posizione defilata non riesce a colpire abbastanza forte da impensierire il portiere e i pallone termina tra le braccia del numero 1 bianconero sul primo palo. Poi è Norfini a impensierire al difesa del Villa quando, superato un avversario in velocità entra in area di rigore. Il numero 10 prova l’appoggio dietro a un compagno ma la palla viene preso da un difensore.

DECIDE LA VIOLA

Nel secondo tempo le squadre sono lunghe e arrivano occasioni da una parte e dell'altra. A 10 minuti dalla fine la partita si sblocca. Un ripartenza veloce dello Schuster si trasforma dell’azione che vale il vantaggi ospite sul campo del Villa. Sulla sinistra è ancora Norfini a impostare con un filtrante verso il numero 17 in corsa. Jacopo La Viola stoppa, si avvicina al limite dell’area di rigore e fa partire un missile diretto proprio sotto l’incrocio del primo palo firmano uno splendido gol per l’esultanza del pubblico ospite presente al campo. Il vantaggio neroverdi però dura pochissimo. Il Villa si getta alla ricerca del gol del pareggio e non impiega troppo a fare l’1-1. Da calcio d’angolo è il numero 2 del Villa Thomas Bonometti a incornare bene di testa. Sul secondo palo il terzino si trova nella giusta posizione per alzarsi e mettere proprio sotto la traversa il pallone. Il Villa prova il tutto per tutto ma non riesce a trovare un'altra marcatura. È lo Schuster ad andare in Élite.

IL TABELLINO

VILLA-SCHUSTER 1-1
RETI (0-1, 1-1): 25' st La Viola (S), 28' st Bonometti (V).
VILLA (4-2-3-1): Pavanello 6.5, Bonometti 7, Mazzotta 6.5 (15' st Cattivelli 6.5), Villa 7, Sabatino 6.5 (9' st Gullì 6.5), Maffa 6.5, Mantuano 7, Federico 6.5 (22' st Duranti sv), Sallustio 6.5 (15' st Gioffre 6.5), Benvenuti 6.5 (1' st Celano 6.5), Giannattasio 7. A disp. Ghirri E., Fischetti, Garufi. All. Manunta 7. Dir. Pavanello Pietro Fabio.
SCHUSTER (4-3-1-2): Farina 7, Vigevani 7, Griffini 6.5, Mauro 7, Tarallo 7, Delmiglio 6.5, Villani 6.5 (5' st La Viola 7.5), Rossi 7, Papa 7, Norfini 7, Cuneo 6.5 (20' st Malangone 6.5). A disp. Mirarchi, Rimini, Grugnetti, Lombardi, Marcassoli, Maglione, Sigala. All. Asmonti Daniele 8. Dir. Tarallo Enrico.
ARBITRO: Zanta di Seregno 6.5.

LE PAGELLE

VILLA
Pavanello 6.5 Si fa trovare pronto su alcune situazioni chiave. Sul gol da fuori area non può fare molto di più.
Bonometti 7 Una partita di impegno e sacrificio viene premiata all'utimo da un gol che però non riesce ad essere deicisivo.
Mazzotta 6.5 Bravo in alcune sovrapposizioni soffre alcune incursioni in velocità degli avversari sulla sua corsia. (15' st Cattivelli 6.5)
Villa 7 Sempre una certezza al centro del campo. Riesce a recuperare i palloni e a impostare le ripartenze veloci.
Sabatino 6.5 In difesa copre bene sugli attacchi avversari, ma è costretto a uscire nella ripresa per infortunio (9' st Gullì 6.5)
Maffa 6.5 Nonostante le difficoltà, con caparbietà resiste alle ripartenze veloci dello Schuster che con i suoi attacanti spingono per il gol.
Mantuano 7 Uno dei più ispirati di giornata della sua squadra. Sulla corsia esterna supera con facilità i difensori avversari ma non incide come vorrebbe.
Federico 6.5 A centrocampo non demorde e prova a mettere la sua qualità in campo anche nei momenti più difficili. (22' st Duranti sv)
Sallustio 6.5 Il centravanti non è servito a sufficienza, ma riesce comunque a trovare degli spazi che impensieriscono la difesa (15' st Gioffre 6.5)
Benvenuti 6.5 Mel primo tempo è autore di qualche spunto interessante, ma nella ripresa viene sostituito per dare linfa nuova alla squadra. (1' st Celano 6.5)
Giannattasio 7 Veloce e scatenato sulla corsia esterna, dribbla e supera gli ostacoli sulla sua strada con facilità, ma non incide come vorrebbe
All. Manunta 7 Due partite giocate a viso aperto e alla pari contro lo Schuster non bastano per battere gli avversari nei due scontro diretti finali.

SCHUSTER
Farina 7 Sempre attento. I compagni si fidano di lui e si mette in mostra con un'altra prestazione di qualità con ottimi interventi  
Vigevani 7 Ottima partita, giocata con determinazione e qualità per tutto il match. Riesce a dare una mano in entrambe le fasi di gioco
Griffini 6.5 Sulla sinistra si impegna in copertura e anche in fase offensiva cerca di spingersi e dialogare coi compagni
Mauro 7 Uno dei migliori. A centrocampo è utile in fase di impostazione. Anche in copertura riesce a distinguersi con alcuni recuperi
Tarallo 7 In difesa non si scompone nell'assedio finale di Villa e durante il corso del match si fa notare per alcuni interventi decisi ed efficaci
Delmiglio 6.5 Tiene bene la posizione e la difesa dello Schuster non deve temere troppo le incursioni degli avversari anche grazie a lui
Villani 6.5 Cerca spesso di inserirsi oltre la difesa avversaria ma nonostante le sue incursioni, non riesce ad incidere quanto vorrebbe
5' st La Viola 7.5 Entra e segna. Il suo ingresso in campo cambia gli equilibri in campo e il suo missile vale la vittoria della finale
Rossi 7 Lotta in mezzo al campo fino all'ultimo minuto. La sua qualità gli permette anche di mostrare degli spunti interessanti
Papa 7 Il centravanti crea qualche pericolo soprattutto nel primo tempo nel quale sfiora il gol e aiuta la manovra offensiva
Norfini 7 Il numero 10 autore della doppietta dell'andata riesce a costruire buone occasioni e anche l'azione del gol.
Cuneo 6.5 Nel primo tempo mostra alcune delle sue qualità migliore, poi cala un po' nella ripresa (20' st Malangone 6.5)
All. Asmonti 8 Tre vittorie consecutive nei playoff che valgono il successo definitivo per un gruppo che ha lottato per arrivare all'obiettivo più importante

ARBITRO

Zanta di Seregno 6.5. Direzione senza grossi errori dell'arbitro che non estrae molti cartellini e non perde di mano una gara tesa e deciva.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400