Cerca

Under 15

Quarti di finale? No, ci vediamo direttamente in Finale

Archiviate le Semifinali, è tempo di pensare all'atto conclusivo della stagione: Gassino il teatro, Chisola-Cbs lo spettacolo

La Preview per la Finale a Gassino

La Cbs sfida il Chisola: sarà Carbone contro Moschini, Pietro Dario contro Christian Fiore

Dovevano scontrarsi ai quarti di finale, ma così non è stato, il "fato" ha votato per un altro destino, quello della finale regionale: domenica 29 maggio infatti a Gassino si terrà la partita più attesa dell'anno, dove gli occhi di tutti gli addetti alla categoria saranno puntati, sarà Chisola-Cbs.

• IL PRIMO ABBINAMENTO


Le due squadre dovevano affrontarsi già nel primo round di queste fasi finali, la squadra di Giovanni Carbone era arrivata prima a pari punti con il Chieri, e doveva essere considerata come "sesta miglio prima" e di conseguenza avrebbe dovuto affrontare proprio i ragazzi di Fabio Moschini. Ma dopo il comunicato che precedeva il weekend dei quarti di finale, i rossoneri sono stati considerati come "terza miglior seconda", facendo dunque cambiare la maggior parte degli abbinamenti dei quarti di finale: dalle iniziali Juve Domo-Alpignano, Chisola-Cbs e Volpiano-Biellese, si è arrivati a Juve Domo-Cbs, Chisola-Biellese e Volpiano-Alpignano.



• IL PERCORSO DELLE FINALISTE

CHISOLA

chisola

Audisio che abbraccia Ambrosino, sulla destra Fiore e sulla sinistra Pandolfi. Quattro protagonisti dei quarti di finale contro la Biellese

«Possibile recupero "last minute" per Adam Boukhanjer» parole di speranza per il tecnico del Chisola Fabio Moschini. Il faro offensivo vinovese ha saltato quarti di finale e semifinale per noie muscolari. Ambrosino e Ferrazza hanno stretto i denti nella doppia sfida contro il Volpiano. Il dispendio di energie è tanto, ma ora il Chisola è pronto al tutto per tutto. Moschini si affiderà ad una rosa che tante squadre e ragazzi compresi hanno sempre dichiarato per favorita. Il tecnico ha già stupito tutti con i numerosi cambi tra la semifinale di andata e quella di ritorno, l'imprevedibilità è sicuramente un'arma in più. La panchina è determinante e fondamentale in partite di questo calibro.

CBS

La cbs

Simone Spinelli e Niccolò Aimetti, centrocampista ed attaccante di Giovanni Carbone

Campionato di livello per i rossoneri di Giovanni Carbone, che per gran parte della stagione sono stati al comando del Girone E. Verso le ultime gare di campionato, complice qualche risultato negativo di troppo, come la sconfitta a Chieri e il pareggio con la Novese, si sono visti sfuggire il primato del girone conquistato dunque dalla squadra di Giuseppe Zucco (le due squadre sono arrivate a pari punti, 62, ma il comunicato le ha comunque gestite come scritto in precedenza). Ai quarti dunque è toccata la Juve Domo, che i rossoneri hanno superato per 0-2 con i gol di Mattia Gottero e Niccolò Aimetti; al sorteggio delle semifinali è stato estratto il Chieri di Zucco, e nei re-match della regular season questa volta ha avuto la meglio la squadra di Carbone, che all'andata è andata a un passo dalla vittoria in casa dei collinari ma la gara è terminata 0-0, mentre al ritorno i rossoneri grazie a Pietro Dario e Precious Mitini il risultato è di 2-1: vittoria e volata in finale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400