Cerca

Under 15

Colpaccio Fossano, preso Giuseppe Zucco per la futura Under 16

Il tecnico ex Chieri va ai Blues, seguirà sempre i 2007, da vedere se nei Provinciali o nei Regionali

Giuseppe Zucco

Il tecnico ex Chieri pronto alla nuova sfida col Fossano

Un'annata straordinaria per lui, che lo ha visto sfiorare la possibilità di giocarsi una finale regionale col suo Chieri; ma il passato è il passato, e ora per Giuseppe Zucco inizia una nuova avventura lontana dalla società collinare: c'è il Fossano che lo aspetta. 

Il gruppo che gli spetterà sarà sempre quello dei 2007, la futura Under 16, che, è vero che ha salvato la categoria ai 2008, ma l'ha persa a causa della retrocessione dei 2006: dunque al momento si riparte dai provinciali, ma con la speranza di essere ripescati nei regionali, e di poter fare un campionato di livello, perchè è questo l'obiettivo del neo tecnico del Fossano

Giuseppe Zucco, il neo tecnico del Fossano

UNA NUOVA AVVENTURA

Dopo voci e suggestioni di mercato che lo vedevano lontano da Chieri, negli scorsi giorni è arrivata la conferma: Giuseppe Zucco "riparte" da Fossano. Inizialmente magari si poteva pensare a una squadra nel torinese, ma alla fine il tutto ha portato ai Blues, che dal prossimo anno punteranno in alto.


Giuseppe Zucco:  «Questa è un'avventura che mi attira, è totalmente una cosa nuova per me, fuori Torino, ambiente diverso, ma sono molto contento; fin da subito mi hanno accolto alla grande, mi hanno fatto sentire partecipe, in più lavorerò con Fabrizio Viassi in Prima Squadra, e questa sarà un'esperienza che mi farà crescere ulteriormente. È un progetto basato sul far crescere giovani, mi ha colpito perché mi piacerebbe fare qualcosa di importante in una società diversa dalle solite, costruire una squadra di un certo livello, è una sfida, e a me le sfide piacciono. Ora come ora facciamo i Provinciali è vero, ma sono fiducioso per i Regionali del prossimo anno, infatti stiamo costruendo una squadra che possa competere in entrambi i casi, ci stiamo muovendo col direttore, abbiamo fatto già dei passi in avanti, ma secondo me c’è già un’ottima ossatura, poi ovvio servono innesti per alzare il livello. Mi piacerebbe vincere un campionato di categoria, è un obiettivo che mi sono posto. Ora sto iniziando a conoscere i ragazzi, io sono proprio all’inizio, andrò a vederli alle partite e piano piano vedrò come siamo messi. Ora come ora siamo completi, bisogna solo alzare il livello. Ovviamente c'è del lavoro da fare, ma il nostro obiettivo, mio e della società, e di far crescere più ragazzi possibili, in modo tale da poter competere con le grandi squadre».

CAPITOLO CHIERI

Giuseppe Zucco e i suoi 2007 del Chieri


Dopo 5 anni passati nella società collinare, le strade tra il Chieri e Zucco si dividono. 5 stagioni di grande soddisfazione per il tecnico, che quest'anno è andato molto vicino dall'andare a giocarsi la Finale Regionale con i suoi 2007, dopo aver fatto una Regular Season fantastica, chiudendo il Girone E al primo posto con una rimonta folle sulla Cbs«Io non posso che ringraziare il Chieri, sono stati 5 anni dove sono cresciuto tanto, sono diventato l'allenatore che sono; ci tengo tanto a ringraziare la famiglia Gandini, è stato un grande presidente. Ringrazio i ragazzi che mi hanno fatto vivere ragazzi tante emozioni belle, li ho dai Piccoli Amici, molti di loro li ho visti diventare ragazzi. Sono sicuro che faranno grandi cose, si toglieranno parecchie soddisfazioni».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400