Cerca

Under 15

Sei nuovi arrivi: come giocheranno i campioni regionali

Andrea Mandes si presenta: gruppo forte, ma serve ambizione. Calamita-Giambertone, duo che intriga e sposta il modulo

Sei nuovi arrivi: come giocheranno i campioni regionali

Come migliorare una squadra che ha vinto l’impossibile? Difficile, anzi difficilissimo. Il Chisola però ci ha provato andando a costruire una rosa di 20/21 calciatori che hanno l’onere e onore di mettere in crisi il tecnico ogni settimana, perché sulla carta è molto difficile capire chi sia un titolare e chi no. Forse l’obiettivo era proprio quello: creare un “All Stars Game”. Ad andare in “crisi” sarà un tecnico nuovo: Andrea Mandes.

PIACERE, ANDREA MANDES

Per motivi personali e lavorativi Renato Garrone ha fatto sapere alla società mesi fa, prima di realizzare il Triplete del “Tanta Roba” (mantra con cui il tecnico ha salutato la sua “Ferrari”), che il 2022/23 sarebbe stato un anno sabbatico. A sostituirlo il pres Atzori ha chiamato Andrea Mandes. Dopo 3 stagioni alla Juventus, il tecnico fa il suo esordio nell’agonistica ereditando una squadra già capace di sbranare ogni tipo di competizione.

«È la mia prima esperienza nel calcio a 11. Me lo ero messo come step nel mio percorso ed è arrivata l’occasione con un gruppo con basi più che solide. Come dico sempre la prima cosa importante è non far danni. Entrare in una squadra del genere sicuramente ha dei pro e dei contro, come tutte le situazioni. Partire con un gruppo collaudato è sicuramente un vantaggio, però dobbiamo sempre migliorarci. Renato lo conosco da parecchi anni e abbiamo fatto anche l’Uefa B insieme. Mi ha aiutato tanto a inserirmi nel gruppo e a conoscere tutti gli elementi meglio».

I VOLTI NUOVI E QUELLI NUOVISSIMI

Abbiamo già scritto nelle passate settimane di Mazzone dalla Pro Eureka, di Calamita e Bahadi dal Torino e del bomber astigiano Edoardo Manuele. A chiudere il cerchio sono arrivati in settimana Emanuele Lampitelli, esterno dell’Accademia Pertusa e Samuele Paneghini, centrocampista duttile e di prima fascia in arrivo dalla Sisport. Con loro la rosa arriva a 20 e il 21° slot potrebbe essere Francesco Podio, terzino alla “Maicon” del Torino su cui il Ds Freda sta lavorando per battere la concorrenza della Pro Vercelli.

COME SARÀ IL NUOVO CHISOLA?

I campioni regionali hanno catturato l’occhio per il cocktail di qualità e intensità con cui han conquistato tutto. La prima missione di Mandes è non stravolgere un’identità consolidata: «Non andrò sicuramente a snaturare la caratteristiche di un gruppo che ha espresso un gioco efficace. I nuovi innesti implementano una rosa già ricca e le posizioni tattiche le decideranno i giocatori, nel senso che ci si adatterà al gruppo che vedremo ad agosto. L’obiettivo è uno: continuare a giocare a calcio e ad alzare sempre l’asticella. Devono avere ambizione».

OPZIONE TANDEM PESANTE

CHISOLA 2008 CAMPETTO

Gli arrivi sono pesanti e potrebbero quindi mutare il 4-2-3-1 della passata stagione. Sia per il fatto che la coppia Giambertone-Calamita è in già in fase di studio in allenamento, ma anche perché intriga non poco. Per avere due punte e premiare il rinforzo delle corsie esterne: da Chessa a Manuele fino a Lampitelli, con il decentramento di Arcudi, questi esterni han già dimostrato tanto di saper far gol quanto di fornire assist preziosi per due torri di prima scelta in mezzo. Se si pensa poi che i terzini hanno gamba a sufficienza per dar manforte, allora il 4-4-2 a trazione super offensiva sembra l’ipotesi migliore.

Al tempo stesso non è da scartare un 4-3-1-2 per far tornare Arcudi e/o Rizza sulla trequarti centrale e liberare uno spazio in più in mezzo al campo dove Paneghini va a fare da ciliegina sulla torta alla mediana più forte della categoria. Scegliere modulo e uomini non sarà un compito facile, così come non sarà facile scegliere solo due centrali ogni domenica mattina tra Cammarata, Bianchi e il nuovo arrivo Mazzone che tanto ha impressionato gli addetti ai lavori vinovesi. Sicuramente capitan D’Acierno continuerà a fare da Jolly di lusso in tutti i reparti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400