Cerca

Under 15

La Vigor Milano non vuole fermarsi: i 2008 pronti a conquistare anche i Regionali

Dopo l'annata da sotto età nei provinciali, i ragazzi di Esposito vogliono imporsi anche in questa stagione

VIGOR MILANO UNDER 15

UNDER 15 VIGOR MILANO: I festeggiamenti della Vigor per aver vinto il titolo dei 2007 con una squadra di 2008

Il 2021/2022 per la Vigor Milano è stato sicuramente un anno calcistico da incorniciare, in particolare per i classe 2008. Il club, visto l'alto numero di tesserati, è riuscito a formare due squadre così competitive da decidere di iscriverle a due categorie diverse: una regolarmente in Under 14 e l'altra in Under 15, da sotto età. Con il primo gruppo ottimi risultati, perché dopo i Provinciali ci sono stati i Regionali, contrassegnati da un girone vinto e un pass per i playoff; con il secondo, invece, è stata vera e propria apoteosi, perché la squadra allenata da Giovanni Esposito, che è anche il presidente della Vigor, nonostante l'anno in meno a livello anagrafico ha saputo fare benissimo, al punto di arrivare non solo ad ottenere la promozione alla categoria Under 15 Regionale, ma diventando anche campioni di Milano per la categoria.

Insomma, l'ottimo lavoro del club, iniziato sostanzialmente un anno fa, con i 2008 ha dato succosissimi frutti e ciò che è più importante è che ora il gruppo che ha giocato da sotto età potrà godere del proprio successo, perché saranno proprio quei ragazzi a disputare nuovamente il campionato Under 15, ma sul palcoscenico regionale.

IL MERCATO

Vista la stagione impegnativa che aspetta la Vigor era lecito aspettarsi un mercato che andasse a rinforzare la già competitiva squadra che tra 2021 e 2022 ha fatto veramente sognare tutto l'ambiente del club. Per questo motivo, proprio nella figura di Giovanni Esposito, la società si è mossa con estrema attenzione e in maniera molto attiva per riuscire a portare nel gruppo i profili più adatti per completare una rosa che vuole continuare ad essere protagonista.

Ecco dunque che sono sette i giocatori approdati alla Vigor nelle scorse settimane, più tre ragazzi che hanno disputato l'ultima stagione in Under 14 e che sono stati aggregati alla squadra regionale. Cominciando da questi ultimi, i nomi sono quelli di Pujanes (attaccante), Fattorusso (centrocampista) e Ghiotto (difensore).

A questi si aggiungono: Colombo, portiere arrivato dalla Lombardina; Schiattarella, portiere dal Franco Scarioni; Bel Magtouf, difensore prima alla Pro Sesto; Segantini, terzino destro arrivato dal Como; Olio, centrocampista nell'ultima stagione all'Inter; Barros, sempre un centrocampista in arrivo dall'Ausonia; Neli, ancora un centrocampista, anche lui prelevato dai nerazzurri.

Infine, per concludere il discorso mercato, da sottolineare come il buon lavoro della Vigor 2008 abbia portato anche alcuni giocatori a finire nei professionisti: Quaggia, Galli e Curreli sono tre ragazzi che nel prossimo campionato giocheranno nel Brescia.

COME IN CAMPO?

Con tutti questi innesti e la ovviamente già presente qualità presente nella squadra allenata da Esposito, vien da chiedersi allora in che modo la Vigor potrebbe affrontare questa stagione nei Regionali? Basandosi su quello che si è visto nei Provinciali e dando un'occhiata ai profili inseriti, salta subito all'occhio una profondità di rosa non indifferente, che permette al gruppo di avere una serie di scelte per ogni ruolo.

Giovanni Esposito è l'allenatore dei 2008, nonché il Presidente della Vigor

Esposito, poi, con i suoi sotto età ha dimostrato di saper leggere con grande intelligenza le partite e di preferire un calcio basato perlopiù sull'occupare gli spazi piuttosto che legarsi ad un modulo specifico. Non è stato raro, infatti, vedere la sua squadra giocare con un 4-4-2, ma anche con un 4-3-3 o con un 3-5-2, questo proposto probabilmente con più frequenza.

E partendo proprio da questo modulo, unicamente come punto di riferimento, si potrebbe pensare ad un duello accesso per la porta, con i due nuovi Schiattarella e Colombo a contendersi il posto di ultimo baluardo; nei tre di difesa una combinazione potrebbe essere quella che vede Guerra a sinistra, Tabini al centro e Bel Magtouf a destra, con anche però Ghiotto e Radulescu come giocatori da prendere in considerazione e che certamente hanno la stoffa per fare i titolari.

Linea di centrocampo a cinque, con Broggi e Fattorusso che potranno alternarsi in cabina di regia; ai loro fianchi, nel ruolo di mezzali, Cattaneo e Barros potranno agire a turno al centro-sinistra, mentre dall'altro lato Neli e Olio sono i due giocatori che potrebbero formare la staffetta. Capitolo fasce: Segantini (a sinistra) e Piazza (a destra) potrebbero essere i due giocatori che ai nastri di partenza potrebbero fare i titolari, con Galbiati attualmente infortunato (rottura della tibia) che al rientro sarà certamente un fattore.

Tandem d'attacco nel quale ci sono quattro giocatori per due maglie. De Luca e Naimzada, ma anche Pujanes e Lorusso. Starà poi ovviamente a Esposito fare le sue scelte in base a quello che vedrà e percepirà in allenamento, settimana dopo settimana, in un campionato in cui la Vigor arriva probabilmente da outsider ma nel quale vuole assolutamente ben figurare.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400