Cerca

Novara-Lecco Under 15: scatto Lecco, uragano Novara

Novara Lecco Under 15: fischio d'inizio

Novara Lecco Under 15: fischio d'inizio

Novara Lecco Under 15: Non sono mancate le emozioni, i gol e le indicazioni per Novara e Lecco, i propri allenatori e gli spettatori presenti a Novarello. Perchè nel 6-2 di colore tutto azzurro marchiato Novara, il Lecco ha provato a illuminare e illuminarsi nel proprio cammino di apprendistato nel campionato ‘nazionale’. Stuzzicando e colpendo due volte in avvio il Novara, per un vantaggio maturato due volte nel giro di pochi minuti, così come in pochi minuti è arrivata l’ondata Novara che ha prima ribattuto colpo su colpo e gol su gol il tentativo di blitz a sorpresa del Lecco, per poi prendere il largo, sul campo e nel punteggio. In una gara che ha confermato le buone sensazioni in casa Novara (confortate anche dalle parole del tecnico Brizzi a fine gara, che puoi ascoltare in fondo all’articolo), per qualità singole e di gruppo, così come ha visto un’altra tappa nel percorso di inevitabile crescita e maturazione di un Lecco che soffre ancora, oltre all’inevitabile globale gap tecnico, anche con un’attitudine e un’intensità ancora tutta da scoprire, propria di un campionato nazionale e non più regionale. Segnali e indizi su cui proseguire e lavorare per Novara e Lecco, impegnate in ‘due campionati diversi’ per caratura e ambizioni ma che possono, al di là del risultato positivo o negativo nella forma, trovare spunti di sostanza per ricominciare con il sorriso.

Novara-Lecco Under 15: La partita

[caption id="attachment_155019" align="alignnone" width="900"] Novara Lecco Under 15: il saluto pre-gara[/caption]

Novara che si disegna con un 4-2-3-1 dove la linea difensiva vede a destra Usardi e a sinistra Italiano: garanzie di gambe, appoggi e contenimento, con Rodolfo Masera e Pittino a tranquillizzare e controllare per vie centrali. Davanti alla difesa per pensare e distruggere, il sontuoso Speroni (vero cervello Novara) e un ottimo restelli, intelligente e sapiente di testa e di piede. Poi il tridente alle spalle di un Cavallotti riferimento e qualcosa di più in area con l’imprendibile Pedrosi a destra (ma anche a sinistra), l’illuminante Cerlesi a supporto e l’onnipresente Hu da sinistra a tutto campo. Lecco che risponde con un 5-3-2 con esterni Ballabio e Berti (limitati e impegnati da Hu e Pedrosi per prendersi altre responsabilità) e la cerniera a tre di difesa con Gianola, Ziu e Valentini dove la fisicità del capitano Ziu non sempre riesce a compensare le avanzate, con i due supporti a lottare con coraggio ma con ancora un po’ d’esperienza da fare nella gestione di tagli, marcature e attitudine. Davanti alla difesa Mazza prova a fronteggiare e far ripartire con alterne fortune insieme a Konate e Marson che si fanno apprezzare e che possono essere i riferimenti su cui ripartire e proseguire, mostrando fisicità, capacità tecnica e pericolosità che accendono il Lecco nella prima frazione. Davanti Bertolio e Cani che si fanno notare con spunti interessanti senza però tuttavia trovare l’acuto che possa regalargli un premio supplementare alla prestazione.

Novara Lecco Under 15: Primo spavento per il Novara al 2’, quando una prima costruzione errata consegna a Marson la prima buona occasione davanti a Giroletti ma strozza il sinistro e la palla termina a lato. Al 10’ il vantaggio che mette in evidenza il ‘problema della domenica’ in casa Novara: il calcio d’amgolo. Sulla battuta da destra di Konate infatti, Marson può staccare indisturbato in piena area e infilare lo 0-1 a sorpresa. Che dura pochi secondi perchè al 13’ Pedrosi sfugge, Valentini lo tocca in area e per l’arnitro è rigore (non per il tecnico ospite Re) che Hu trasforma: 1-1. Passano due minuti e ancora su angolo di Konate, questa volta da sinistra, tocca a Ziu staccare in modo imperioso (e sempre indisturbato) per l’inzuccata che vale l’1-2 e il nuovo vantaggio lecco. Che dura poco di più del primo, visto che 4’ più tardi, al 19’, su pennellata da sinistra di Hu, è Rodolfo Masera a trovare l’inserimento giusto e l’incornata che vale il 2-2. Novara che prende campo e fiducia, chiudendo la partita nei minuti segnuenti. Al 21’ bella azione con Usardi che trova la profondità per Cavallotti, che centra basso in area, Pedrosi fa ‘velo’, arriva Hu all’appuntamento e fa 3-2. Che diventa 4-2 al 23’ quando per un tocco di mano in mischia in area (e palla rimbalzante tra tanti corpi), l’arbitro rifischia un rigore che trova ancora meno contento l’allenatore ospite, con Pedrosi che dal dischetto trova la giusta soddisfazione ad una prova incontenibile. Il Lecco finisce un po’ qui, nel suo percorso di crescita è questo il passo più difficile da fare, nella capacità di gestire momenti delicati senza essere puniti oltre i propri demeriti.

Novara Lecco Under 15: Nella ripresa la differenza tra le due squadre e carature si evidenzia nella gestione gara del Novara, che ammnistra e anche quando cambia trova risorse e nuove energie, al cospetto di un Lecco che prova a tenere campo e testa all’avversario, concedendo però sempre qulcosa, senza trovare più le forze per rialzare baricentro e proiezione. Così all’11’ arriva l’incornata di Italiano su perfetto piazzato di Speroni, con palla che rimbalza trovando la palombella che beffa TAsca per il 5-2e il definitivo 6-2 firmato da Pellegrini, subentrato da pochi minuit, ma pregevole nello stop orientato a rientro suld estro, e conslusione sul secondo palo gentile e letale, a coronamento di minuti di qualità messi in campo als ervizio della squadra anche a punteggio acquisito. Il Lecco cambia e fa ruotare giocatori che dovranno crescere, individualmente e di squadra, per tenere testa fino alla fine a compagini come il Novara, con la conclusione al 21’ di Di Pietro, in bella serpentina, che si spegne tra le braccia di Giroletti a farsi notare nelle note di un secondo tempo che diventa sinfonia Azzurra. Tra Novara e Lecco Under 15, due storie tutte da scrivere...

Novara-Lecco Under 15 - Il tabellino

Novara-Lecco     6-2 RETI (0-1, 1-1, 1-2, 6-2): 10' Marson (L), 13' rig. Hu Yiwang (N), 15' Ziu (L), 18' Rodolfo Masera (N), 21' Hu Yiwang (N), 23' rig. Pedrosi (N), 11' st Italiano (N), 27' st Pellegrini (N). NOVARA (4-2-3-1): Giroletti 6, Usardi 7 (27' st Grassia 6.5), Rodolfo Masera 7.5, Speroni 8, Pittino 7.5 (19' st Peradotto 6), Italiano 7.5 (27' st De Dona 6.5), Pedrosi 8 (27' st D'Addesio 6.5), Restelli 7, Cavallotti 7 (19' st Pellegrini 7), Cerlesi 7.5 (33' st Aquilino 6.5), Hu Yiwang 8 (27' st Vidhi 6.5). A disp. Costenaro. All. Brizzi 7. LECCO (3-5-2): Tasca 6.5, Ballabio 6, Berti 6, Gianola 6, Ziu 6.5, Valentini 6, Mazza 6, Konate 6.5 (13' st Cannella 6), Bertolio 6.5 (20' st Turrisi 6), Marson 6.5 (1' st Di Pietro 6), Cani 6 (5' st Rivolta 6). A disp. Danesi, Corvino, Conconi, Pernici. All. Re 6. ARBITRO: Oulahou di Vercelli  6.

Novara-Lecco Under 15: Le pagelle del Novara

[caption id="attachment_155011" align="alignnone" width="900"] Novara Lecco Under 15: il Novara Novara Lecco Under 15: il Novara[/caption]

NOVARA (4-2-3-1) Giroletti 6 Forse poteva fare poco sui due gol, ma forse un po’ di reattività in più lo avrebbe ’sagionato’ meglio. Per il resto messo poco alla prova ma presente anche in costruzione. Usardi 7 Gamba, cuore ed entusiasmo in fascia. Spegne e riparte, da lui parte l’azione del 3-2. Rodolfo Masera 7.5 Difensore centrale moderno: elegante e presente. Capitano coraggioso nel cercare e trovare l’incursione che vale l’inzuccata del 2-2. Speroni 8 Tutto il Novara passa di qui. Visione, tecnica, semplicità d’esecuzione. Pochi errori rispetto all’infinità di palloni giocati e serviti. Pittino 7.5 Con Rodolfo Masera spegne il lecco anche se lui, come i compagni di squadra, sulle situazioni da angolo devono trovare maggiore affiatamento. Italiano 7.5 A sinistra si fa sentire e si fa vedere. Sia in fase difensiva che offensiva. Partecipa alla costruzione e trova anche il gol di testa. Pedrosi 8 Imprendibile nel cambio passo e in campo aperto, mostra intelligenza nei tagli e nei tempi. Flagello del Lecco a volte perde l’attimo giusto per l’idea giusta. Restelli 7 Alfiere, ragioniere e percussore a tutto campo. Supporta chiunque e ovunque. Preziosissimo per gli equilibri di squadra. Cavallotti 7 Si fa apprezzare per la partecipazione al gioco, alla manovra e alla sponda. Versione assist-man in attesa di trovare le soddisfazioni personale che arriveranno sicuramente. 19' st Pellegrini 7 Minuti di qualità e di intensità premiati da un gol da applausi per costruzione e realizzazione). Cerlesi 7.5 Raccordo e innesco del Novara dalla mediana in su. Intelligente nelle aperture e con i tempi giusti per far male alla difesa del Lecco. Hu Yiwang 8 Tuttocampista a tutta fascia e con grande intelligenza tattica. Arriva sempre al posto giusto al momento giusto trovando anche una doppietta a rendere la domenica davvero speciale. All. Brizzi 7 Consapevole di avere a disposizione qualità e non solo, mostra di aver già trasmesso atteggiamento e coraggio ai suoi ragazzi.

Novara-Lecco Under 15: Le pagelle del Lecco

[caption id="attachment_155013" align="alignnone" width="900"] Novara Lecco Under 15: il Lecco Novara Lecco Under 15: il Lecco[/caption]

LECCO (3-5-2) Tasca 6.5 Due rigori subiti, due gol imparabili e uno su cui la palla prende un rimbalzo che proprio non si può… Per il resto prende e spazza ciò che deve non chinando la testa. Ballabio 6 Difficile confrontarsi con Hu e un Novara che si muove e porta minacce da rebus irrisolto. Coraggio e grinta non mancano. Berti 6 Contenere Pedrosi è impresa difficilissima per lui come per chiunque affronterà il Novara. Ci mette anima e corpo. Gianola 6 Soffre forse un po’ più degli altri il passo e l’intensità del Novara e dei suoi attaccanti. Non perde fiducia e lotta. Ziu 6.5 Capitano più che coraggioso. Inzuccata imperiosa per l’1-2 e leadership che prova a scuotere. Qualche difficoltà nel leggere certe situazioni e clienti ma il baluardo c’è. Valentini 6 Non semplice imparare lo spartito dovendo sbrogliare tagli e incursioni di un Novara ispirato. Punito anche troppo forse in occasione del rigore. Mazza 6 Non riesce a contenere l’ondata azzurra che piano piano prende campo e toglie aria. Non si abbate e si prende sempre le sue responsabilità. Konate 6.5 Non solo fisicità nelle sue potenzialità, con letture intelligenti e un piede istruito che innseca i primi due gol da angolo. Bertolio 6.5 Primi controlli e qualche spunto che avrebbero forse meritato migliore sorte e conclusioni. Crea qualche pensiero alla difesa del Novara senza però diventare davvero incubo. Marson 6.5 Spunti e accelerazioni che si fanno apprezzare così come gli appoggi e le imbucate. regala il vantaggio che inorgoglisce il lecco prima di subire l’inevitabile riscossa di casa. Cani 6 Come Bertolio crea a volte il guizzo che potrebbe preludere a qualcosa di più incisivo per lui e per la squadra. Le qualità ci sono per fare bene anche nei ‘Nazionali’. All. Re 6 Il percorso e il lavoro di crescita è all’inizio ma la squadra sembra poter avere i riferimenti e i giusti presupposti per competere a testa alta.

Novara-Lecco Under 15: Le interviste

Ascolta Brizzi (allenatore Novara)

[video m4v="https://www.sprintesport.it/upload/sp/wp-content/uploads/2019/09/Novara-Lecco-Under15-Brizzi.m4v"][/video]

Ascolta Re (allenatore Lecco)

[video m4v="https://www.sprintesport.it/upload/sp/wp-content/uploads/2019/09/Novara-Lecco-Under15-Re.m4v"][/video]
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400