Cerca

Albinoleffe-Pro Vercelli Under 15: Romanini non basta, un Barcella scatenato porta una splendida vittoria a Esposito

Albinoleffe Pro Vercelli Under 15-Barcella
Bella vittoria per i ragazzi di Esposito che in casa battono la Pro Vercelli proponendo un bel calcio fatto di grande ritmo e precisione nei passaggi e proseguendo la striscia di belle prestazioni. I ragazzi di Leardi però sono sembrati un po’ imballati e hanno peccato sia in fase difensiva, concedendo qualche occasione di troppo, che in fase offensiva, creando pochissimo pericoli dalle parti di Taramelli. Vantaggio meritato, Pro Vercelli imballata. L’Albinoleffe parte forte e si rende pericolosa con una stupenda azione di prima: Manenti si alza, serve sulla corsa Lekaj che crossa per Testa. Il giovane trequartista di Esposito fa la sponda benissimo per Pelucchi che da pochi metri centra il palo. Al 14' invece Moretto serve Chiriaco che da posizione defilata prova a sorprendere Boraso che è attento e respinge con i piedi. Il pallone vagante diventa utile per Barcella che calcia come viene, trovando però le mani dell’estremo difensore che blocca sicuro. I padroni di casa giocano benissimo e con grande disinvoltura e al 22' trovano il vantaggio: Pelucchi serve Testa che non ci pensa due volte e calcia in porta, ma Boraso è attento e salva la propria porta. Sulla respinta è Barcella ad arrivare per primo e con cattiveria scarica in porta una sassata a botta sicura. La Pro Vercelli accusa il colpo. Forse la disabitudine a giocare gli sta costando qualcosa a livello mentale e anche le gambe sembrano non girare come vorrebbero e al 25’ subisce il raddoppio: ancora Barcella che supera il suo avversario in velocità, punta la porta e calcia, trovando il palo. È però Chiriaco ad anticipare tutti e da due passi non sbaglia. Leardi prova a dare una sveglia ai suoi ragazzi, chiedendo maggior intraprendenza e coraggio e al 33' accorciano le distanze: Mocci entra in area ma viene atterrato da Scola che obbliga il direttore di gara ad indicare il dischetto. Dagli undici metri si presenta Romanini che non si lascia intimorire e mette il pallone in fondo al sacco. Fenaroli e Barcella mettono al sicuro il risultato. Inizia la ripresa, i padroni di casa prendono subito le redini dell’azione con Ronzoni che imbecca in profondità Barcella che si porta solo davanti al portiere, ma il suo piattone esce di poco a lato. Subito dopo è invece Manenti ad avere sulla testa una bella palla, ma Ferrante ci mette la manona e salva la propria porta con un bel balzo. La Pro Vercelli prova ad alzare il proprio ritmo, cercando di sfruttare la maggiore verve di Mocci, ma le maglie dell’Albinoleffe sono strette e, conquistata palla, provano a colpire in contropiede: Mombrini lancia in profondità Ronzoni che sterza bene sul destro bevendosi Pici e calcia in porta, ma Ferrante blocca ancora sicuro. Al 21’ però anche il dodicesimo della Pro Vercelli deve arrendersi all’attacco di Fenaroli che viene lanciato in profondità e, dimenticato completamente dagli avversari s’immola verso la porta, trovando l’angolo giusto per insaccare. Mancano ormai una manciata di minuti e Barcella, autore di una strepitosa gara, chiude definitivamente i conti con una punizione chirurgica che s’infila all’angolino alla sinistra del povero Ferrante. Ultimi minuti in cui i ragazzi di Leardi provano l’arrembaggio per accorciare le distanze, ma non c’è più tempo e il risultato rimane invariato.

IL TABELLINO

ALBINOLEFFE PRO VERCELLI 4-1 RETI (2-0, 2-1, 4-1): 22' Barcella (A), 25' Chiriaco (A), 33' Romanini (P), 21' st Fenaroli (A), 29' st Barcella (A). ALBINOLEFFE (3-4-1-2): Taramelli 6 (10' st De Capitani 6), Castellini 6.5 (28' st Bruno sv), Manenti 6.5, Moretto 6.5 (10' st Beltrami 6), Scola 6, Paganessi 6.5 (28' st Vistoli sv), Chiriaco 7 (1' st Mombrini 6.5), Lekaj 6.5 (28' st Guerini sv), Barcella 8, Testa 7 (17' st Fenaroli 7), Pelucchi 6 (1' st Ronzoni 6.5). All. Esposito 7. PRO VERCELLI (4-3-1-2): Boraso 6.5 (1' st Ferrante 6.5), Bentivoglio 5.5 (10' st Kacorri 6.5), Bellini 6 (21' st De Lorenzis 6), Seck 5.5 (1' st Guida 6), Pici 6, Lo Bello 6 (21' st Mottino 6), Romanini 6.5 (17' st Boffino 6), Tartaro 6 (17' st Brusati 6), Cirillo 5.5 (1' st Rigazio 6), Mocci 6.5, Alfano 6 (1' st Beltrami 6). All. Leardi 6. ARBITRO: Vismara di Lecco 6.5. ASSISTENTI: El Khalfaoui di Bergamo e Ferraro di Bergamo. Albinoleffe Pro Vercelli Under 15-Inizio

LE PAGELLE

ALBINOLEFFE Taramelli 6 Per gran parte della partita fa da spettatore non pagante alla gara. Incolpevole sul gol. 10’ st De Capitani 6 Bravo nella gestione del pallone con i piedi, ma tra i pali risulta inoperoso. Castellini 6.5 Sempre lesto ad anticipare il proprio avversario appena. Chiude bene gli spazi dietro sé. (28' st Bruno sv). Manenti 6.5 Sfiora il gol con un colpo di testa che sarebbe stato il giusto premio per la prestazione. Moretto 6.5 Insieme a Paganessi costituisce una bellissima coppia di centrocampo. Bravissimi a dividersi i ruoli in impostazione. (10' st Beltrami 6). Scola 6 Causa il rigore in maniera forse un po’ ingenua e qualche errorino in fase d’impostazione. C’è agio per migliorare. Paganessi 6.5 Bravissimo a rompere il gioco e a dare il la all’azione. (28' st Vistoli sv). Chiriaco 7 Ottimo primo tempo, in cui si fa vedere con insistenza dalle parti di Boraso. Bravissimo a fiondarsi sul pallone del 2-0. 1’ st Mombrini 6.5 Non fa rimpiangere Chiriaco, dimostrando di essere una spina nel fianco della difesa ospite. Lekaj 6.5 Spinge benissimo sulla corsia di sinistra, con grande scelta di tempo. Esce stremato. (28' st Guerini sv). Barcella 8 Decisamente il migliore in campo: bravissimo ad attaccare la profondità e ad allungare la squadra. In fase realizzativa inoltre non pecca di lucidità. Testa 7 Ottima la sua prima frazione di gara, in qui mette sempre lo zampino nelle azioni d’attacco. 17' st Fenaroli 7 Si fa trovare subito pronto, siglando il gol che mette più al sicuro il risultato. Pelucchi 6 Ha diverse occasioni buone, ma non ha la cattiveria giusta per concretizzarle. Deve migliorare negli ultimi metri. (1’ st Ronzoni 6.5). All. Esposito 7 I suoi ragazzi giocano praticamente a memoria. Grande la qualità nei passaggi e nel gioco. Albinoleffe Pro Vercelli Under 15-Albinoleffe PRO VERCELLI Boraso 6.5 Nel primo tempo si mette in luce con un paio di interventi importanti che lasciano in bilico il risultato. 1’ st Ferrante 6.5 Grandissima la parata su Manenti e ottimo su Ronzoni. Forse sulla punizione avrebbe potuto fare qualcosa in più. Bentivoglio 5.5 Sulla destra lascia diversi spazi alle folate offensive. Rimandato. 10' st Kacorri 6.5 Dà maggior ritmo all’azione con la sua corsa. Bellini 6 Nel primo tempo soffre Chiriaco. Non riesce mai a chiuderlo in tempo che è sfilato. Nella ripresa prende le misure a Testa. (21' st De Lorenzis 6) Seck 5.5 Diverse sbavature difensive che costano caro alla squadra. Deve mettere ancora diversi minuti. 1’ st Guida 6 Entra e prova a mettere delle toppe alla fase difensiva. Pici 6 Il migliore del pacchetto arretrato, anche se non è esente da errori in copertura. Lobello 6 Prova a gestire il possesso in mezzo al campo, ma fatica a far girare il pallone da una parte all’altra. (21' st Mottino 6) Romanini 6.5 Sigla il rigore che avrebbe potuto dare carica ai propri compagni con la giusta freddezza. (17' st Boffino 6). Tartaro 6 Ci mette buona sostanza, anche se perde qualche pallone di troppo in mezzo al campo. (17' st Brusati 6). Cirillo 5.5 Fatica a rendersi pericoloso in avanti. Stretto tra la morsa degli avversari, non trova varchi. (1’ st Rigazio 6). Mocci 6.5 Il migliore dei suoi per distacco. Ha la grinta giusta ed è l’unico che riesce a creare qualche grattacapo alla difesa di Esposito. Alfano 5.5 Un po’ fuori dal gioco, non riesce a mettere in mostra tutte le sue qualità. 1’ st Beltrami 6 Qualche buono spunto in avanti, prova a dare la scossa alla fase d’attacco dei suoi. All. Leardi 6 Non grandi risposte dai suoi, si vede però che l’inattività ha pesato sulle gambe ma soprattutto sulla testa. Albinoleffe Pro Vercelli Under 15-Pro Vercelli ARBITRO Vismara di Lecco 6.5 Conduce bene la gara, sbagliando poco o nulla. Giusto dare il rigore.

LE INTERVISTE

Può dirsi molto felice Esposito della prova dei suoi: «Anche oggi voglio innanzitutto ringraziare la società che ci permette di fare questi test-match e anche sottolineare il loro sforzo, anche economico, per farci giocare queste partite. Sono molto contento della prova dei ragazzi, stanno crescendo molto sul piano del gioco ed è tutto merito loro. Io mi limito a dire due tre cose ma è tutta farina del loro sacco, io mi diverto a vederli giocare. Voglio fare i complimenti anche a chi in queste amichevoli ha giocato meno ma che oggi ha fatto una bellissima impressione: sono felice di poter dar la chance a tutti di dimostrare quanto valgono e di dare delle risposte sempre positive. Così si cementifica il gruppo. Dobbiamo migliorare in fase di prima costruzione, ma stiamo facendo dei bei passi in avanti. Barcella? È cresciuto tanto, quando gioca così trascina tutta la squadra». Meno soddisfatto invece Leardi: «Devo fare i complimenti all’Albinoleffe, a livello di ritmo e intensità giocano un buon calcio. Noi invece siamo stati molto sottotono, non avevamo la gamba giusta ma lo sapevamo. Veniamo da tanti mesi di inattività ed è normale che dobbiamo un po’ riprenderci. Non deve però essere una scusante, oggi potevamo fare sicuramente meglio. Dovevamo essere più coraggiosi: quelle poche volte che lo siamo stati abbiamo creato pericoli e ci siamo procurati un rigore. Questa partita doveva essere un allenamento per vedere a che punto eravamo e su cosa dobbiamo migliorare. Sicuramente la fase difensiva è da analizzare: dobbiamo difendere meglio e farlo di squadra».
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400