Cerca

Under 15 Serie C

La trasferta più lunga della stagione sarà decisiva: «Dobbiamo provarci»

Alfonso Esposito carica il suo Albinoleffe in vista della trasferta contro il Bari

«Arrivati a questo punto non posso dire che siamo felici lo stesso, abbiamo il dovere di provarci e vediamo fino a dove arriviamo». Alfonso Esposito, allenatore dell'Under 15 dell'Albinoleffe, suona la carica in vista del ritorno dei quarti di finale di domenica prossima contro il Bari. Dopo l'1-0 dell'andata all'Albinoleffe Stadium, i bergamaschi proveranno a rimontare per guadagnarsi la semifinale: «Cercheremo di arrivare al meglio a questa partita e daremo tutto. Di sicuro non andremo a Bari in gita». Il match dell'andata ha visto i pugliesi vincere di misura grazie al gol di Lorusso all'interno di un match giocato bene dai celesti: «Abbiamo fatto vedere tutto il nostro valore, sappiamo che da certi punti di vista il Bari è più avanti rispetto a noi: sono smaliziati, hanno avuta una gestione da adulti ad esempio con le perdite di tempo dopo il loro gol. Nella ripresa però abbiamo fatto una grande partita, dobbiamo migliorare in zona gol».

«Innanzitutto devo dire grazie alla società Albinoleffe - le parole invece di Michele Anaclerio, allenatore del Bari - perché abbiamo giocato in un impianto meraviglioso, quando i ragazzi hanno visto il campo si sono emozionati. Abbiamo fatto una buona prestazione, ma avremmo potuto fare anche di più: è stata una gara dura contro un avversario tosto, e ci poteva stare anche il pareggio. L'abbiamo portata a casa e meglio così». Il tecnico dei pugliesi, che si è distinto nel suo passato da calciatore con più di 100 presenze con la maglia del Piacenza tra il 2006 e il 2011, presenta così il match di ritorno: «Sarà una partita come le altre, non stiamo dando troppo peso a questa situazione: qualunque cosa arrivi la riceviamo con gioia».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400