Cerca

Under 15

Ceresium Bisustum-Accademia Varese: il risultato non abbatte i padroni di casa, la coppia in difesa composta da Stasolla e Bechini mostra inarrestabilità

Questo periodo di pausa servirà a far sbocciare il nuovo gruppo in Primavera. Gullotti e Colugnat, i due bomber varesini che hanno sorpreso tutti

Under 15 Ceresium Bisustum

Nella foto la squadra posa insieme al tecnico Davide Brignoli

Una partita di fine campionato molto sofferta quella del Ceresium Bisustum contro l'Accademia Varese. Il risultato finale non incoraggia i padroni di casa che perdono 0-2, nonostante abbiano cercato in tutti i modi di cambiare le sorti del gran finale. Le due squadre sono a tratti equilibrate, ma spesso i padroni di casa sono costretti a difendersi contro gli attacchi continui degli avversari. In particolare, quelli di due giocatori Colugnat e Gullotti, due calciatori fisicamente ben piazzati e tecnicamente impeccabili. Il primo tempo viene giocato alla pari, ma al Ceresium manca un po' di precisione: i tiri in porta ci sono, ma tra pali e traverse non riescono a varcare la linea custodita da Gazzoldi l'estremo difensore varesino.

Tutto il match si gioca veramente dopo la pausa perché nel secondo tempo, due gol spiazzano la squadra del tecnico Davide Brignoli: «Voglio fare i miei complimenti all'Accademia Varese, hanno vinto questa partita meritatamente. I gol segnati sono stati possibili anche perché noi abbiamo commesso degli errori. In entrambi i casi, ci siamo fatti trovare impreparati, la difesa ha lasciato troppo spazio, il portiere era da solo. Il primo gol è stato segnato intorno al sesto minuto del secondo tempo da Gullotti su calcio di punizione, mentre il secondo è arrivato intorno al ventesimo minuto. Colugnat salta due dei nostri e approfittando della mancata copertura in area di rigore tira un calcio potentissimo da lontano, a una distanza all'incirca di tre quarti riuscendo a segnare. La loro squadra è sicuramente più preparata a livello tecnico, posso ben dire che sono un gradino sopra di noi, ma allo stesso tempo non ho nulla da rimproverare ai miei ragazzi. Siamo un gruppo nuovo, io li seguo solo da questo settembre ed è normale che ancora ci sia da lavorare. Per la partita voglio complimentarmi con Stasolla, Bechini e Alberton perchè davvero hanno dato tutto quello che potevano dare. Stasolla è un gran giocatore, ha un bel fisico già molto alto e questo gli permette di correre velocemente. È il difensore centrale che si impegna sempre, imposta la palla dal basso e sa chiudere bene gli spazi, senza di lui avremmo potuto subire qualche gol in più. Verso il finale gli ho anche cambiato ruolo, perché abbiamo provato a cambiare modulo e strategia tentando il tutto per tutto e se l'è cavata molto bene anche come centrocampista. Bechini è il nostro centroavanti, si dà sempre molto da fare ed è come se fosse un po' un leader, gioca tanto per aiutare tutti gli altri compagni, non sta mai fermo. Alberton il nostro esterno è stato però quello che in assoluto ha corso più chilometri di tutti tra fase offensiva e fase difensiva, un giocatore instancabile su cui si può sempre contare».

Sulla prima parte di questo campionato non ci sono rimpianti, è come se fosse stato un periodo di rodaggio che permetterà alla squadra di sbocciare per la prossima primavera: «Sfrutteremo questi due mesi per lavorare molto sulla tecnica, dobbiamo anche capire quale sia il modulo più adatto per far si che il gruppo sia ben equilibrato. Il nostro obbiettivo sarà sicuramente quello di raggiungere i livelli di quelle squadre che riteniamo siano un passo avanti a noi. Dobbiamo entrare nella giusta mentalità, senza farci intimorire da nessuno. Vorrei ringraziare tantissimo il mio collaboratore Marco Valmadre, è sempre con me. È il mio braccio destro, aiuta moltissimo sia me che i ragazzi, è una figura fondamentale per tutti noi. Infine vorrei dire ai miei ragazzi di credere di più in loro stessi, di non abbattersi perché ognuno di loro ha incredibili margini di miglioramento, per riuscirci devono solo darci dentro un po' di più». 

IL TABELLINO

Ceresium Bis.-Acc.Varese 0-2
RETI:
6' st Gullotti (A), 20' st Colugnat (A).
CERESIUM BIS.:
Barone, Stasolla, Valmadre, Grappa, Alberton, Bresciani, Spinella Samuele, Bechini, Galvan, Biedermann, Paolocci. A disp. Cesarano, Guadagnino, Galici, Spinella Stefano, Nucifora Chiara.
ACC.VARESE:
Gazzoldi, Angiolini, Legnani Matteo, Micciulla, Scarvaci, Arena, Moreni, Angelè, Colugnat, Gullotti, Macchi. A disp. Rattazzi, La Croce, Addabbo, Scioni, Terreni, Ratti, Sala.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400