Cerca

Sedriano-Parma Under 15 Femminile: Fato e Capuano rispondono a Solari, ma il lob di Saracca chiude l'incontro sul 2-2

WhatsApp Image 2021-05-01 at 16.22.40
Un test match molto frizzante quello tra Sedriano e Parma. Ad affrontarsi due formazioni coraggiose e che difficilmente regalano il possesso del pallone, se non in caso di pressione coordinata dell'avversario. Le ragazze di entrambe le squadre mettono in scena una partita godibile e divertente sotto una pioggia battente, senza soccombere mai ai rimbalzi del campo sintetico bagnato. La partita è equilibrata, e dopo il vantaggio ospite il Sedriano non perde la bussola e ribalta addirittura l'incontro portandosi in vantaggio. Nel finale solo una magia di Saracca spedisce le due squadre negli spogliatoi sul giusto punteggio di 2-2. Un tempo di studio. E' una prima frazione all'insegna della lotta e dello studio tra le due squadre. A suonare la carica per le padrone di casa è Aurora Salerio, brava nel trovare la prima conclusione, che termina però alta, e intelligente nel pressare Gainotti palla al piede, creando un'altra mezza occasione già dopo soli 4 minuti. Ci pensa allora Greci, pilastro della difesa ducale, a mettere ordine in difesa e ad incollarsi alla punta dei gialloblù, oggi però in total black. Col passare del tempo cresce il Parma, ed è Bruno ad innescare Solari che però non trova il tempo per involarsi. Il Sedriano ricerca le giocate di Sofia Pennisi, abile nel dribbling, ben arginata però da una Angelica Bruno sempre concentrata: sull'out destro nascerà un bel duello che resterà vivo per tutto l'incontro. Si fa notare anche Lorusso, numero uno moderna abile nel rimanere fuori dai pali giocando il pallone con i piedi con grande disinvoltura. Vantaggio crociato. Nella seconda frazione il Parma effettua qualche cambio, e la vivacità si vede: bastano 3 minuti a Solari per siglare la rete del vantaggio, servita da una visionaria Pialanca. Il vantaggio scuote il Sedriano che tenta però di trovare la via del pareggio senza subire un'immeritata seconda rete. Pennisi si prende la briga di sigillare ogni minimo pertugio difensivo. Nella ripresa è invece Patuano che prova a salire in cattedra con Prevoli costretta a fare gli straordinari per fermare le pericolose azioni nate dalle idee del numero 6 dei padroni di casa. A divorarsi il gol del pareggio è Curci. Qualche minuto seguente. E' infine Ianelli che può chiudere la pratica, ma il suo tiro si infrange dritto dritto sulla traversa Fuochi d'artificio. L'ultimo tempo è quello più emozionante: cala l'intensità della pioggia e le due compagini sono nettamente più stanche, concedendo così spazi e ripartenze. Tanto è vero che Bonati, playmaker delle crociate, è costretta ad immolarsi in due recuperi super per arginare la ripartenza sedrianese nata da disimpegni errati. Chi sembra avere 7 polmoni è invece Rebecca Oliaro, sempre pronta a correre per tutti senza dare per perso alcun pallone. La partita cambia totalmente al 10': prima è Solari a tentare una girata magica che però termina di poco fuori, poi è Salerio a tornare in campo cambiando marcia alle sue. Dopo 30 secondi colpisce un incrocio che ancora trema, mentre ad un minuto dal suo ingresso il Sedriano trova l'1-1 che porta la firma di Fato. Il pareggio carica le ragazze, soprattutto carica Raimondi, autrice di un intervento difensivo che vale un gol. Forse di più, perché solo qualche minuto successivo rispetto all'intervento il Sedriano passa in vantaggio: stavolta è Patuano a punire il Parma, con un tiro secco a tu per tu col portiere. Sembra tutto fatto, quando un pallonetto magico di Saracca riporta la partita sui binari di un pareggio tutto sommato giusto. Finisce 2-2 tra Sedriano e Parma.

Rebecca Curci e Alice Fato, protagoniste di giornata.

IL TABELLINO

Sedriano-Parma 2-2 RETI: 3'st Solari(P), 11'tt Fato(S), 15'tt Patuano(S), 18'tt Saracca(P) Sedriano(3-3-2): Lorusso 6.5; Raimondi 6.5, Beccati 6.5, De Francesco 6; Pennisi 7, Patuano 7, Bertani 6.5; Salerio 7.5, Oliaro 6.5. A disp. Tabtta 6.5, Curci 7, Saronni 6.5, Fato 7. Parma(3-3-2): Gainotti 6, Bruno 6, Greci, Camellini 6; Pizzacchera 6, Bonati 6, Robuschi 6.5; Solari 6.5, Pellaccini 6. A disp. Fiori 6.5, Prevoli 7, Pialanca 6.5, Carcelli 6.5, Ianelli 6, Saracca 6.5.

Arbitro: Basilici di Cinisello 6.5

LE PAGELLE

SEDRIANO Lorusso 6.5 Interpreta il ruolo in modo molto moderno, stando sempre un poco fuori dai pali aiutando la difesa e utilizzando i piedi. Quando calciano è difficile sorprenderla. Ottimi tempi nelle uscite. Raimondi 6.5 Rocciosa e difficile da superare. Il suo intervento sull'1-1 vale il prezzo del biglietto. De Francesco 6 Abile nell'uno contro uno, non concede spazi a chi la punta e si inserisce bene in avanti. Beccati 6.5 Dirige la difesa con qualità. Tiene le sue ragazze sempre sul pezzo. Pennisi 7 Sempre sicura, sempre precisa, sempre attenta. Gara da leader. Patuano 7 Tra le più vivaci in campo, segna un gol importante e ha sempre il coraggio di puntare la propria marcatrice. Bertani 6.5 Scatenata sulla fascia, si sacrifica su e giù su tutto l'out. Esce sfinita. Salerio 7.5 Riesce a dare sempre la scossa giusta. Si posiziona dietro la punta e ragiona sempre con la palla tra i piedi. Avrebbe meritato il gol, ma la fortuna non le sorride. Oliaro 6.5 Non trova la via del gol ma fa sempre i movimenti giusti. Tabtta 6.5 Da buon numero 10 imbuca e ricerca lo spazio per calciare. Gli riesce bene ma senza grossa fortuna. Curci 7 Spende tutte le sue energie per le compagne e si vede. Ottima partita. Saronni 6.5 Entra in campo per dare una mano e ci riesce alla grandissima. Fato 7 Magistrale nel trovare il gol, gioca una partita coraggiosa sulla fascia sinistra. Movenze da ala moderna. All. Di Pasquale 6.5 La sua formazione gioca con coraggio contro un Parma solido, trovando la doppia marcatura nella terza frazione.

PARMA Gainotti 6 Subisce due reti sulle quali non può fare nulla. Quando viene chiamata in causa risponde presente. Fiori 6.5 Scende in campo con tanta grinta e coraggio. Camellini 6 Buona prova nella difesa a 3. Con Greco forma una bella coppia. Pizzacchera 6 Mette ordine in mezzo al campo e si concede qualche coraggiosa sgroppata offensiva. Prevoli 7 Ha di fronte a sé una avversaria difficile ma la affronta sempre con personalità ed intelligenza. Bruno 6 Gioca sempre il pallone senza paura di sbagliare. Cerca il dialogo con la catena di destra e contribuisce a creare problemi alle attaccanti di casa. Pialanca 6.5 Mette sprint alle azioni offensive. Ci prova dalla distanza ma senza particolare fortuna. Robuschi 6.5 A metà campo il pallone deve passare tassativamente dai suoi piedi. Vero e proprio metronomo delle ragazze di Parma. Solari 6.5 Corre per tutte, e giunge all'appuntamento col gol un po' stanca. La sua girata è graziosa, ma sfortunatamente termina fuori. Bonati 6 Bravissima nel recuperare qualche pallone pericoloso in mezzo al campo. Tenta qualche azione personale che impensierisce il Sedriano. Pellacini 6 Gira intorno alla Solari cercando di liberarle spazi per la conclusione. Ottima alleata. Carcelli 6.5 Si divide i tempi con Gainotta. Sempre attenta. Chiude la saracinesca Greci 8 Insuperabile in linea difensiva, protagonista quando porta palla. Senza dubbio tra le migliori in campo. Personalità da vendere. Ianelli 6 Senza Raimondi oggi parleremmo del suo gol, ma quella chiusura le impedisce di esultare. Nel complesso buona partita. Saracca 6.5 Sua la rete che manda le squadre negli spogliatoi sul 2-2. Brava a crederci fino all'ultimo. All. Rabaglia 6 Le sue ragazze attaccano e sfidano il Sedriano a viso aperto. Il blackout a metà terzo tempo però vanifica la vittoria. ARBITRO Basilici di Cinisello 6.5 Conduce l'incontro con maestria e personalità
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400