Cerca

Under 15 Femminile

Accademia Torino-Pinerolo: Vottero, Tundo e un'ispiratissima Francesca Bessone regalano ancora una vittoria alla squadra di Chiara Bizzoco

L' Accademia Torino è in partita per tutti i tre tempi ma la poca lucidità sotto porta non permette la finalizzazione delle azioni

Pinerolo U15 Femminile

Pinerolo U15 Femminile dopo la vittoria in casa dell'Accademia Torino

È iniziata con più di un'ora di ritardo, a causa di un fraintendimento che ha comportato l'assenza del direttore di gara, la partita del Campionato U15 tra l'Accademia Torino del tecnico Giuseppe Cerruti e il Pinerolo. Le piccole calciatrici, seppur provate dalle prime basse temperature e dall'attesa, hanno fronteggiato alla grande l'imprevisto e regalato al pubblico presente un bel pomeriggio di sport. Il match, valido per la quarta giornata del Girone C, è stato aggiudicato dal Pinerolo, andato a segno in tutti i tre tempi con Sophia Tundo, Viola Vottero e Francesca Bessone, la quale porta a casa una doppietta e una monumentale prestazione personale. 
L'Accademia Torino, pur conducendo un'ottima fase offensiva resa ancora più pericolosa dai bellissimi guizzi del capitano Ludovica Fraccascia, non ha beccato la giornata fortunata: pali, traverse e un brutto colpo alla testa per il portiere Gloria Navarra che l'ha costretta fuori dai pali per gli ultimi venti minuti di gioco; al suo posto si è improvvisata estremo difensore Hiba El Haddassi. 

Accademia, che sfortuna! Le squadre, finalmente scese sul rettangolo di gioco, si schierano entrambe con un classico 3-2-3. È l'Accademia Torino a condurre la fase offensiva nei primi minuti, promuovendo molte azioni che non lasciano tranquilla la difesa biancoblù capitanata da Chiara Pepi, ancora una volta autrice di una preziosa prestazione. Dopo un serrato ma flebile attacco granata, Claudia Manetta tenta la conclusione sbagliando di poco la mira e colpendo il palo.
C'è da fare anche per il portiere granata Gloria Navarra, la quale prontamente al quinto minuto di gioco respinge senza esitazione la conclusione della onnipresente Francesca Bessone;è sempre quest'ultima a rendersi pericolosa in area di rigore ma la fretta è cattiva consigliera e l'attaccante avrebbe dovuto aggiustarsi meglio il pallone prima di calciare il porta. Il Pinerolo, sotto l'attenta guida di Chiara Bizzoco, ha l'occasione più limpida del primo tempo con Viola Vottero all'ottavo minuto di gioco ma la punta numero 9 non aggancia il fantastico assist di Bessone e non trascina al vantaggio la squadra.
La sfortuna colpisce l'Accademia Torino, la formazione granata si avvicina spesso alla conclusione ma non riesce a bucare la rete. Al quattordicesimo minuto una grande parata di Giada Peluso salva lo 0-0 sul tiro del capitano granata Ludovica Fraccascia che, troppo ambiziosa, cerca l'incrocio del secondo palo; è anche Cecilia Doria a tentare il gol del vantaggio ma ancora una volta il legno si pone contro. L'ultima occasione del primo tempo per la squadra del tecnico Giuseppe Cerutti si presenta a pochi minuti dalla fine: Sofia Mango sfida la retroguardia del Pinerolo ma becca la traversa.
L'ultima manciata di minuti del primo tempo premia il Pinerolo: dopo un tentativo mangiato di Viola Vottero non c'è tempo per i rimpianti e la butta subito dentro Sophia Tundo la quale, con un tiro a giro, la calcia sul secondo palo senza che il portiere granata possa opporsi.
Un risultato che non rispecchia pienamente quanto visto in campo: per la grinta dimostrata dall'Accademia Torino e le occasioni avute, un pareggio non sarebbe calzato stretto alle due squadre.

Che magia questo Pine! "Fino alla fine" è un motto in cui il Pinerolo crede fortemente. La formazione di Chiara Bizzoco ritorna in campo con lo stesso entusiasmo iniziale, ripartendo esattamente da dove aveva concluso il primo tempo: gol al decimo giro d'orologio targato una super Viola Vottero, la quale coglie perfettamente l'assist fornitole da Beatrice Fornerone. Non c'è tempo per i festeggiamenti: il portiere Gloria Navarra, nel tentativo di opporsi alla rete, subisce un colpo alla nuca che tiene tutti con il fiato sospeso; grande paura per i presenti ma, grazie ai tempestivi soccorsi forniti dalle due panchine, la numero 1 è stata in grado di continuare momentaneamente la partita.
L'Accademia Torino non si lascia scoraggiare dalla giornata storta e insiste con la fase offensiva, la difesa del Pinerolo è però così compatta che risulta un'impresa superarla.
Il Pinerolo la chiude con Francesca Bessone, in super forma per tutti i sessanta minuti, che si smarca da tre difensori granata a allo scadere del secondo tempo siglando la terza rete della partita. 
Il portiere Gloria Navarra, nonostante abbia stretto i denti, non riesce a proseguire e dal primo minuto del terzo tempo si immola tra i pali Hiba El Haddassi, che non sfigura e intuisce la direzione dell'ultimo gol siglato ancora Francesca Bessone, senza però riuscire ad intervenire. 
Il match si conclude con ancora una vittoria per la formazione di Chiara Bizzoco, che sembra aver trovato le giuste chiavi per fare volare questa debuttante Under15. 

IL TABELLINO 

ACCADEMIA TORINO - PINEROLO 0-4
RETI: 20' Tondo (P), 10' st Vottero (P), 19' st Bessone (P), 11' Bessone (P).

ACCADEMIA TORINO (3-2-3): Navarra, Castagno, Doria, El Haddassi, Fraccascia, Manetta, Mango, Marmo, Milani Eva Karin, Nigro, Sangiovanni. A disp. Verlucca, Villa. All. Cerruti . Dir. Costa - Fraccascia.
PINEROLO (3-2-3): Peluso Giada, Romano, Caputo, Zacco, Pepi C., Busi, Bessone, Fornerone, Vottero, Tundo, Pepi A. A disp. Diano, Tenini. All. Bizzoco. Dir. Boaglio - Matranga.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400