Cerca

Under 15

Fulvius-Don Bosco: La doppietta di Dario Pinto e il terzo gol di Bracaletti fermano la corsa della Don Bosco rimasta in dieci dal 22'

Sul 2-1 Leone sbaglia il rigore del pari, due minuti dopo Bracaletti blinda il risultato segnando il gol del 3-1. A pochi minuti dalla fine accorcia il numero 9 rossoverde, ma inutilmente

La Fulvius Under 15

La Fulvius Under 15

Il "terreno agricolo", pardon, il terreno di gioco date le frequenti piogge di questi ultimi tempi è ridotto veramente male. Per cui giocarci sopra diventa un'impresa o quasi. Conduzione della palla e passaggi rasoterra, condizionati dal fango ne risentono molto, di conseguenza vedere del bel gioco resta una chimera. La Fulvius si schiera con un 5-4-1 con Dema leggermente staccato davanti alla difesa, se il modulo è di copertura, la strategia è attendista pronta a colpire, eventualmente, con le ripartenze e la fisicità di Dario Pinto. La Don Bosco con il solito 3-4-3 è chiaramente votata all'attacco. Ciò che fa sin dall'inizio anche se, come anzi detto, giocare la palla è arduo. Ciò nonostante i rossoverdi di Bordini prendono subito campo chiudendo gli azzurrini di Ficalbi nella loro metà campo.

Rete di passaggi inutili Chiusa nella sua metà campo la Fulvius si limita a contrastare gli avversari che intessono una tela di passaggi che non portano pericoli alla porta orafa. Centrocampisti e difensori  ben chiusi e coperti non permettono agli alessandrini di penetrare in area e nemmeno di tirare dalla distanza, per cui i portieri restano inoperosi. Ma al 22' accade qualcosa che farà cambiare volto alla partita! Su un rinvio difensivo la palla finisce in mezzo al guado tra Pinto ed il portiere, che esce fuori dall'area, indeciso sul da farsi manca il pallone, trattenendo leggermente l'attaccante, nel frattempo due difensori avevano recuperato, o sicuramente almeno uno, dietro all'estremo difensore, ma per l'arbitro è fallo da ultimo uomo con espulsione immediata. Per Luca Bordini è gioco forza fare uscire un giocatore, e tocca ad El Abbassi, per permettere di entrare fra i pali a Piccarolo. Finalmente al 26' il primo tiro nello specchio è di marca alessandrina: Martorelli verticalizza per Picchiotti, uno dei migliori in campo, che sotto porta tira a colpo sicuro, portiere a terra per la parata, ma arriva prima Omodeo che respinge il pallone. Due minuti dopo, una punizione di Betto impegna Albertini in angolo in difficile respinta che mette la chiosa alla prima frazione di gioco.

Don Bosco in attacco Nonostante in dieci chi giostra il pallino è la Don Bosco. Ficalbi tiene dieci uomini dietro la linea del pallone, forse,  e sottolineo forse gli ospiti fanno ancora paura, perché comunque davanti all'area  ci sono loro. Le azioni di marca Fulvius partono sempre da lontano. Al 4' minuto il "piccolo" Zanchetta ci prova dalla distanza a sorprendere il numero uno salesiano, che al suo tiro si oppone con una parata sicura in sospensione. La Don Bosco attacca, ma la Fulvius comincia le prove per il gol: Pinto imbeccato da Dema incrocia in diagonale con un rasoterra che sfiora il palo.

Fuoco! Diciassettesimo minuto Zanchetta serve al limite dell'area Pinto che salta un avversario e sfodera un diagonale da vero goleador, pallone che sfiora la traversa e finisce in rete. Qualche minuto dopo Albertini è chiamato ad un mezzo miracolo opponendosi col corpo alla botta ravvicinata di Leone davanti alla porta. Al 22'  c'è un fallo in area sullo stesso attaccante punito da Mocka con il giusto penalty che Picchiotti trasforma con freddezza. Un giro di lancette e la Fulvius raddoppia ancora con Pinto ben servito dal Edoardo Riccio: volata e accentramento in area e di sinistro preciso e potente cerca e trova l'angolino basso a destra di Piccarolo. 26', attacco della Don Bosco con due giocatori sulla linea di fondo che Albertini chiude ma esagera nell'irruenza dell'uscita: ancora un rigore che Bordini affida stavolta a Leone, il quale non angola molto e permette al numero uno della Fulvius di respingere col piede destro. Ne approfittano gli orafi che, ringalluzziti dall'impresa del loro portiere, al 28' pervengono al terzo gol con una bella triangolazione Pinto-Giordano il quale sulla corsa in fascia destra serve l'accorrente Bracaletti, gran randellata in diagonale di destro e palla in rete. Don Bosco, mai doma, reagisce al 33' con la seconda rete di Leone che approfitta di un'uscita aerea a vuoto di Albertini, su un angolo da sinistra, per mettere nel sacco di piatto destro. Alla fine gli ultimi quindici  minuti hanno ripagato il costo del biglietto ad amici e parenti accorsi sugli spalti per vedere lo scontro al vertice tra due protagoniste di questo girone.

IL TABELLINO

Fulvius-Don Bosco Al 3-2
RETI (0-1, 1-1, 1-2, 3-2): 33' Leone (D), 17' st Pinto (F), 22' st rig. Picchiotti (D), 23' st Pinto (F), 28' st Bracaletti (F).
FULVIUS (5-4-1): Albertini 7, Bracaletti 7, Cattaneo 6.5, Pistone 6.5, Bafti 6.5, Omodeo 6.5, Giordano 6.5, Dema 6.5, Zanchetta 7 (30' st Sorisio sv), Pinto 8, Riccio 7. A disp. Carletti, Piccioni, Fortuna. All. Ficalbi 6.5.
DON BOSCO AL (3-4-3): Ferrari 6, Ples 6, Betto 6.5, Boccaleri 6.5, Piana 6.5, Candiotto 6 (30' Cadei 6), Camussi 6.5, Martorelli 6.5 (9' st Gjika 6), Leone 6.5, Picchiotti 7, El Abbassi sv (22' Piccarolo 6). A disp. Daci, Valdata, De Candia. All. Bordini 6.5.
ARBITRO: Mocka di Casale 6.5.
ESPULSI: 22' Ferrari (D).

LE PAGELLE

Fulvius

Albertini 7 Una sola incertezza in occasione del secondo gol alessandrino, ma alcune parate salvifiche, nonché il rigore parato a Leone che altrimenti avrebbe pareggiato i conti.

Bracaletti 7 In una delle sporadiche proiezioni sulla fascia destra trova tempo e spazio, imbeccato da Giordano, per un gran bel gol. 

Cattaneo 6.5 Tanto lavoro di contenimento sulla fascia sinistra sugli attacchi alessandrini.

Pistone 6.5 sicurezza e determinazione negli anticipi in fase aerea.

Bafti 6.5 Copertura centrale ma anche sulla fascia destra quando a sganciarsi è Bracaletti come in occasione del gol.

Omodeo 6.5 Raddoppi di marcatura sugli attacchi della Don Bosco sulla fascia sinistra.

Giordano 6.5 Raccordo tra difesa e attacco, molti suggerimenti in avanti, di cui almeno due in occasione della costruzione dei gol.

Dema 6.5 buon lavoro difensivo in fase di recupero senza tralasciare appoggio in attacco.

Zanchetta 7 Piccoletto nella fisicità, ma anche tanta intelligenza in fase di costruzione. Bravo a supportare Pinto.

Pinto 8 Praticamente si è caricato la squadra sulle spalle portandola ad un risultato lusinghiero e importante. Battere la prima in classifica non è da tutti.

Riccio 7 Sulla fascia sinistra nel primo tempo si prodiga in fase difensiva con precisione e sicurezza, importante il suo contributo sulla rete del raddoppio della Fulvius.

Ficalbi 6.5 Gara preparata con certosina precisione.

Don Bosco Alessandria

Ferrari 6 Beata gioventù, uscita avventurosa che lo porta a commettere un fallo ingenuo che gli costa il cartellino rosso diretto, fallo da ultimo uomo.

Ples 6 Poco lavoro per gran parte della gara quando i suoi giocano sempre in fase di attacco. Ma no fa mancare il suo aiuto in fase offensiva.

Betto 6.5 Apporto offensivo sulla fascia sinistra. Si dimentica di Bracaletti in occasione del gol.

Boccaleri 6.5 Sotto pressione in occasione dei gol valenzani mostra qualche incertezza.

Piana 6.5 Dà il meglio di sé nel secondo tempo quando addirittura si rende protagonista con le sue giocate a ridosso delle punte.

Candiotto 6 Non riesce a dare più di tanto alla sua squadra perché al 30' esce per infortunio.

30' Cadei 6 Impegno e dedizione al servizio della squadra.

Camussi 6.5 Una spinta notevole e sempre pericolosa sulla fascia destra.

Martorelli 6.5 Grande spinta alle spalle degli avanti che non trovano varchi giusti nelle maglie difensive della Fulvius. 

9' st Gjika 6 Sulla falsa riga del compagno sostiene il gioco avanzato.

Leone 6.5 Si starà mangiando le mani per quel rigore sbagliato in un momento veramente cruciale. Nel complesso buona prestazione con gol in finale.

Picchiotti 7 Prestazione veramente brillante sotto l'aspetto tattico e tecnico, esecuzione del rigore perfetta.

El Abbassi sv Esce per sostituzione tattica al 22'.

22' Piccarolo 6 Si mette al servizoo delle esigenze della squadra facendo il suo compito.

Le interviste

Dario Pinto (Fulvius): Sono molto soddisfatto della mia partita e della mia doppietta. Ma soprattutto dico grazie anche ai miei compagni che con me hanno combattuto fino alla fine, ottenendo un risultato che dà fiducia per il prosieguo del campionato in questo girone molto impegnativo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400