Cerca

Under 15

La super doppietta dello "zaffiro" Zefiro Chiara regala i tre punti alla Nuova Lanzese

Entrato in campo al 35' del primo tempo, il numero 13 ospite segna una doppietta che vale tre punti

Under 15 Zefiro Chiara Nuova Lanzese

Zefiro Chiara con una doppietta decide il match di Strambino

Chi meglio di un ragazzo con un nome simile a quello di un gioiello per decidere in questo modo uno scontro diretto? Festa grande per la Nuova Lanzese, che vince in rimonta contro una Strambinese non irresistibile e torna a sorridere dopo due stop consecutivi. Il risultato finale dice 2-1 per gli ospiti, passati in svantaggio al 24' per mano di Cantisani. Memorabile, però, la rimonta nel secondo tempo, che ha un nome ed un cognome: Zefiro Chiara. Il numero 13, subentrato a Fusha, è in stato di grazia e nessun difensore di casa riesce ad opporre resistenza. I suoi due gol sono da attaccante vero. Inutili i tentativi finali della Strambinese di riacciuffare un insperato pareggio, nonostante la superiorità numerica. Il direttore di gara, infatti, ha espulso troppo severamente il difensore ospite Pozzo al 28' della ripresa, aprendo un ulteriore spiraglio alla squadra di Pianese. Spiraglio che, tuttavia, è stato ben coperto dalla Nuova Lanzese di Di Palermo. Con questa bella vittoria la squadra in casacca rossa raggiunge a 24 punti la malcapitata Strambinese al terzo posto in classifica. Occasione sprecata per la squadra di casa, che ora vede il Vallorco scappare a undici lunghezze in classifica. 

EQUILIBRIO INTERROTTO DA CANTISANI. Il match, come ampiamente prevedibile, è intenso ed equilibrato. Le squadre hanno un bagaglio tecnico simile e giocano con lo stesso modulo: il 4-3-3. Di conseguenza, è una vera lotta quella tra gli esterni alti ed i terzini avversari in entrambe le fasce del campo. Per non parlare dell'autentica battaglia che si è consumata anche nel cerchio di centrocampo tra gli equilibratori delle due squadre. Il risultato è quindi quello di un incontro piacevole, con qualche sporadica occasione da entrambe le parti. La prima è senza dubbio per la Nuova Lanzese, che anche ai punti, forse, ha meritato la vittoria. Al 7' il 9 Fusha, con un potente destro da fuori area, centra in pieno il palo interno, con il portiere che più di un tuffo disperato non poteva fare. La risposta della Strambinese, però, non manca. Prima con una bella giocata nello stretto di Cesaretti, il cui tiro viene ben parato dal portiere avversario. Poi al 22' con Nolfo, che su una punizione-cross centra la traversa con un preciso colpo di testa. La doppia chance per la squadra di casa dà i suoi frutti, perchè poco dopo ecco il sigillo del vantaggio. Al 24', dopo un bel cross di Bortolato, il bomber Cantisani sbaglia il primo tentativo al volo, ma non il secondo in girata con il destro. Il pallone finisce dritto all'angolino basso alla sinistra del portiere, che per poco non ha evitato il peggio. Un bel gol dunque regala il vantaggio alla Strambinese. Con la rete dell'1-0 la partita scende leggermente d'intensità, e si gioca più con il possesso palla. Il gioco è in mano alla squadra ospite, che naturalmente alza il proprio baricentro per cercare di recuperare il risultato. Al 35', però, ecco l'episodio che cambia la partita. Il tecnico ospite Di Palermo sceglie di sostituire Fusha, apparentemente senza alcun problema fisico. La scelta può quindi sembrare troppo azzardata, perchè il 9 total red era stato il migliore dei suoi nella prima frazione. Entra in campo il 13 Chiara che nel secondo tempo sarà l'autentico mattatore del match. 

DI CHIARA SHOW E VITTORIA OSPITE. Lo spettacolo targato Nuova Lanzese inizia subito, al 4' della ripresa, con il primo sigillo del numero 13 subentrato. E che sigillo! Chiara viene ben servito in profondità da Mignogna e supera in velocità il diretto avversario. Da posizione defilata ed impossibile disegna un pallonetto perfetto che si insacca, complice anche l'errato posizionamento del portiere, rimasto a metà tra il pallone e la porta. Il pareggio meritato è un'iniezione di fiducia per la squadra ospite, che nel secondo tempo ha lasciato solo le briciole agli avversari. La Strambinese, infatti, non è più riuscita a sfondare la difesa ospite, soprattutto per merito dei ragazzi della retroguardia, oggi apparsi insormontabili. Al 19' ecco il gol che vale la vittoria, sempre con Chiara. La Nuova Lanzese gioca bene a calcio, soprattutto se ha la palla capitan Chiambretti, che detta i tempi e permette di avanzare con tanti uomini verso la porta. Dopo un primo tiro da fuori respinto dal portiere, sulla ribattuta si presenta proprio il numero 13 che, da attaccante vero, segna la doppietta decisiva. Nonostante lo svantaggio manca una vera reazione della squadra di Pianese: nemmeno i cambi riescono a dare i frutti sperati. E allora è ancora Nuova Lanzese show. Lo spettacolo però finisce al 28' quando l'arbitro decide di espellere con un rosso diretto il 5 Pozzo, per un fallo al limite dell'area. L'espulsione è severissima perchè Pozzo non era l'ultimo uomo e soprattutto non si trattava di un fallo cattivo. Ciò che conta è comunque la decisione del direttore di gara, e gli ospiti sono costretti a difendersi con un uomo in meno. Nei cinque minuti finali la Strambinese ha ancora due vere occasioni. La prima con Battaglia sulla punizione scaturita dall'espulsione. Il tiro, forse troppo debole, viene ben parato da Nepote Fus, autore di una prova convincente. La seconda chance capita al 32' ancora con Cesaretti, che tira ad incrociare con il sinistro, e sfiora il palo su cui non ha attaccato nessun compagno. Dopo ancora qualche minuto di tensione sportiva, l'arbitro fischia tre volte e può iniziare la meritata festa della Nuova Lanzese, autrice di una prestazione più che positiva. 

STRAMBINESE-NUOVA LANZESE 1-2
RETI (1-0, 1-2): 24' Cantisani (S), 4' st Chiara (N), 19' st Chiara (N).
STRAMBINESE (4-3-3): Sergi 6, Bortolato Lorenzo 6 (23' st Ginestrone 6), Broglio 6, Grassi 6 (16' st Battaglia 6), Rotaru 6, Milani 6.5 (1' st Cesare 6), Marino 6 (1' st Procopio 6), Nolfo 6, Cantisani 7, Bortolato Edoardo 6.5 (1' st Urzia 6), Cesaretti 6.5. A disp. Anro, Amadio, Colucci, Malena. All. Pianese 6. Dir. Sergi - Cantisani.
NUOVA LANZESE (4-3-3): Nepote Fus 6.5, Irimie 6, Capussotti 6.5 (19' st Rizzo 6), Bo 6, Pozzo 6, Piantoni 6, Mignogna 6.5 (11' st De Bortoli Bortoli 6), Chiambretti 7, Fusha 6.5 (35' Chiara 8), Vernetto 6, Cargnino 6. A disp. Catizone. All. Di Palermo 7. Dir. Nepote Fus - Tendon.
ARBITRO: Michele Vagina di Ivrea 6.
AMMONITI: 25' Grassi (S), 23' st Battaglia (S).
ESPULSI: 28' st Pozzo (N).

LE PAGELLE

STRAMBINESE

Sergi 6 Non perfetto sui due gol subiti: mal posizionato sul primo e poco reattivo sul secondo.

Bortolato 6 Riesce ad arginare la carica di Cargnino, non senza difficoltà. 

23' st Ginestrone 6 Non riesce ad incidere nei pochi minuti che ha a disposizione.

Broglio 6 Dalla sua parte nascono le principali occasioni della Nuova Lanzese, appare un po' in difficoltà.

Grassi 6 Tocca pochi palloni nonostante sia lui il regista della squadra.

17' st Battaglia 6 Entra e va presto in difficoltà contro il superiore centrocampo avversario.

Rotaru 6 Bene nel primo tempo, più impreciso nel secondo, quando Chiara inizia il suo show. 

Milani 6.5 Era sembrato il migliore della difesa nella prima frazione, ma Pianese lo toglie dopo 35'. 

1' st Cesare 6 Non sfigura, ma come Rotaru trova contro un irresistibile Chiara. 

Marino 6 Nonostante sia l'attaccante meno pericoloso di oggi, prova a farsi vedere in qualche azione.

1' st Procopio 6 Cerca di fraseggiare di più con i compagni, ma anche lui non ha grandi chance.

Nolfo 6 E' autore di tanti duelli in mezzo al campo.

Cantisani 7 Segna un bel gol in girata, ma oltre alla gioia della rete crea poco.

Bortolato 6.5 Bello il cross che porta al gol il compagno Cantisani.

1' st Urzia 6 Tanta grinta, forse anche troppa, al servizio dei compagni.

Cesaretti 6.5 Non trova il gol, ma si inventa due importanti occasioni che per poco non trasforma.

All. Pianese 6 I cambi non danno i frutti sperati, bene nel primo tempo, "malino" nel secondo.

NUOVA LANZESE

Nepote Fus 6.5 Un paio di belle parate salvano la squadra dal possibile gol avversario.

Irimie 6 Concentrato, più dedito alla difesa che all'attacco.

Capussotti 6.5 Argina bene Marino ed è molto propositivo in attacco.

19' st Rizzo 6 Dato il vantaggio, si concentra esclusivamente sulla fase difensiva.

Bo 6 Duetta bene con i compagni in mezzo al campo.

Pozzo 6 Disputa una buona partita, che però viene macchiata da un'espulsione ingiusta.

Piantoni 6 Collabora come si deve con i compagni di reparto, mandando in difficoltà gli avversari.

Mignogna 6.5 Bell'assist per il primo gol di Chiara. Per il resto fa valere il suo fisico a centrocampo.

11' st De Bortoli 6 Aiuta i compagni in fase di impostazione.

Chiambretti 7 Gran bel giocatore. Presente in ogni azione della squadra e trascina i suoi nei momenti di difficoltà, da vero capitano.

Fusha 6.5 Colpisce un palo e dialoga bene con i compagni. Viene però tolto dal campo a fine primo tempo. 

35' Chiara 8 Non poteva esserci ingresso migliore. Man of the match con una doppietta da attaccante di livello.

Vernetto 6 Protagonista di qualche giocata di rilievo, ma oggi l'attenzione è tutta su Chiara.

Cargnino 6 Bella la sfida con il difensore avversario, ma finisce per annullare il proprio gioco di squadra. 

All. Di Palermo 7 La scelta del cambio in attacco sembrava azzardata, ma alla fine risulta vincente. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400