Cerca

Under 15 Femminile

Sarmiento doma la Fiamma, il mini-clàsico è una partita a scacchi

Mounji la sblocca appena entrata in campo, una grande giocata spezza l'incantesimo tattico

Aurora Dongilli e Vanessa Vismara

Aurora Dongilli e Vanessa Vismara, tra le protagoniste del Real Meda

Un derby è un derby in tutte le categorie, e quello tra Fiammamonza e Real Meda ha sempre un sapore speciale. Al "Gino Alfonso Sada" va in scena il mini-clàsico tra le ragazze di Bifulco e quelle di Chiesa; una sfida tecnicamente e atleticamente equilibrata nonostante le squadre fossero divise da sette lunghezze in classifica, divario che rimarrà invariato al termine di un match dai buoni contenuti, anche sotto il profilo tattico.

Gli schieramenti. Il Fiamma parte con Rebecca Pozzi tra i pali e il duo difensivo Alvarez-Matilde Pozzi; Campanile agisce tra la linea di difesa e le due mezz'ali, Valdesolo e Monguzzi, mentre sugli esterni giostrano Struga e Appiani. Nora Spatuzzi è l'attaccante di riferimento. La pantere rispondo con Dongilli in porta, linea arretrata a tre composta da Vismara, Solohub e Bertarelli, Foscano e Tarasco le ali, con la coppia di centrocampo formata da Capedri e capitan Ripamonti. Davanti Ginny "Weasley" Sarmiento.



Primo tempo di studio.
Un tiro di Spatuzzi accompagnato fuori e una buona conclusione alta di Bettarelli, sul finire di frazione, sono gli acuti non troppo convinti in zona gol del primo tempo. Le squadre si prendono le misure senza mai affondare veramente il colpo. Nel Monza è vivace la prestazione in mezzo al campo di Valdesolo, buono il lavoro difensivo (Alvarez sarà una delle migliori della partita). Ripamonti prova a emergere a centrocampo nel Meda, ma anche per le ospiti le cose migliori vengono fatte in fase di copertura.

Equilibrio spezzato. Nel secondo tempo Bifulco scambia gli esterni di centrocampo e inserisce Mounji di punta, arretrando Spatuzzi in mediana accanto a Valdesolo. Se la prima mossa non sortisce troppo effetto, la seconda invece è decisiva. Passa solo un minuto e il tiro di Valdesolo, su passaggio di Spatuzzi, non è controllato perfettamente dal portiere, sul pallone si avventa subito la neoentrata numero quindici che porta in vantaggio il Fiammamonza. Le padrone di casa ci riprovano subito con una punizione di Campanile ben gestita da Dongilli; il Meda (che aveva inserito nel frattempo Mandra sulla destra), reagisce con bel tiro a giro di Ripamonti che sfila non di molto a lato. La partita si accende però negli ultimi minuti: Sarmiento si intrufola nella costruzione biancorossa, salta di netto un'avversaria e mette dentro con un colpo da Futsal l'1-1 Real Meda. Un attimo dopo Dongilli è ancora brava su Spatuzzi, potrebbe essere il replay del primo gol, ma questa volta Mounji ha meno fortuna. 

Giusto così. Il risultato non cambia nell'ultimo dei tre tempi. Da segnalare una bellissima uscita di Rebecca Pozzi su Vismara lanciata; un'insidiosa punizione di Struga, e un'altra di Sarmiento che non trova il bersaglio. Nel Fiamamonza c'è spazio per Gervasoni, Pizzaballa e Di Martino; Chiesa mette dentro Venturi, ma la squadre finiscono per contenersi a vicenda fino al concretizzarsi di un pareggio che appare senza dubbio il risultato più corretto e veritiero.



IL TABELLINO

Fiammamonza-Real Meda 1-1
RETI (0-0, 1-1, 0-0): 1' st Mounji (F), 20' st Sarmiento (R).
FIAMMAMONZA: Pozzi Rebecca 6.5, Alvarez 7.5, Pozzi Matilde 7 (1’ tt Gervasoni 6.5), Campanile 7 (13’ tt Buonsanti 6), Valdesolo 7 (1’ tt Di Martino 6.5), Struga 6.5, Appiani 6 (10’ tt Pizzaballa 6), Monguzzi 6.5 (1’ st Mounji 7), Spatuzzi 7. A disp. Barraco. All. Bifulco 6.5.
REAL MEDA: Dongilli 6.5, Vismara 7.5, Bettarelli 7, Solohub 7, Capedri 6.5 (1’ tt Venturi 6.5), Foscanio 6.5 (1’ st Mandra 6.5. 1' tt Origoni 6), Ripamonti 7, Tarasco 6.5, Sarmiento 7.5. All. Chiesa 6.5. Dir. Origoni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400