Cerca

Unde 15

Pareggio pirotecnico tra Virtus e Beiborg, e a fregarsi le mani è la Sisport!

Secondo match del triangolare che decide la squadra campione provinciale: gioco Beiborg, cuore Virtus

Virtus Calcio Under 15

I ragazzi di Marco Mezzapesa

Puoi anche essere alla seconda partita in 3 giorni, ma anche al 38' del secondo tempo, in pieno recupero, corri, recuperi palla, crossi, tiro sul palo e per poco non vinci una partita che hai rischiato di perdere fino a pochi minuti prima... Questo è il bello delle partite delle giovanili, e anche Virtus e Beiborg, nel triangolare che assegna il titolo di campione provinciale, non si sono risparmiate fino all'ultimo minuto. Ne è uscito fuori un pareggio, con ben 6 gol, che fa il gioco della Sisport, che la settimana prossima avrà due risultati su tre per conquistare la vittoria finale. L'ultima uscita "ufficiale" della Virtus, che sabato era Montecarlo contro i pari età del Monaco e lunedì gioca al Torneo del Cenisia, ha visto la squadra di Mezzapesa brillante nel primo tempo e in affanno nella ripresa. C'è voluto molto cuore e molta... fortuna per non uscire sconfitti sul proprio campo. Il Beiborg ha dimostrato di avere smalto e buona organizzazione di gioco, molti li vedono sfavoriti contro la Sisport, ma si giocherà in casa gialloblù, dunque meglio aspettare a fare pronostici.

Un gol dietro l'altro  Nei primi minuti di gara sono i ragazzi di Addesi a fare la gara, sfruttando il tridente offensivo Pomini, Cappai, Godino, su un corner ci sarebbe anche un fallo di mano molto dubbio, ma l'arbitro non fischia. Alla prima vera occasione del match, però, sono i Bianconeri ad andare in vantaggio: azione insistita ai limiti dell'area, la palla filtra per Zucolella, il cui diagonale di destro non lascia scampo a Santonastaso. Dopo il vantaggio, la Virtus si scioglie e inizia a giocare in modo più spigliato: ci si diverte con continui cambi di campo. Il pareggio ospite arriva 5 minuti dopo: lunga punizione in area di Guarnieri, sul secondo palo arriva Drissi che insacca di testa indisturbato. La parità dura solo 4 minuti: stavolta il calcio di punizione è per la Virtus, dalla fascia sinistra. Il destro a rientrare di Schiavone coglie impreparato il portiere, e la palla, invece di essere un cross sul secondo palo, va a finire direttamente in porta. Prima del riposo c'è il tempo di vedere ancora il pari del Beiborg, al 32': bravo Cappai a difendere palla in area e a servire l'assist a Paraschiv, che tutto solo davanti alla porta non può sbagliare. E meno male che i match durano solo 35 minuti, altrimenti si faceva in tempo a vedere ancora qualche altro gol.

I gol dalle panchine  Se il primo tempo era stato equilibrato sul piano del gioco, nella ripresa il Beiborg diventa padrone del campo: già dopo 2 minuti il neoentrato Buttini offre un pallone d'oro a Pomini, che si libera bene, ma poi conclude a lato. Buttini si mette in proprio al 18', si districa in un mare di difensori e di sinistro s'inventa un gioiellino che s'insacca sotto la traversa. Il vantaggio è meritato, anche perché la Virtus fatica terribilmente a proporsi in avanti. La punizione al 29' dalla metà campo sembra la classica palla da buttare in area nella speranza che capiti qualcosa: Palladino, invece, fa che tirarla direttamente in porta, il pallone colpisce la traversa, poi il portiere per finire in porta. Il gol del pari è come una scarica di adrenalina per la Virtus che nel recupero sfiora per due volte il gol della vittoria. D'Abbene ci prova con un pallonetto al 36', la palla sembra entrare in porta, ma poi supera la traversa, e ancora lui un minuto dopo, su cross di Corbo, gira al volo, colpendo clamorosamente il palo! Giusto per non farsi mancare nulla, al fischio finale c'è anche un accenno di rissa, ma non è il caso, domani già si torna in campo!

IL TABELLINO

VIRTUS CALCIO-BEIBORG 3-3
RETI (1-0, 1-1, 2-1, 2-3, 3-3): 14' Zucolella (V), 19' Drissi (B), 23' Schiavone (V), 32' Paraschiv (B), 18' st Buttini (B), 29' st Palladino (V).
VIRTUS CALCIO (4-4-2): Artusio 7, Schiavone 6.5, Rosso 7, Argiri 7, Ghervan 6.5 (12' st Alessandrini 6.5), Bertolino 6.5 (1' st Corbo 6.5), Marchetto 6.5, Garzaniti 6.5, D'Abbene 7, Zucolella 7, Passaro 6.5 (9' st Palladino 7). A disp. Tronu. All. Mezzapesa 7. Dir. Massalin.
BEIBORG (4-3-3): Santonastaso 6, Guarnieri 7, Bellantoni 6.5, Conte 6.5, Giorgis 6.5, Paraschiv 7 (19' st Pislor 6.5), Pomini 7, Drissi 7, Cappai 6.5 (1' st Buttini 7), Godino 6.5, Caminiti 7 (32' st Asero sv). A disp. Cipriano, Ricotta, Esposito, Ienco, Savarise, Caputo. All. Addesi 7. Dir. Ricotta.
ARBITRO: Ammirante di Torino 6
AMMONITI: 34' st Palladino (V).
ESPULSI: 48' st Buttini (B).

PAGELLE

VIRTUS CALCIO

Artusio 7 Non è chiamato a grandi interventi, ma è sicuro nelle uscite e negli interventi.

Schiavone 7 La sua punizione a giro va a finire proprio nel sette! Bravo e fortunato. Patisce sulle giocate di Pomini.

Rosso 7 Marcare Godino non è semplice, lui riesce a disinnescarlo bene.

Argiri 7 Anche lui costretto a un superlavoro sul tridente gialloblù.

Ghervan 6.5 Nel primo tempo si ritrova preso in mezzo tra Paraschiv e Cappai, che giostrano dalle sue parti.

12' st Alessandrini 6.5 Rafforza il pacchetto difensivo centrale, quando la squadra passa a tre in difesa.

Bertolino 6.5 Qualche difficoltà nel coprire la fascia destra.

1' st Corbo 6.5 Cresce nel finale, tanto che in pieno recupero ha ancora la forza di servire l'assist della possibile vittoria.

Marchetto 6.5 Lotta in mezzo al campo, anche se nella ripresa, come tutta la squadra, va in affanno.

Garzaniti 6.5 Lucido in cabina di regia nel primo tempo, cala nella ripresa.

D'Abbene 7 Inizia più da laterale con licenza di inserirsi, nella ripresa avanza la sua posizione, ha due occasioni clamorose in pieno recupero, sfortunato in entrambe.

Zucolella 7 In attacco si muove sempre con intelligenza, come in occasione del gol.

Passaro 6.5 Qualche spunto interessante, ma si spegne troppo presto.

9' st Palladino 7 Combatte su ogni pallone, si prende anche l'unico giallo del match, ma soprattutto pesca il jolly con la sua punizione da metà campo.

All. Mezzapesa 7 Squadra certamente stanca, ma ancora con il cuore per non uscire sconfitti da un match complicato.


BEIBORG

Santonastaso 6 Si fa sorprendere sulle due punizioni gol, ma anche in altre occasioni non appare impeccabile.

Guarnieri 7 Gestisce la corsia destra con autorevolezza, suo l'assist del primo gol.

Bellantoni 6.5 Non spinge molto sulla fascia mancina, bada soprattutto a coprire.

Conte 6.5 Marcare lo sgusciante Zucolella non è semplice, e qualcosa concede.

Giorgis 6.5 Positivo sempre, anche se ogni tanto ci scappa qualche sbavatura.

Paraschiv 7 Parte in mezzo al campo per poi andare a giocare nel tridente offensivo, trovando subito il gol.

19' st Pislor 6.5 Qualche buona incursione sulla fascia.

Pomini 7 Imprendibile sulla sinistra, anche se a inizio ripresa si mangia un gol.

Drissi 7 Segna, lotta in mezzo al campo, s'inserisce... protagonista per tutto il match.

Cappai 6.5 Colpisce un palo a inizio match, ma era in fuorigioco, si muove bene dialogando con i compagni.

1' st Buttini 7 Dà più peso al reparto offensivo, un piccolo capolavoro il gol.

Godino 6.5 Forse stanco, incide meno di quanto ci si aspetterebbe.

Caminiti 7 Gestisce la manovra in mezzo al campo con ottima visione di gioco.

All. Addesi 7 La squadra ha gioco e gambe, è mancata un po' di fortuna per portare a casa il risultato pieno.

ARBITRO Ammirante di Torino 6  Non convince molto in alcune scelte, dal fuorigioco ad alcuni possibili calci di rigore a favore del Beiborg.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400