Cerca

Ghedi-CazzagoBornato: SARAnno Regionali per i ragazzi di Veneri

La curva del Ghedi

La curva del Ghedi

Le finali non si giocano, si vincono. Questa non era una finale ma era come se lo fosse perché Ghedi e CazzagoBornato si giocavano i regionali in una partita secca, avendo gli stessi punti nel mini-girone, e ha visto trionfare i falchi. Hanno volato i granata, trascinati da un pubblico fantastico con tanto di fumogeni e incitamenti, e nonostante una prestazione dal punto di vista tecnico sotto la media, il gruppo e la tenacia del gruppo guidato da Veneri ha resistito agli attacchi degli ospiti grazie anche alle splendide parate di un insuperabile Barbieri. Ci ha provato e riprovato la squadra di Pasinelli ma al CazzagoBornato non resta che l’amaro in bocca per una prestazione giocata alla pari se non addirittura ai punti avrebbe meritato qualcosa in più. Nel calcio, però, conta chi la butta dentro e per sbloccare la partita i falchi ci hanno messo appena sette minuti anche con un pizzico di fortuna: Sara riceve un rimpallo clamoroso che lo libera davanti al portiere e scaraventa il pallone in porta dall’altezza del dischetto. La reazione degli ospiti non si fa attendere e con un calcio di punizione calciato da Mennucci sfiora il pareggio ma l’estremo difensore di casa si allunga in corner. Nel finale di primo tempo anche il Ghedi ha la chance per solcare un doppio vantaggio importante ma Bouardi strozza troppo il tiro servito ottimamente da Grandi. Il CazzagoBornato nel secondo tempo prende in mano il pallino del gioco e alza tanto il baricentro andando vicino nuovamente al pareggio ma Barbieri chiude ancor ala saracinesca davanti a Mennucci. Più i minuti trascorrono e più i falchi hanno la possibilità di sfondare in contropiede, proprio su uno di questi Grandi corre tutto solo in area di rigore ma da posizione defilata sceglie di calciare a lato piuttosto che servire il compagno al centro. Quando ormai la partita sembrava finita, gli ospiti costruiscono l’occasione maggiore per rovinare la festa ai granata: Bontempi buca il disimpegno e apre la difesa consentendo a Borsellino di calciare da ottima posizione ma il suo tiro finisce ad un’unghia dal palo. Veneri, Ghedi: «Oggi più che della prestazione mi voglio concentrare sullo spirito di questo gruppo fantastico. Siamo molto felici del risultato ottenuto. Onore agli avversari». Pasinelli, CazzagoBornato: «Prestazione che ci rende soddisfatti. Purtroppo meritavamo qualcosa in più».

Ghedi (4-3-3) Barbieri 8 Due miracoli che tengono chiusa la saracinesca. Oggi non si passa. Shtylla 6.5 Aggressivo sempre sul portatore di palla. Cigolini 6.5 Piede educato dal quale nasce anche qualche chance. Bontempi 6.5 La prestazione meriterebbe di più ma che rischio quel buco. Pasini 6.5 Sbaglia troppi disimpegni nel secondo tempo. Treccani 6.5 Nonostante la statura si batte come un leone e non molla mai. Azzini Mattia 7 Prima ala poi trequartista ma lui è sempre protagonista. Sara 7 Si trova il pallone buono nel momento giusto. Lì conta buttarla dentro. Bouardi 7 Difende palla e giocate di qualità, a volte pecca di egoismo. Guarisco 6.5 Fa girare la squadra. Uomo di grande qualità in mezzo al campo. Grandi 6.5 Pescato spesso in fuorigioco ma che accelerazioni quando parte. All. Veneri 7 La squadra vince e contava solo quello. Squadra maschia per partite maschie.

CazzagoBornato Calcio (3-4-1-2) Bianchetti 6 Viene bucato subito ma poi viene poco impegnato. Galli 7 Spinge tantissimo sulla destra. Arrivano cross a ripetizione. Mafessoni 6.5 Quando Grandi accelera è un pericolo costante. Orizio 6 Lascia il campo prima dei compagni. Sente la partita. Vaccari 6.5 Nel secondo tempo sale in cattedra con grandi anticipi. Bregoli 6.5 Gestisce i tempi di gioco. Decide quando accelerare. Pasinelli Riccardo 6 Continua a calciare ma spesso termina fuori. Saccomanno 6.5 Primo tempo gioca qualche metro più avanti ma la prestazione è ottima. De Simone 6.5 Si vede poco ma quando riceve palla tira fuori gli attributi. Mennucci 6.5 Fallisce una grande chance e solo Barbieri lo ferma. Uomo di qualità. Sonigne 6 Fatica a tenere palloni e far salire la squadra. Annullato. All. Pasinelli Angelo 6.5 La squadra meriterebbe qualcosa in più ma non ci riesce. Troppe chance sprecate.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400