Cerca

Lainatese-Magenta 2-1: Rosso-blu superiori, Magna consola gli ospiti

LAINATESE

Scanu e Sottile, Lainatese

Voglia di riscatto per la Lainatese dopo il pessimo esordio nel triangolare contro la Caronnese, con coach Fontolan che opta per il solito 3-5-2, con i suoi innamorati come sempre del possesso palla e molto abili nel fraseggio. Diverso approccio per Sangalli, che schiera i suoi con 4-2-3-1 coperto, dove Trestini ha il compito di aiutare in mediana. Come da previsione, i padroni di casa tengono in mano il pallino del gioco, rendendosi pericolosi al decimo con una conclusione a lato di capitan Sottile. Rispondono i ragazzi in maglia gialla con la rovesciata di Bianchi terminata di poco a lato. Poco dopo Lainatese vicina al vantaggio: cross apparentemente innocuo di Di Vito, sul quale Pecchenini interviene in modo maldestro regalando la sfera a Scanu che calcia a lato da ottima posizione. Al ventesimo grandissima occasione ospite: verticalizzazione di Lombardo per Bianchi, destro potente respinto da Marzola sui piedi di Trestini, ma sul suo tap-in a porta sguarnita interviene miracolosamente Modugno in scivolata che salva la sua porta. Allo scadere passano i padroni di casa: azione manovrata da sinistra a destra con Zanetti che appoggia a rimorchio per l’inserimento di Sottile, bravo a finalizzare da ottima posizione. Reagisce subito il Magenta con Nebuloni che colpisce dentro l’area piccola, con il pallone che attraversa lentamente tutta la linea di porta prima di essere scaraventato in angolo da un provvidenziale Scanu. La ripresa si apre con la rete di Magna: gran lavoro fisico di Nebuloni che, attraendone due a sé, lascia spazio al taglio di Magna che controlla e trafigge Marzola in diagonale. I ragazzi di Fontolan ci provano col mancino di Gadeschi che s’infrange sull’esterno della rete. Ancora Lainatese pericolosa con Coratella che svariando per il campo diventa imprendibile, ma entrambi i suoi tentativi terminano sul fondo. Alla mezz’ora, sempre l’undici di Fontolan raddrizza la mira, trovando il gol del vantaggio finalizzando un pallone vagante in area. Il protagonista del finale è senza dubbio Uboldi, il quale prima vede annullarsi un gol per fuorigioco, poi fallisce a porta vuota un delizioso invito di Gadeschi.

Lainatese-Magenta 2-1 RETI (1-0; 1-1; 2-1): 39’ Sottile (L), 7’ st Magna (M), 28’ st Coratella (L) LAINATESE (3-5-2): Marzola 6.5, Modugno 7, Zanetti 7, Cella 6, Paccagnella 6, Bellini 6.5, Felici 6 (31’ Gadeschi 6.5), Scanu 8, Di Vito 7 (30’ st Uboldi 6), Sottile 7.5, Coratella 7. All. Fontolan 7. A disp.: De Maria, Latronico, Covizzi, Ciociola. MAGENTA (4-2-3-1): Pecchenini 6, Noseda 6 (6’ st Ceruti 6.5), Cogo 6 (35’ st Calvagno 6), Merenghetti 6 (8’ st Salerio 6), Manushi 7, Berra 6.5, Bianchi 7, Lombardo 6.5, Trestini 7.5 (35’ st Trovati 6), Nebuloni 6.5, Magna 7. All. Sangalli 6.5. A disp.: Cattaneo, Pastorino, Garanzini. ARBITRO: Martucci di Busto Arsizio 7.

Lainatese Marzola 6.5 Prestazione sicura tra i pali. Modugno 7 Salvataggio sullo 0-0 che vale un gol. Sempre attento in marcatura. Zanetti 7 Motorino che abbina corsa e tecnica. Cella 6 Non riesce a fare diga come dovrebbe. Paccagnella 6 Soffre i tagli di Bianchi alle sue spalle. Bellini 6.5 Leader difensivo. Imposta e protegge con maturità. Felici 6 Qualche spunto interessante ma fatica nella copertura. (31’ Gadeschi 6.5). Scanu 8 Eclettico come pochi. Sceglie sempre l’opzione migliore per la squadra. Di Vito 7 Classe 2005 che sa farsi rispettare. Decisivo nelle spizzate ed abile nel gioco corale. (31’ st Uboldi 6 Si divora un’occasione enorme). Sottile 7.5 L’uomo in più in mezzo al campo. Tuttofare con il vizio del gol. Coratella 7 Spento nel primo tempo, nella ripresa diventa il faro dei rosso-blu. All. Fontolan 7 I suoi sanno giocare alla grande, manca la cattiveria sotto porta.

Magenta Pecchenini 6 Qualche indecisione di troppo fa perdere sicurezza alla difesa. Noseda 6 Troppo bloccato. (6’ st Ceruti 6.5). Cogo 6 Prova pulita. (35’ st Calvagno 6). Merenghetti 6 Solo il compitino. (8’ st Salerio 6). Manushi 7 Mantiene sicura l’area di rigore con interventi efficaci. Berra 6.5 Lavora bene in marcatura. Fisicamente dominante, bada al sodo. Bianchi 7 Corre instancabilmente sulla destra. Punge quando può. Lombardo 6.5 Buone verticalizzazioni. Tiene la posizione con intelligenza. Trestini 7.5 Direttore d’orchestra. Rientra con grinta ed imposta con saggezza. Costante spina nel fianco dei rosso-blu. (35’ st Trovati 6). Nebuloni 6.5 Pochi palloni giocabili ma sigla comunque un assist. Magna 7 Cerca sempre l’uno contro uno. Mix di corsa ed intelligenza tattica. All. Sangalli 6.5 Gara attenta ed abbottonata. Il colpaccio fallisce per gli episodi.


Queste partite la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400