Cerca

Under 16

Concordia-Oratoriana Vittuone: rossoblù straripanti e guidati da un Vivan in forma smagliante, non c'è storia per l'undici di Tonani

Al Centro Sportivo Comunale di Robecco va in scena un incontro che mostra il suo andamento già dalle prime battute

Francesco Vivan Oratoriana Vittuone Under 16

Francesco Vivan, protagonista assoluto con tre gol e un assist

L'Oratoriana Vittuone esordisce nel Girone G con un perentorio 6-0 ai danni dei padroni di casa del Concordia, sovrastati in lungo e in largo dalla formazione di Giuseppe Carrozzo, che rimasta a riposo lo scorso weekend e dopo una fase di studio iniziale della partita ha scatenato tutto il suo potenziale offensivo sull'undici biancazzurro. Seconda sconfitta in altrettante gare per Tonani e i suoi, incapaci di rialzarsi dopo la cocente sconfitta subita per 11-1 nella gara della settimana scorsa contro il Casorezzo.

La quiete prima della tempesta. La partita inizia subito con una pressione forsennata da parte della squadra ospite che mette in mostra tutta la sua superiorità tecnica e territoriale sin dai primi minuti di gioco e subito al 12' Aresini mette in area il pallone per Vivan, che in girata calcia fuori da ottima posizione. É il preludio del gol che arriva due minuti più tardi, con Amenta che fa la spondia di testa tagliando fuori tutta la difesa e lanciando Vivan da solo davanti a Barini e calcia mettendo dentro il pallone del vantaggio. Una volta subito il gol il Concordia non riesce più a riprendere in mano la situazione e si dimostra sempre più in difficoltà con il passare dei minuti. Al 28' Aresini risolve una mischia in area dopo un calcio d'angolo e, seppur ostacolando in parte il portiere avversario, segna di testa il gol del raddoppio tra lo stupore e le proteste dei tifosi avversari.

Diluvio di gol. Nella ripresa l'Oratoriana Vittuone mette in campo tutta la sua forza offensiva e marca la partita in maniera indelebile segnando ben quattro gol, nei quali si denota tutta la difficoltà riscontrata dal Concordia. Protagonista assoluto è Vivan, che prima serve l'assist per Amenta che indisturbato deve solo appoggiare in rete e poi realizza la quarta marcatura della sua squadra, ancora una volta lanciato indisturbato verso la porta si libera di Barini e la mette dentro. Al 17' c'è gloria anche per Andrisano, il cui cross da calcio piazzato si insacca direttamente in porta dopo l'uscita a vuoto dell'estremo difensore avversario. La formazione rossoblù però non è ancora sazia e al 23' Vivan realizza in fotocopia la rete che lo eleva a migliore in campo e arrotonda il punteggio in maniera definitiva, assumendo die contorni che più si avvicinano alle caratteristiche di un set tennistico. Completamente sopraffatta ma piena d'orgoglio, la formazione di Tonani.

IL TABELLINO

Concordia-Oratoriana Vittuone 0-6
Reti: 14' e 9' e 23' st Vivan (O), 28' Aresini (O), 5' st Amenta (O), 17' Andrisano (O)
Concordia (4-4-2): Barini 6.5, Morani 6, Firsech 6.5, Colombo 6, Lentino 6.5, Furgiuele 6, Gabanetti 6, Invernizzi 6 (14' Mascolino s.v.), Strazzanti 6.5, Zagaria 6, Dalmas 6.5.  All. Tonani 6
O. Vittuone (4-3-3): Introini 6, Andrisano 7, Gadda 7, Scirpoli 7, Negri 6.5 , Tunesi 6.5, Aresini 7, Mema 6.5 (14' Di Renzo 6), Vivan 8.5, Menotti 6, Amenta 7.  All. Carrozzo. 7
Ammoniti: Dalmas (C), Andrisano (O), Mascolino (C)
Arbitro: Ignoto di Busto Arsizio 6

 

LE PAGELLE

 

Concordia
Barini 6.5
Nel primo tempo si trova a dover difendere a più riprese la sua porta compiendo anche qualche ottimo intervento, non puo' fare granchè sui gol subiti.
Morani 6
Prova a infondere sicurezza a tutti i suoi compagni di reparto e ci riesce, appare a volte in difficoltà nel tenere la marcatura su Vivan e si vede.
Firsech 6.5
Prova a tenere compatti centrocampo e difesa con il suo baricentro, ci riesce e mostra anche discrete qualità tecniche.
Colombo 6
Disattento in più riprese e sulle reti segnate dalla squadra avversaria, recupera bene le distanze col passare dei minuti.
Lentino 6.5
Non riesce ad esprimersi come vorrebbe poichè sopraffatto dal pressing costante dei giocatori rossoblù, quasi imprendibile invece nella ripresa.
Furgiuele 6
Spesso isolato al centro dell'attacco non riesce a smarcarsi per ricevere palloni utili, è comunque generoso nel ripiegare all'indietro.
Gabanetti 6
Prova a far ripartire i suoi scattando con continuità e impegno alle spalle della difesa, ma il suo movimento non è sempre visto dai compagni di squadra.
Invernizzi 6 Corre e lotta per tutto il campo spendendo anche le energie di riserva, senza però dare il giusto contributo alla manovra.
Strazzanti 6.5
Fa a sportellate con i difensori e vince la maggior parte dei duelli che ingaggia con la retroguardia, imbuca spesso palloni interessanti ma che non vengono sfruttati.
Zagaria 6.5
Le sue scorribande sulla fascia non mettono in apprensione il Vittuone come dovrebbero, ma da apprezzare è la costanza che ci mette in ogni giocata.
Dalmas 6
Non la sua migliore prestazione ma prova comunque a farsi strada tra il centrocampo e la difesa avversaria, ma lo fa solo a tratti.
All. Tonani 6
Mette in campo una squadra che affronta di petto e con coraggio degli avversari più prestanti fisicamente, da apprezzare la voglia messa in campo di non mollare fino all'ultimo minuto.

 

Oratoriana Vittuone
Introini 6
Vive da spettatore l'intera partita, con i padroni di casa che non si avvicinano mai alla sua porta.
Andrisano 7 Su quella fascia è un treno che crea scompiglio ad ogni avanzata, trova anche la via del gol direttamente da un calcio di punizione.
Gadda 7 Forma un ostacolo invalicabile insieme al suo compagno di reparto, respingendo al mittente qualunque tentativo d'azione offensiva dei biancazzurri.
Scirpoli 7 Sicuro e solido in ogni suo intervento, sa sempre quando c'è da impostare e quando bisogna mandare la palla in tribuna.
Negri 6.5 Meno straripante del suo collega sull'altra corsia ma comunque in grado di attaccare con efficacia e di difendere al tempo stesso.
Tunesi 6.5 Sulla mezz'ala è un motorino in continuo movimento, fornisce un'ottima copertura e dispensa palloni di qualità.
Aresini 7 Un vero e proprio leader in mezzo al campo che mostra tutta la sua qualità e non disegna lo scontro fisico, che è decisivo quando di testa mette in porta il pallone per la seconda volta.
Mema 6.5 In quanto a impegno non è da meno rispetto ai suoi compagni, offre spunti sempre interessanti ma che non sempre vengono colti.
Vivan 8.5 Il migliore in campo in assoluto è una  scheggia impazzita che trafigge sempre e con forza i suoi diretti avversari, un assist e tre gol da grande centravanti.
Menotti 6.5 Forse il meno in luce di un reparto quest'oggi in stato di grazia, trova però le giuste occasioni per fare male.
Amenta 7 Deposita dolcemente e comodamente in rete la sfera dopo una grande azione personale di Vivan, corona la sua gara di grandi giocate.
All. Carrozzo 7 I suoi ragazzi si impongono nel gioco e nel possesso del pallone sin dai primi minuti, una volta sbloccata la partita non c'è storia.

ARBITRO Ignoto di Busto Arsizio 6 Qualche dubbio sul gol di Aresini che contrasta Barini, forse fallosamente, non perfetto in alcune chiamate ma porta a termine la gara in maniera discreta.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400