Cerca

L'intervista

Leone XIII Under 16, Alberto Vigo ottimista in vista dell'inizio: «La squadra è molto forte, possiamo aspirare a grandi traguardi"

Il dirigente dei classe 2006 ha voluto sottolineare tutto il suo crescente entusiasmo, ricordando anche il lungo percorso fatto in società.

Alberto Vigo Leone XIII

Alberto Vigo, seguirà l'Under 16 del Leone XIII

La stagione è vicinissima a prendere il via e per la maggior parte delle squadre Under lo farà tra il sabato e la domenica di questo weekend. Dovranno invece attendere, causa la scarsa disponibilità di arbitri, le formazioni del 2007 partecipanti ai Gironi D, E, F, a fargli compagnia sarà l'intera categoria Under 16 della Delegazione di Milano. Tolto il campo ma non la parola ai diretti protagonisti della competizione, tra cui c'è anche il Leone XIII di Luca Congiu, che sarà accompagnato durante la stagione dal consiglio e dall'esperienza di Alberto Vigo, dirigente accompagnatore che sa perfettamente come muoversi all'interno del club di Via Gabriele Rossetti: «Sono ormai passati più di dieci anni dal mio ingresso in società, a cui prima mi sono interessato approcciandomi alle dinamiche degli Esordienti, dopo di che ho proseguito nella mia crescita fino ad arrivare ad oggi, dove ormai conosco le sfumature della formazione dei 2006. Tutto ciò è stato possibile grazie a mio figlio che accompagnavo alle partite vedendolo giocare in un ambiente ideale. Grazie a questa mia esperienza ho potuto immergermi completamente nel vissuto quotidiano dei ragazzi, non solo quello calcistico, ho visto come vengono accompagnati nel loro processo di crescita e ne sono rimasto estasiato».

Riguardo alle potenzialità della rosa Vigo non ha esitato a descriverne la qualità: «Il gruppo è molto forte, sia tecnicamente che umanamente. Hanno ottime potenzialità e in parte le hanno mostrate negli scorsi anni, quando per un soffio non sono riusciti a a raggiungere i campionati Regionali. Ci sono alcuni elementi che spiccano per le loro doti, che sono anche sopra la media, e questo ha portato una grande crescita non solo loro ma di tutto il collettivo e quest'anno possiamo dire di essere molto competitivi». Qualche parola è stata spesa anche sul tecnico Congiu, che gode di una grande considerazione da parte di tutto il gruppo dirigenziale: «Conosco Luca sin dal mio arrivo qui, è una bravissima persona, un allenatore molto preparato e un grande motivatore. Sa come rivolgersi ai ragazzi e con lui c'è sempre un bel dialogo, tanto che qualche volta mi permetto di sottoporgli il mio punto di vista calcistico. Saprà guidare questa squadra nel migliore dei modi".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400