Cerca

Under 16

Baranzatese perfetta e ai Regionali

I gialloblù di Monterosso centrano la terza vittoria, in altrettante gare, grazie ai sigilli Alessandro Carvelli, Cappelletti e Marcomini

Daniele Marcomini (a sinistra) e Daniele Ciaccia (a destra), Baranzatese Under 16

Due protagonisti della vittoria dei padroni di casa

La Baranzatese, dopo aver vinto il girone G, nelle fasi finali conquista la promozione ai Regionali grazie al successo per 3-1 sull'Atletico Alcione. Con i tre punti di mercoledì i ragazzi di Fratto sono matematicamente tra le prime due della classifica e si giocheranno il titolo provinciale nella prossima sfida contro l'Atletico CVS. Terza affermazione consecutiva per i gialloblù dopo quelle con l'Assago e la Lombardina. I padroni di casa vanno in vantaggio al 19' con Alessandro Carvelli, raddoppiano al 35' con Cappelletti e realizzano il tris al 23' della ripresa con Marcomini. Il gol della bandiera per gli ospiti arriva su rigore al 31' del secondo tempo e porta la firma di Kirsh Giroletti. 

DOPPIO VANTAGGIO CASALINGO

L'Atletico Alcione inizia in modo baldanzoso praticando un forte pressing per cercare di riconquistare il più velocemente possibile il possesso e provare a governare la partita. Nelle primissime battute i ragazzi di Manini vanno forte e costringono i padroni di casa a qualche errore. Il primo tentativo è dei meneghini con Mercurio, il cui tiro però non crea problemi a Scognamiglio. Dopo pochi minuti, i locali prendono le misure e iniziano a macinare gioco. All'8' Cappelletti prova la conclusione da posizione defilata e trova la pronta respinta di Cogliati che manda il pallone in calcio d'angolo. La partita si gioca a ritmi elevati e con tanto agonismo in tutte le zone del campo. Al 18' altro acuto dei ragazzi di Fratto con Marcomini che si rende protagonista di una bella azione personale conclusa con un tiro parato comodamente dal portiere ospite. Un minuto più tardi i ragazzi di Fratto passano in vantaggio. Il pallone arriva ad Alessandro Carvelli sulla sinistra; il numero 3 si libera al tiro e incrocia bene sul secondo palo. Cinque giri di lancette dopo, i gialloblù tornano a chiamare in causa Cogliati. Lancio per Cortellazzo che di tacco serve l'accorrente Ciaccia; il numero 10 si crea lo spazio per il tiro che viene parato in tuffo. L'Atletico Alcione torna a farsi vedere dalle parti di Scognamiglio al 34'. Leo allarga sulla destra per D'Amore il cui tiro viene respinto in angolo dall'estremo difensore di casa. Un minuto più tardi però la Baranzatese raddoppia. Un bel lancio di Mirashi pesca il taglio di Cappelletti; il numero 11 anticipa il portiere e deposita il pallone in rete a porta sguarnita. Nel finale, i padroni di casa hanno l'occasione per allungare ulteriormente, ma Cortellazzo in due tentativi consecutivi da distanza ravvicinata non riesce a battere Cogliati che, in entrambi i casi, respinge abilmente.  

UNA RETE PER PARTE

I locali tornano in campo molto bene e al 2' minacciano la porta ospite. Cappelletti fa correre Alessandro Carvelli; il numero 3 appoggia per Ciaccia che calcia centrale. All' 8' nuovo tentativo dei padroni di casa, questa volta su calcio di punizione. Marcomini calcia potente con il pallone che termina fuori. La Baranzatese crea belle azioni centralmente e trova spesso sfogo sulla sinistra. Proprio dal binario mancino nasce il gol del 3-0. Il subentrato Carniti lavora un pallone sulla fascia e lo serve all'accorrente Marcomini. Il numero 4 realizza il tris con un bel tiro che non lascia scampo all'estremo difensore ospite. Tra i tanti ragazzi che si fanno apprezzare nelle fila dei padroni di casa c'è Ciaccia. Il numero 10 dà qualità sulla trequarti e si conquista diversi falli. L'Atletico Alcione fatica a rendersi pericoloso e, nonostante qualche punizione e calcio d'angolo, non crea particolari pericoli ai gialloblù. I meneghini al 30' tornano a chiamare in causa Scognamiglio con un tiro di Madera che viene parato comodamente dal numero 1 di casa. Un minuto più tardi però gli ospiti accorciano le distanze. Kirsh Giroletti subisce fallo da Makhail e si conquista un calcio di rigore. Dal dischetto va lo stesso numero 9 che firma il 3-1. I padroni di casa non corrono rischi nei minuti rimanenti e il punteggio non cambia. La Baranzatese sale a 9 punti, mentre l'Atletico Alcione rimane fermo a 0.  

IL TABELLINO

BARANZATESE-ATLETICO ALCIONE 3-1
RETI: 19’ Carvelli A. (B), 35’ Cappelletti (B), 23’ st Marcomini (B), 31’ st Kirsch Giroletti (r) (A).
BARANZATESE (4-2-3-1): Scognamiglio 6.5, Funes Santos 6.5, Carvelli A. 7.5, Marcomini 7.5, (35’ st Marzullo sv), Palladino 7.5, Makhail 7 (32’ st Carvelli J. sv), Bici 6.5, Mirashi 7.5, Cortelazzo 6.5 (25’ st Cimmino 6), Ciaccia 7.5 (41’ st Moustafa sv), Cappelletti 7 (21’ st Carniti 6.5). A disp. Ali, Suraci, Montagnaro. All. Fratto 7.5. Dir. Carvelli.
ATLETICO ALCIONE (4-3-3): Cogliati 6.5, Tadini 6, Bergogni 6, Venturi 6 (21’ st Merlin 6), Pellegrino 6 (15’ st Lo Conte 6), Madera 6.5, D'Amore 6, Mercurio 6.5, Kirsch Giroletti 7, Leo 6 (1’ st Tonon 6), Destro 6 (22’ st Signorile 6). A disp. Presa, Cardeti, Imperato, Castelli, Cellini. All. Manini 6. Dir. Venturi.
ARBITRO: Occhipinti di Cinisello Balsamo 7.
ESPULSI: /
AMMONITI: Palladino (B), Merlin (A).

LE PAGELLE

BARANZATESE
Scognamiglio 6.5 
Si fa trovare pronto su una conclusione di D'Amore sul primo palo. Per il resto esegue bene degli interventi di ordinaria amministrazione.
Funes Santos 6.5 Molto bene in fase difensiva dove non si fa mai superare ed è sempre attento nelle coperture. 
Carvelli A. 7.5 Buone le sue incursioni sulla sinistra, come nell'occasione del gol di pregevole fattura. Bene anche nei suggerimenti in avanti dalle retrovie. 
Marcomini 7.5 Grazie alla sua forza fisica vince diversi duelli. Recupera, intercetta molti palloni, fa buoni break e realizza la rete del 3-0 (35' st Marzullo sv).
Palladino 7.5 Insuperabile. Ci mette sempre una pezza ed esce vincitore da tanti duelli. Ha un ottimo senso della posizione e bracca stretto gli avversari. 
Makhail 7 Con Palladino forma una coppia centrale molto ben collaudata. Prova quasi impeccabile, l'unica pecca è il rigore causato (32' st Carvelli J. sv). 
Bici 6.5 Non si rende pericoloso, ma fa un ottimo lavoro in fase di non possesso dando spesso manforte a Funes Santos sulla destra. 
Mirashi 7.5 Lavora con maestria e sapienza tanti palloni. Ha anche il merito di servire un assist, per il gol del 2-0, con un bel lancio che pesca il taglio di Cappelletti. 
Cortellazzo 6.5 Ha una ghiotta occasione in cui per due volte si fa stoppare da Cogliati. Svolge un buon lavoro per la squadra e fa anche giocate di grande qualità, come in occasione del colpo di tacco con cui serve Ciaccia che poi impegna il portiere ospite 25' st Cimmino 6 Gioca in modo ordinato, ma non tocca molti palloni. 
Ciaccia 7.5 Gioca con grande qualità, dialoga molto bene con i compagni, tira due volte in porta e si conquista diversi falli. Tecnica, rapidità e agilità (41' st Montagnaro sv).
Cappelletti 7 Realizza il gol del 2-0 scegliendo molto bene il tempo del taglio e lavora bene con Alessandro Carvelli sulla catena di sinistra
21' st Carniti 6.5 Gli bastano due minuti per mettere il suo timbro sulla partita con l'assist per il 3-0 di Marcomini. 
All. Fratto 7.5 La squadra conquista i Regionali e continua ad andare a gonfie vele. Altra prestazione di spessore, i suoi ragazzi hanno mostrato buonissime trame e tenuto molto bene a bada il miglior attacco dei Provinciali di Milano. 

I ragazzi a disposizione di Fratto contro l'Atletico Alcione

Grande gioia in casa Baranzatese 

ATLETICO ALCIONE
Cogliati 6.5
Viene spesso sollecitato e risponde sempre presente. Quasi sempre bravo a scegliere il tempo giusto nelle uscite, con l'eccezione in occasione del gol del 2-0.
Tadini 6 Alterna buone chiusure a qualche svarione. Nella seconda metà del secondo tempo viene spostato a sinistra. 
Bergogni 6 Abbastanza bene su entrambe le corsie. Buoni interventi e qualche imprecisione. 
Venturi 6 in qualche occasione patisce la brillantezza dei giocatori della Baranzatese, ma mette anche delle pezze.
21' st Merlin 6 Entra con buon piglio, ma non sempre è preciso nelle giocate. 
Pellegrino 6 Cerca di fare da filtro, recupera e intercetta qualche pallone. 
15' st Lo Conte 6 Svolge un buon lavoro in entrambe le fasi e gioca in modo ordinato. 
Madera 6.5 Effettua delle chiusure importanti scegliendo bene i tempi degli interventi e sbroglia diversi palloni.
D'Amore 6 È ben contenuto e fatica a sprigionare la sua velocità palla al piede. Tante accelerazioni e molti duelli nella sua partita. 
Mercurio 6.5 Bene in fase di palleggio, i suoi passaggi sono quasi sempre precisi ed eseguiti con i tempi giusti. Lotta su tutti i palloni e dà il suo contributo anche in fase di non possesso.
Kirsch Giroletti 7 Lavora bene per la squadra, ingaggia tanti duelli con gli avversari, si conquista il calcio di rigore e lo trasforma.  
Leo 6 Si vede poco, prova a dare qualità, ma non è molto coinvolto nel gioco.
1' st Tonon 6 Gioca in modo abbastanza ordinato e prova a dare fluidità alla manovra. 
Destro 6 Viene ben contenuto, fatica a incidere e non si rende pericoloso. 
22' st Signorile 6 Prova ad aumentare la pericolosità della squadra, ma non è affatto semplice perché la Baranzatese è ben organizzata e concede poco. 
All. Manini 6 La squadra parte forte, con pressing e grande intensità, ma non crea particolari pericoli ai padroni di casa. I suoi ragazzi faticano a reagire ai gol presi e non riescono a essere efficaci nell'ultimo terzo di campo. Nel finale hanno un sussulto d'orgoglio, ma non basta. 

L'undici titolare dell'Atletico Alcione 

ARBITRO 
Occhipinti di Cinisello Balsamo 7
Dirige con sicurezza, precisione una partita con tanto agonismo ma corretta e tiene bene il polso della situazione. 

LE INTERVISTE

Fratto, Baranzatese: «È stata una bella partita. Abbiamo sofferto i primi 5 minuti e poi abbiamo giocato alla grande. La vittoria è meritata. Abbiamo raggiunto un grande traguardo e domenica ci giocheremo il titolo provinciale contro l'Atletico CVS. Lo spareggio con la Cob 91 ha rappresentato la svolta della nostra stagione».

Manini, Atletico Alcione: «Abbiamo giocato bene i primi 15/20 minuti e poi, dopo aver preso il primo gol, ci siamo lasciati andare. Alla fine abbiamo portato tanti uomini in avanti e rischiato vari contropiede». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400