Cerca

Under 16

Football Leon-Verano Carate: i leoni di Lesmo vincono ancora in casa e hanno la meglio sugli ospiti con i gol di Pili e Pirovano nella ripresa

Dopo un primo tempo avaro di emozioni, i padroni di casa sbloccano la partita nella ripresa e vincono il match, svoltando la partita e portando i tre punti a casa

Argelli Walter Football Leon Under 16

Walter Argelli, tecnico della Football Leon che oggi ha portato a casa i tre punti

Finisce con una vittoria la partita tra Football Leon e Verano Carate, con i padroni di casa che superano per 2-0 la squadra allenata da Arienti. Nonostante le diverse occasioni pericolose avute, tra cui un rigore sbagliato al 10' del primo tempo da Ruboni, la squadra di Lesmo non riesce ad andare in vantaggio nella prima frazione e spreca così un tempo giocato alla grande. La squadra ospite fa fatica a trovare la porta perché la difesa rivale è posizionata bene in campo e concede poco, è costretta quindi più volte a a respingere le incursioni avversarie che arrivano soprattutto dalle fasce. La seconda metà di gioco è lo specchio della prima, con il Football Leon che fa la partita, crea tante occasioni e, domina il centrocampo con Sironi. il cambio che sblocca la partita arriva al minuto 12 del secondo tempo, con Pili che sostituisce Achille e poco più tardi segna il gol dell'1-0. La partita rimane in mano ai padroni di casa fino alla fine, quando Pirovano sigla il gol del 2-0 e chiude i conti. Sontuosa prestazione da parte dei ragazzi di Argelli che, permette loro di fare 3 punti importanti per la classifica e, permette loro di rimanere imbattuti in casa.

Attacco contro difesa. La partita inizia subito con la Football Leon che attacca fin dalle prime azioni. I ragazzi di Argelli cercano fin da subito di imporre il proprio gioco attraverso un ritmo molto elevato e una squadra molto offensiva, che permette a tutti i suoi ragazzi, soprattutto i due terzini Pirovano e Reyes che spingono tantissimo, di arrivare nell'area avversaria per provare a segnare. La prima super occasione per i padroni di casa arriva al 5' minuto con Achille che viene lanciato sula fascia destra e crossa la palla in mezzo a Ruboni, che clamorosamente sbaglia di testa ad un metro dalla porta. I leoni di Lesmo hanno pochi minuti dopo l'occasione di andare in vantaggio grazie ad un rigore procurato al 10' da Sironi, che però non viene trasformato da Ruboni. La squadra di casa crea tanto ma non concretizza. Gli ospiti sono tenuti in partita grazie ad un otima prestazione di Rosso tra i pali e di Viganò e Tagliabue nella retroguardia difensiva. Il Verano si vede pochissime volte nell'area avversaria, crea qualche occasione cercando di sfruttare diverse punizioni con Tagliabue che però manda sempre la palla sul fondo. Ha una sola occasione pericolosa al 25', quando dopo una serie di rimpalli, Bonassoli si trova la palla tra i piedi in area ma manda di poco a lato. Negli ultimi minuti le squadre non affondano e vanno negli spogliatoi con un pareggio.

Undici Leon-i. Il secondo tempo conferma quello che si era visto nel primo. La squadra di Argelli riparte a mille e guadagna subito due corner nei primi tre minuti, poi non finalizzati. La partita si intensifica, entrambe le squadre vogliono trovare il vantaggio. Gli ospiti provano a passare spesso da Leggiero a centrocampo, ma Sironi, nonostante il suo fisico esule, prende tutti i palloni con grinta e non lascia passare niente in mezzo al campo. Grazie ai suoi palloni recuperati, la Football Leon prova a segnare più volte ma non ci riesce. Il tecnico decide così al 12' di sostituire Achille, mandando in campo il numero 15, Pili. Proprio lui otto minuti più tardi mette a segno il gol dell'1-0, sfruttando un'indecisione della retroguardia avversaria. La partita si mette quindi in discesa per i ragazzi di Lesmo che, giocano con il tempo e cercano di continuare a fare la partita senza rischiare di subire azioni pericolose. La squadra allenata da Arienti è costretta a segnare e prova ad impensierire gli avversari attraverso lanci lunghi che non riescono mai ad essere pericolosi. Hanno più volte l'occasione di segnare su punizione con Tagliabue ma questo, come nel primo tempo, non riesce a gonfiare la rete protetta da un ottimo Mariani. Sul finale più volte i padroni di casa hanno la possibilità di chiudere la partita con Caicedo, ma spreca tutto. Il 2-0 arriva allo scadere, con Reyes che dopo una progressione sulla fascia sinistra, crossa la palla forte e tesa in mezzo all'aria e, Pirovano segna e chiude i conti. 

IL TABELLINO

Football Leon-Verano Carate 2-0
RETI: 20' st Pili (F), 40' st Pirovano (F).
FOOTBALL LEON (4-1-4-1): Mariani 7, Pirovano 7.5, Reyes Espinoza 7, Sironi 7.5, Rovelli 6.5, Costin 6.5, Achille 6 (12' st Pili 7), Magrisi 6.5, Nitel 6.5 (16' st Tutone 6), Mannucci Samuel 7, Ruboni 6 (27' st Caicedo 6). A disp. Mangiarotti, D'onofrio, Scirano, Donato. All. Argelli. 7
VERANO CARATE (4-3-3): Rosso 7, Viganò 7, Arienti 6, Tagliabue 6.5, Tagliabue 6, Viganò 6.5 (12' st Campobasso 6), Libardi 6.5 (12' st Barni 6), Maconi 6 (29' st Arioli 6), Bonassoli 6.5, Leggiero 7, Giuliani 6.5. A disp. Cimaretti, Di Benedetto. All. Arienti. 6
ARBITRO: Colombo di Seregno 6.5.
AMMONITI: Sironi (F).

LE PAGELLE

FOOTBALL LEON
Mariani 7 Poco impegnato,si fa trovare sempre pronto.
Pirovano 7.5 Brucia il campo con le sue cavalcate sulla fascia, per gli avversari è difficile da arginare
Reyes Espinoza 7 Spinge tantissimo e mette cross pericolosi per i compagni, come l'assist a Pirovano.
Sironi 7.5 Padrone del centrocampo dall'inizio alla fine. Partita splendida la sua, giocata con molta personalità e grinta.
Rovelli 6.5 Gioca la sua partita in modo pulito e ordinato, una sicurezza per la difesa di Argelli.
Costin 6.5 Gestisce con tranquillità ogni pallone e fa correre pochi pericoli.
Achille 6 Gioca sereno e preferisce aiutare il centrocampo piuttosto che spingere sulla fascia.
12' st Pili 7 Entra ed è subito decisivo per la sua squadra, gli basta poco tempo per colpire e affondare gli ospiti.
Magrisi 6.5 Tiene benissimo la posizione in campo,recupera tanti palloni e crea molte azioni pericolose.
Nitel 6.5 Si rende pericoloso quando viene servito e prova con il fisico a crearsi delle opportunità.
16' st Tutone 6 Entra fin da subito con l'obiettivo di aiutare i suoi compagni a tenere il risultato.
Mannucci Samuel 7 Crea tantissime occasioni e sforna filtranti per i suoi compagni molto pericolosi.
Ruboni 6 Il più pericoloso nella prima frazione, sbaglia due occasioni, tra cui un rigore.
27' st Caicedo 6 Viene servito più volte quando entra e viene messo in condizione di segnare ma spreca sempre.
All. Argelli 7 La sua squadra gioca un ottimo calcio e lo fa con un ritmo elevato. I suoi cambi sono fondamentali perchè permettono di sbloccare la partita.

VERANO CARATE
Rosso 7 Para il rigore nel primo tempo e prova a tenere a galla i suoi compagni. Non può nulla sui due gol.
Viganò 7 Il migliore dei suoi. Mette anima e grinta per tutta la partita e rende difficile la partita agli avversari.
Arienti 6 Cerca di dare il suo contributo e nell'arco di tutto il match riesce a raggiungere la sufficienza.
Tagliabue 6.5 Cerca di battagliare su ogni pallone e fino all'ultimo non molla.
Tagliabue 6 Un po' in difficoltà nel finale, riesce comunque a far vedere cose buone durante la partita.
Viganò 6.5 Ottima prestazione nel primo tempo, in cui tiene a galla la difesa con i colleghi. Nel secondo tempo non ne ha più.
12' st Campobasso 6 Entra bene in campo ma non riesce a ribaltare le sorti della partita.
Libardi 6.5 Pova a creare pericoli sulla fascia ma non riesce a incidere come vuole.
12' st Barni 6 Entra per aiutare i compagni a tenere su la squadra e per segnare ma, non riesce a incidere.
Maconi 6 cerca di creare tanto, lotta, ma non riesce a servire i suoi compagni come deve.
29' st Arioli 6 Entra e lotta con la difesa avversaria senza però trovare il gol.
Bonassoli 6.5 Ha sul finire del primo tempo l'occasione più pericolosa del Verano sui piedi, ma sbaglia da pochi metri e tiene la partita in pareggio.
Leggiero 7 Usa il suo fisico per liberarsi in aria, servire i compagni e lottare a centrocampo. Perde il duello con Sironi.
Giuliani 6.5 Prova più volte a sfondare le linee nemiche senza rendersi mai pericoloso
All. Rienti 6 Mette in campo una squadra composta che però non riesce a gonfiare la rete. 

ARBITRO
Colombo di Seregno 6.5 Arbitra la gara in maniera chiara, senza esser costretto a fare gli straordinari in termini di scelte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400