Cerca

Under 16

Un'altra vittoria per i granata: finora è jackpot nel 2022

I ragazzi di Di Meo non si fermano più e mettono a referto l'ennesimo successo: sono cinque ora le gare vinte consecutivamente

Un'altra vittoria per i granata: finora è jackpot nel 2022

Artion Zefi, autore di una doppietta per lo Sporting Mazzola

Quinta vittoria consecutiva per lo Sporting Valentino Mazzola di Salvatore "Totò" Di Meo, che in casa del Busnago vince 4-1 e mette a referto tre punti importanti per la classifica. Con il ruolino di marcia più recente - la squadra è ancora imbattuta nel 2022 - i ragazzi di Cassano d'Adda si stanno avvicinando con insistenza alle zone più alte della classifica: al momento la squadra è terza, a tre punti dal Football Club Cernusco secondo, ma con due partite in meno, e a nove dal Pozzuolo capolista, che ha vinto sul campo del Liscate.

La gara inizia con il Busnago molto attento in campo, dedito a studiare gli avversari e con l'obiettivo più che altro di stoppare le iniziative dello Sporting, rifugiandosi spesso in rimessa o spazzando via il pallone. Effettivamente, nelle prime battute, gli ospiti fanno fatica a sviluppare la propria trama e non riescono a mettere in atto la manovra che ha caratterizzato l'ultimo periodo della squadra di Di Meo. Tuttavia, i ragazzi di Cassano d'Adda riescono ugualmente a passare in vantaggio perché Castellazzi entra in area di rigore e viene atterrato, l'arbitro vede tutto e indica subito il dischetto del rigore (15'). Della battuta si incarica Zefi, che si fa ipnotizzare dal portiere. Prima della battuta, però, c'è stata un'invasione d'area, il direttore di gara fa ripetere e questa volta Zefi non fallisce. Forte del vantaggio, lo Sporting gestisce il gioco, con il Busnago che gioca perlopiù di ripartenza, senza però impensierire il portiere. Sul finire del primo tempo arriva l'inevitabile raddoppio, visto l'andamento della gara: sugli sviluppi di un calcio d'angolo è Castellazzi che anticipa tutti con astuzia e furbizia, facendo 2-0 (43'). 

La ripresa è immediatamente a tinte granata, perché il gol del tris marchiato Sporting Valentino Mazzola arriva subito, ancora con Zefi, che riceve un ottimo pallone da Castellazzi da battere unicamente in porta (5'). La rete manda in crisi il Busnago, che si innervosisce e i ragazzi di Brugali iniziano a discutere in campo. Nonostante questo, i padroni di casa riescono a farsi vedere dalle parti della difesa della squadra di Di Meo, ma la poca lucidità e nervosismo non permettono ai giocatori di concretizzare al meglio. A fine gara viene siglato il poker degli ospiti, con Bassi che finalizza nel miglior dei modi una stupenda triangolazione portata avanti con Bassi e Castellazzi (40'). Prima del triplice fischio c'è tempo per il gol della bandiera del Busnago, che riesce a negare il clean sheet agli ospiti con Galbusera.

Lo Sporting Valentina Mazzola registra, dunque, un'altra prova positiva e un'altra vittoria - jackpot finora nel 2022 - mentre il Busnago si è dovuto arrendere alla realtà, come spiegato anche dal tecnico Alessandro Brugali: «Il risultato mi sento di dire che è giusto, purtroppo. Noi avevamo diverse assenze e non abbiamo potuto fronteggiare la fisicità e la bella gara fatta dal Valentino Mazzola».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400