Cerca

Zaramella in extremis, Rhodense da favola

Zaramella, Rhodense
Entrambe le squadre vogliono i tre punti: soprattutto la Rhodense vuole uscire definitivamente dalle sabbie mobili della bassa classifica che la e conquistare una vittoria che manca ormai da troppo tempo. Le ultime sconfitte sembrano aver dato carica e motivazione ai padroni di casa che attaccano in modo deciso sbagliando però nell’ultimo passaggio. La prima occasione è però degli ospiti con un’azione personale di Mezi che salta due uomini ma conclude a lato. Al 17’ si rivede anche la Rhodense con una bella triangolazione tra Restelli e Zaramella che porta quest’ultimo al tiro, fuori. Al 24’ ancora un ispirato Restelli conclude di testa un perfetto cross dalla sinistra, ma la sua torsione è imprecisa. Risponde la Solbiatese con una botta mancina di Casu facile preda di Lazzaroni. Al 32’ ghiotta occasione per i padroni di casa con Gioia che si ritrova a tu per tu con Carullo, che salva in extremis. La ripresa comincia con i padroni di casa all’arrembaggio: Zaramella si trova con la palla a tre metri dalla porta ma la sua conclusione è centrale. Al 13’ parte in contropiede la Solbiatese con Canciani che però viene recuperato dai difensori. Sul ribaltamento di fronte i padroni di casa vanno vicini al vantaggio con una conclusione di Gioia che sibila il palo. Al 22’ arriva l’inaspettato vantaggio ospite: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, una torre libera Costantini che non ha difficoltà a depositare in rete. Tre minuti dopo arriva il pareggio: calcio piazzato dalla destra e colpo di testa vincente di Pirola. Nel finale quando tutto sembrava andare verso il pareggio Zaramella fa partire un diagonale preciso che si infila nell’angolino e consegna la vittoria agli orange. RHODENSE All. Bianchi 6.5 Prestazione finalmente convincente. Lazzaroni 6 Mette ordine nel reparto difensivo, si fa sentire. Baldazzi 6 Spinge sulla sinistra. Quaini T. 6 Buona copertura. Bolzon 6.5 Spezza le azioni avversarie. (37’ st Quaini N. sv). Pirola 7 Incornata che vale il pareggio, bravo a non farsi superare. Boetti 6 Centrale old-style. Zaramella 7.5 Una spina nel fianco per gli avversari, svaria per tutto l’attacco e firma il gol vittoria. Aiello 6 Motorino per recuperare palloni in continuazione. Restelli 6 Ha occasioni ma non le sfrutta. (23’ st Donatiello 6). Gioia 6.5 Agisce tra le linee. Allkja 6.5 A volte si intestardisce, ma ha qualità. (35’ st Plati sv). SOLBIATESE INSUBRIA All. Magrini 6 Scuote i suoi raccomandando velocità. Carullo 6.5 Buone parate che salvano più volte il risultato. Sinicco 6 Centrocampista di corsa, poca qualità. (10’ st Bottegal 6). Mezi 6.5 Spinta continua sulla destra, da terzino si trasforma in ala. Minelli 6 Preciso nella gestione della palla, ma è troppo remissivo. Cannazza 6.5 Ordinato tatticamente e deciso nella marcatura. Bernasconi 6 Fa da schermo contro le avanzate avversarie. Casu 6 Parte bene, poi si perde. Medde 6 Si accende a sprazzi. Cardani 6 Fatica a rendersi pericoloso, riceve poche palle. Costantini 7 La mente della Solbiatese, le azioni passano da lui. Canciani 6 Primo tempo ok, meglio nella ripresa. (13’ st Rizzon 6).

GUARDA LE FOTO DELLE DUE FORMAZIONI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull'edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l'aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400