Cerca

Lombardia Uno-Lecco Under 16: Robustelli illude i rossoneri, Bocchi la riprende e Bianchi la decide

Jason Anastanini, Lecco Under 15
Partita di altissimo livello e giocata a grandissima intensità quella tra Lombardia Uno e Lecco, con gli ospiti che riescono a rimontare e ad imporsi nel finale di gara per due reti a una. A passare in vantaggio sono i rossoneri, trascinati dal gol di Robustelli assistito in modo fantastico dal subentrato Scordo. La risposta dei lecchesi non si fa attendere, e porta la firma di Bocchi (che la pareggia assistito da Anastasini) e Bianchi, che a pochi minuti dal triplice fischio. La squadra di Gagliardi, considerando il risultato finale, esce si sconfitta ma per nulla ridimensionata. Di fronte a sé i rossoneri si sono trovati una formazione sicuramente ben attrezzata e nata per fare bene nel campionato Nazionale di Serie C, quale quella di Vicinanza Toscano. Successo sudato ma meritato per la squadra dell'ex tecnico dell'Accademia Inter, brava a rialzarsi dopo il gol subito e ribaltarla con forza e talento. L'approccio. Il match inizia subito con un ritmo relativamente elevato, con il Lecco che cerca di fare la partita. Di contro il Lombardia Uno è aggressivo sul portatore di palla avversario, pronto a recuperare il pallone e scatenarsi in contropiede con le imbucate dei centrocampisti. La prima occasione della partita è proprio per i padroni di casa al 13’ con Calanda che, dopo una mischia in area, si ritrova il pallone sul destro il quale viene però ben neutralizzato da Maffi. Dieci minuti dopo tuttavia è il Lecco a rendersi pericolosissimo con un fraseggio ad altissima velocità sull'out di sinistra tra Cani e Zulli, con quest’ultimo che si invola verso la porta avversaria da una posizione un po’ defilata ma indisturbato, il cui mancino trova pronti i guantoni di Maccherini che devia in calcio d’angolo. La prima frazione si chiude senza altre azioni degne di nota, sul risultato di 0-0, giusto per quanto si è visto in campo. Durante il secondo tempo le occasioni aumentano notevolmente, con le due squadre che si espongono maggiormente pur concedendo qualcosa in fase difensiva. I cambi effettuati da entrambi gli allenatori si dimostreranno estremamente efficaci al termine della gara. Tutto nella ripresa. Nella parte centrale del secondo tempo sono i ragazzi di Gagliardi a creare il maggior numero di occasioni. L'incursione ad alta velocità di Pagni porta il centravanti rossonero al tiro, tuttavia il suo destro a girare termina a pochi centimetri dal palo. Sono solamente le prove generali al gol, perché pochi minuti dopo una bellissima azione di prepotenza sull'out di destra da parte di Scordo trova a centro area un liberissimo Robustelli, che deve solamente spingere il pallone in rete portando in vantaggio la formazione di casa (20'). La reazione dei ragazzi di Vicinanza Toscano è immediata e, dopo un paio di occasioni neutralizzate bene dalla difesa del Lombardia Uno, al 20’ l’ampio cross di Anastasini pesca la testa di Bocchi, che da pochi passi insacca e pareggia la partita. Il finale di gara è tutto degli ospiti, con i ragazzi di Gagliardi che provano a resistere fino in fondo, ma subiscono il gol dell’1-2 proprio negli ultimi istanti. Sugli sviluppi di calcio d’angolo, grazie ad un gran colpo di testa sul primo palo da parte di Bianchi, i lecchesi trovano il gol del sorpasso del del definitivo 1-2.

IL TABELLINO

LOMBARDIA UNO-LECCO 1-2 RETI: 20' st Robustelli (Lo), 25' st Bocchi (Le), 40' st Bianchi (Le). LOMBARDIA UNO (4-3-3): Maccherini 6 (1’ st Russetti 6), Calanda 6.5, Volontè 6.5, Torres 6, Pozzati 6, Bonato 6.5, Chitoni 6 (1' st Campana 6), Charini 6 (15' st Robustelli 7), Pagni 6.5, Tinazzi 6.5, Tarantino 6 (5' st Scordo 6.5). All Gagliardi 7. LECCO (4-2-3-1): Maffi 6 (26' st Danesi 6), Zulli 6.5, Pellegrino 6.5, De Simone 6.5 (1' st Bonifacio 6), Grieco 6.5, Ballabio 6.5 (1' st Galluccio 6), Ranfi 6.5, Di Pietro sv (4’ Bianchi 6.5), Anastasini 7.5, Cani 6 (16' st Bocchi 6.5), Bertolio 6 (1' st Romito 6). All Vicinanza Toscano 6.5. AMMONITI: 5' Volontè (Lo), 15' Ranfi (Le), 39' st Bianchi.

LE PAGELLE

LOMBARDIA UNO Maccherini 6 Raramente impensierito nel primo tempo, autore di un paio di buone uscite e di un’ottima parata nel finale di primo tempo a seguito di un’ottima azione costruita dal Lecco. 1' st Russetti 6 Si fa sentire molto incitando i compagni e comandando la difesa. Compie delle ottime parate nel finale di gara. Calanda 6.5 Superlativo in fase difensiva, autore di ottime diagonali difensive e bravo anche a far ripartire l’azione sull'out di destra. Sfrutta la sua fisicità negli uno contro uno. Volontè 6.5 Impeccabile nella prima frazione, non permette agli attaccanti avversari di rendersi pericolosi ad eccezione di qualche accelerazione dei centrocampisti. Abile nei contrasti aerei per tutta la gara. Torres 6  Tanta personalità, si incolla all'avversario e non lo lascia ragionare. Comanda bene la difesa e gioca una partita intensa. Pozzati 6 Dialoga bene col centrocampista di riferimento, cerca di andare sul fondo e andare a crossare per gli attaccanti; si fa trovare pronto in tutte le occasioni Bonato 6.5 Giocatore estremamente duttile, si sacrifica a centrocampo e cerca di impedire le ripartenze avversarie. Chitoni 6 Primo tempo giocato con molta intelligenza e temperamento, metronomo del centrocampo e bravo a verticalizzare. 1' st Campana 6 Entra bene in partita, il suo aiuto nel cerchio di centrocampo è prezioso per fermare le iniziative avversarie e far ripartire la squadra. Charini 6 Partita di alti e bassi ma con il massimo impegno. Gioca ad altissimi livelli per un’ora di gara. 15' st Robustelli 7 Lesto a segnare il gol del momentaneo vantaggio dopo essere entrato da soli cinque minuti. Si rende utile per la squadra soprattutto in fase offensiva impadronendosi dell'ultima tre quarti di campo. Pagni 6.5 Uno dei più pericolosi in fase offensiva, si sacrifica per la squadra e funge da collante tra centrocampo e attacco. Tinazzi 6.5 Disputa una prova di estrema generosità, lotta molto con gli avversari, cerca di andare a prendere il pallone a metà campo per gestirlo ed aprire sui due lati del campo. Tarantino 6 Tocca pochi palloni ma cerca di tramutarli in occasioni importanti per la squadra. Mette in campo molta qualità, ma le sue giocate non sono molto incisive. 5' st Scordo 6.5 Percussione bellissima in occasione del gol di Robustelli, gli serve un pallone solamente da spingere in rete. Gioca una partita affamata in entrambe le fasi per tutto il secondo tempo. All. Gagliardi 7 Schiera una squadra ordinata e con fame di vittoria. Purtroppo, deve far conto con gli avversari che esprimono maggior qualità tecnica. I suoi ragazzi danno tutto ma sono sfortunati nel finale. LECCO Maffi 6 Difende alla grande i pali della sua porta anche se impegnato raramente, gioca bene anche coi piedi (26’ st Danesi 6). Zulli 6.5 Pericolosissimo in fase offensiva e bravo a triangolare coi centrocampisti e a farsi lanciare verso l’area avversaria. Pellegrino 6.5 Morde le caviglie degli attaccanti avversari, molto bravo nel gioco aereo e non si fa mai superare nell'uno contro uno De Simone 6.5 Leader della difesa, gioca una partita sontuosa, non sbaglia un intervento.  Con dei lanci in profondità mette in difficoltà la difesa avversaria. 1' st Bonifacio 6 Si mette subito in partita con due ottime chiusure ad inizio ripresa. Gioca una partita ordinata e senza sbavature mettendo tranquillità nel reparto difensivo. Grieco 6.5 Terzino a tutto campo, ordinato anche in occasione delle scorribande avversarie, riesce a non farsi superare, recuperare palla e far ripartire la squadra. Ballabio 6.5 Gestisce benissimo il pallone sul cerchio di centrocampo, riesce a dialogare bene con tutti i compagni e fa partire tutte le azioni offensive. 1' st Galluccio 6 Sostituisce alla grande il compagno di squadra autor di un ottimo primo tempo. Trova dei buoni passaggi tra le righe per mettere in ritmo gli attaccanti creando superiorità numerica. Ranfi 6.5 Recupera moltissimi palloni e alleggerisce bene per far ripartire l’azione, bravo anche negli inserimenti senza palla. Di Pietro sv. 4’ Bianchi entra a freddo ma gioca una partita quasi impeccabile, presente in entrambe le fasi e decisivo il suo gol nel finale che vale la vittoria. Anastasini 7.5 Padrone assoluto del centrocampo. Mette in mostra moltissima qualità tecnica e si dimostra un vero leader per i suoi compagni. Corona la sua partita con un assist geniale per il gol del momentaneo pareggio. Cani 6 Inizio di gara timido, ma poi si accende con qualche guizzo sulla tre quarti. 16' st Bocchi 6.5 Entra in partita in maniera ottimale mettendo la firma sulla prima marcatura della squadra. Il suo colpo di testa è prezioso in quanto porta un'ampia dose di fiducia alla squadra per il finale. Bertolio 6 Cercato poco dai compagni di squadra, si fa vedere in area colpendo due volte di testa senza però inquadrare lo specchio della porta. 1' st Romito 6 Timido nell'ingresso in campo, migliora nel finale di gara aiutando la squadra a salire e distribuendo palloni sulle fasce. All. Vicinanza Toscano 6.5 Prepara bene la partita, i suoi ragazzi giocano una gara ad altissimo livello, riuscendo a costruire in pochi secondi azioni di altissima qualità con una rete fitta di passaggi.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400