Cerca

Club Milano-Lecco Under 16: Anastasini è super, i blucelesti vincono in scioltezza 2-0

Club Milano-Lecco Under 16
Club Milano e Lecco danno vita ad una combattutissima partita, almeno per un tempo, nonostante il vantaggio iniziale dei Blucelesti. Poi, la qualità della squadra di Vicinanza Toscano alla lunga è venuta fuori, e i ragazzi di Vicinanza Toscano portano a casa la vittoria, grazie a due perle di Bianchi nel primo tempo e di Anastasini a fine partita. Effetto Bianchi. Nei primi minuti i ritmi sono forsennati, e al 5’ arriva il primo squillo di giornata: calcio di punizione dal limite per il Lecco, alla battuta s’incarica Anastasini, ma il suo mancino è impreciso di un pelo, che grazia così Gennarelli. Il Club Milano viene fuori subito però, e al 13’ sfiora il gol con D’Appolito: filtrante preciso del compagno Nuzzi per lui, ma il suo sinistro è debole e non impensierisce Tasca. I blucelesti reagiscono subito, e al 17’ bellissimo uno-due tra Romito e Anastasini, con quest’ultimo che imbuca per Grieco, cross teso in area per Romito, ma la sua zuccata non è precisa. Il canovaccio tattico della partita è chiaro: Lecco che prova a fare la partita e Club Milano che tenta di ripartire, sfruttando la velocità sulle fasce. Al 28’ si accende Bianchi, con un’azione tutta personale: salta Nuzzi sulla sinistra, entra in area di rigore ma il suo destro è troppo debole. L’esterno bluceleste è visibilmente in palla, e al 36’, su una splendida ripartenza, il Lecco trova il gol del vantaggio: verticalizzazione con i tempi giusti di Anastasini per Romito, che serve in verticale Bianchi, con il numero sette che non fallisce e batte in diagonale Gennarelli, per il vantaggio firmato Lecco. Anastasini sale in cattedra. Nella ripresa subito girandola di cambi in casa Club Milano, con Mandelli che manda in campo di fatto un'altra formazione. Ed è proprio il neo entrato Teta al 7’ a sfiorare la rete del pareggio, ma il suo destro è debole e termina di poco a lato. Nel capovolgimento di fronte, il Lecco si avvicina al raddoppio, ma il sinistro di Bianchi colpisce il palo esterno. Gli ospiti premono però, e un minuto più tardi è ancora Bianchi ad essere pericolosissimo, ma questa volta sul suo diagonale sinistro si oppone sulla linea Pilati. Anche Vicinanza Toscano effettua le prime sostituzioni del match: al 10’ inserisce Bonifacio al posto di Berti. Il Lecco continua a spingere, e al 24’ dagli sviluppi di un calcio d’angolo il capitano Ziu sfiora il gol, ma la palla sbatte contro la mischia degli uomini di Mandelli e termina nuovamente in calcio d'angolo. Al 25’ la più ghiotta occasione per i padroni di casa: imbucata per Pilati con i tempi giusti di Castiglione, ma la conclusione del terzino destro non è delle migliori e termina fuori, sciupando clamorosamente l’occasione di agguantare il pareggio. Gol fallito, gol subito: al 29’ il Lecco raddoppia e chiude la partita, con un super tiro dalla distanza di Anastasini, imprendibile per l’estremo difensore avversario. Nei minuti finali il Club Milano d’orgoglio cerca il gol della bandiera, con una bellissima sforbiciata di sinistro di Jankuloski, ma il tiro termina sopra la traversa. Non accade altro, e il Lecco di Vicinanza Toscano torna a casa meritatamente con la vittoria.

IL TABELLINO

CLUB MILANO-LECCO 0-2 RETI: 36' Bianchi (L), 29' st Anastasini Jason (L). CLUB MILANO (4-3-3): Gennarelli 6 (1' st Venturelli 6.5), Codarri 5.5 (1' st Pilati 6), Schrievers 6 (1' st De Toni 6), Facchini 5.5, Papa 6 (1' st Castiglione 6.5), Nuzzi 6.5 (1' st Crudo 6.5), Iannini 5.5 (1' st Teta 5.5), De Caro 5.5 (1' st Jankuloski 6), D'appolito 6.5 (1' st Elbadi 6.5), Trancuccio 6 (1' st Martinenghi 6.5), Capelli 6. All. Mandelli 6. LECCO (4-2-3-1): Tasca 6.5 (20' st Danesi 6.5), Zulli 6.5 (1' st Pellegrino 6.5), Berti 6.5 (10' st Bonifacio 6.5), Ballabio 6.5, De Simone 6.5, Ziu 7, Bianchi 7.5, Galluccio 6.5 (20' st Bocchi 6), Romito 7, Anastasini Jason 7.5, Grieco 7 (1' st Bertolio 6). All. Vicinanza Toscano 7.

LE PAGELLE

CLUB MILANO Gennarelli 6 Può poco o nulla sul gol del vantaggio di Bianchi, ma la prestazione merita ampiamente la sufficienza per l'impegno e per l'atteggiamento. 1' st Venturelli 6.5 Troppo forte il destro di Anastasini, imprendibile per lui ma per chiunque. Nel secondo tempo è più volte sollecitato, ma fa buona guardia tra i pali. Codarri 5.5 Grieco lo mette costantemente in difficoltà, e si difende come può. Ma che fatica! 1' st Pilati 6 La palla più ghiotta della partita passa dai suoi piedi, ma la sciupa clamorosamente. Attento, però, nella fase difensiva. Schrievers 6 Lotta con Romito continuamente, ma la qualità del bomber bluceleste è notevole. Bravo a non mollare mai. 1' st De Toni 6 Partita sufficiente, senza particolari sbavature nella sua zona di competenza. Nel secondo tempo i ritmi calano vertiginosamente, e la difesa del Club Milano può respirare. Facchini 5.5 Discorso analogo per il compagno di reparto di Schrievers. Resta fino all'ultimo in campo, e nel finale paga un po' in termini di brillantezza. Papa 6 Tra le linee Anastasini è indiavolato, e spesso ricorre al fallo per interrompere le offensive del Lecco. 1' st Castiglione 6.5 Decisamente meglio di Papa, riesce a smistare con qualità la palla e da una sua invenzione nasce l'occasione più pericolosa della partita dei suoi. Nuzzi 6.5 È sicuramente il migliore dei suoi nel corso del primo tempo, nonostante sulla fascia ci sia un cliente scomodo come Bianchi. 1' st Crudo 6.5 Non semplice far meglio del compagno Nuzzi sulla fascia, ma la prestazione è più che positiva. Iannini 5.5 Assente praticamente per tutto il corso del primo tempo. Raramente dai suoi piedi arrivano occasioni importanti per il Club Milano. 1' st Teta 5.5 Le cose non migliorano con il suo ingresso in campo, sulla fascia destra nasce poco o nulla in fase offensiva. De Caro 5.5 Una partita più difensiva che offensiva la sua, a causa della qualità del Lecco nella manovra d'attacco. 1' st Jankuloski 6 Nella ripresa la palla gira a ritmi più bassi, e il centrocampo del Club Milano ne approfitta sicuramente. Nel finale sfiora il gol in sforbiciata, ma purtroppo per lui il tiro è impreciso. D'Appolito 6.5 Lotta e si sbraccia sulla fascia per tutto il primo tempo, prova qualche timida azione personale: va apprezzato sicuramente l'impegno che ci mette nel corso della partita. 1' st Elbadi 6.5 Molto positivo il suo ingresso in campo: prova delle iniziative personali sulla fascia sinistra, con grande qualità. Trancuccio 6 Lotta contro i difensori del Lecco, ma la palla la vede poco e niente: troppo isolato per poter creare dei pericoli alla difesa avversaria. 1' st Martinenghi 6.5 La sua freschezza porta vivacità al reparto offensivo: si muove con una certa costanza in mezzo alla difesa del Lecco, provando ad impensierire i Blucelesti in ogni modo. Capelli 6 Soffre come De Caro in mezzo al campo, e non riesce mai ad inserirsi alle spalle della difesa avversario. Impegno da apprezzare. All. Mandelli 6 I suoi hanno il merito di giocare un buon primo tempo quasi alla pari con il Lecco, poi nel secondo tempo crollano, ma l'atteggiamento è senz'altro da apprezzare. LECCO Tasca 6.5 Praticamente inoperoso nel primo tempo, ma guida con grande personalità la squadra dai pali. 20' st Danesi 6.5 Decisamente diversa la gara per lui: il Club Milano nel finale ci prova ripetutamente, ma si fa trovare sempre pronto e scampa ogni pericolo. Zulli 6.5 Un autentico treno sulla fascia destra, partecipa con una certa regolarità alla manovra offensiva, sollecitando e non poco Nuzzi. 1' st Pellegrino 6.5 Ottima anche la sua prestazione, proseguendo quanto di buono fatto dal compagno nel primo tempo. Berti 6.5 Grandi cavalcate sulla fascia anche per lui, si sovrappone con costanza a Grieco sull'out sinistro, creando non pochi pericoli a Codarri. 10' st Bonifacio 6.5 Bene anche la sua di partita, anche se il Lecco nella ripresa abbassa i i ritmi della partita. Bravo a fronteggiare gli attacchi del Club Milano sulla fascia. Ballabio 6.5 Si comporta alla grande in mezzo al campo, muovendo la palla con velocità da vero metronomo della squadra. De Simone 6.5 Nessun pericolo nella prima frazione di gioco, merito anche dell'ottimo lavoro del reparto difensivo. Con Ziu si trovano praticamente a meraviglia. Ziu 7 Autentico leader in campo, per la fascia di capitano ma non solo. Guida con grande carisma la squadra, e sfiora anche il gol nel secondo tempo: super. Bianchi 7.5 È l'uomo in più dei suoi, quando si accende lui iniziano ad arrivare i pericoli per il Club Milano. Bravo a non fallire l'appuntamento con il gol: eccellente. Galluccio 6.5 Ottima partita anche per lui, in coppia con Ballabio sforna una prestazione di buon livello. Tenta sempre la verticalizzazione. Bravo anche nella fase di interdizione. (20' st Bocchi 6). Romito 7 Una grande prestazione: è il regista offensivo dei suoi, bravo a dialogare sempre con Anastasini e a farsi trovare pronto in area di rigore. Anastasini Jason 7.5 Quanta classe e quanta qualità: segna (con un bellissimo destro dalla distanza) e disegna calcio tra le linee. È davvero l'uomo in più. Grieco 7 Tanta qualità sulla fascia sinistra, in coppia con Berti. Dai suoi piedi nasce una super occasione che però Romito non sfrutta: instancabile. 1' st Bertolio 6 Buona prestazione sulla fascia sinistra, anche se il suo ingresso non stravolge nulla in termini tattici. All. Vicinanza Toscano 7 Brava la sua squadra a giocare con grande intensità tutto il primo tempo, pecca nei gol (viste le numerose occasioni da gol) ma l'atteggiamento è quello giusto.

LE INTERVISTE

Valerio Mandelli, allenatore del Club Milano: «Abbiamo lottato nel primo tempo, poi con i cambi del secondo tempo è stata tutta un'altra partita. Mi è piaciuto però l'atteggiamento, ho visto una buona squadra, sono contento di questo. Credo non si sia vista tutta questa differenza tra noi e loro». Alessandro Vicinanza Toscano, allenatore del Lecco: «Oggi abbiamo giocato contro un avversario tignoso. Sono contento di come abbiamo gestito la gara, rischiando poco e nulla e concretizzando al meglio le occasioni da gol».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400