Cerca

Aldini-Tritium Under 16: Decide Cuccarolo con un imperioso stacco di testa, l'ottima prestazione di Stampi non basta a Vaccaro

1f64fee7-9e46-4fc5-a856-d0ec52fc5ef6-1
Aldini e Tritium disputano un match spettacolare al di là di ogni aspettativa, deciso da un colpo di testa di Ruben Cuccarolo sugli sviluppi di azione da corner che regala un gran colpo esterno per i biancocelesti di Gregori. Il tutto dopo i gol segnati da Ervin Sula e Giovanni Moratti nel primo tempo, seguiti dalle reti dei padroni di casa di Stampi, valido per l'1-1, e di Mathias Vallecarro, con quest'ultimo che aveva riacciuffato il nuovo pareggio sul 2-2. Entrambe le formazioni hanno approcciato la gara come se si trattasse di una partita di campionato, con molti falli commessi a centrocampo e grande intensità su ogni giocata. Il match è stato molto equilibrato con la Tritium che ha sfruttato la fisicità del proprio organico e la buona visione di gioco dei centrocampisti che hanno innescato ottime occasioni da gol. Da sottolineare anche la buona prova dei portieri Sau per la Tritium e Morena e Zappatore per l'Aldini che si sono resi protagonisti di molti salvataggi spettacolari che hanno permesso ai propri compagni di squadra di rimanere in partita fino alla fine. Ritmi alti. L'Aldini si schiera in campo con un 4-4-2 a rombo con gli esterni Regis ed Esposito molto larghi, il capitano Noris come vertice basso e Stampi come trequartista dietro la coppia d'attacco Cinquerrui-Conte. Gli ospiti si schierano con un 4-1-4-1 con Belloni in posizione di mediano a coprire le avanzate delle mezze ali Moratti e Amad, i quali si inserivano costantemente per creare superiorità numerica in fase offensiva. La partita inizia con un pressing asfissiante da parte di entrambe le squadre che non permettono agli attacchi di sviluppare trame di gioco ragionate. L'Aldini prova a sfruttare la corsia sinistra formata da Cristofalo ed Esposito per arrivare in area di rigore, ma Albanese e Belloni, con quest'ultimo che scalava per coprire le sovrapposizioni del terzino, riescono a sventare ogni iniziativa. Gli ospiti cercano la verticalità per lanciare Sula, il quale si appoggia sugli esterni Gervasoni e Rubbera che stringono la loro posizione per attaccare centralmente e riescono a creare alcune trame interessanti. Al 8' gli ospiti sfiorano il gol con Sula che riesce a saltare il diretto avversario De Gaspari in area di rigore e la sua conclusione potente trova un ottimo intervento di Morena che devia il pallone sulla traversa mantenendo il risultato sullo 0-0. I padroni di casa provano a rispondere con alcune triangolazioni interessanti sulla trequarti ma sbattono contro il muro eretto da Cocolo e Cuccarolo. Su una ripartenza al 11' la Tritium trova il gol del vantaggio al 11' con Moratti che serve benissimo in profondità l'inserimento di Gervasoni il quale effettua un cross basso in area di rigore, e dopo una serie di rimpalli la sfera termina sui piedi di Sula, che a portiere battuto segna facilmente da pochi passi. Dopo il vantaggio ospite la squadra di casa alza il baricentro per trovare il gol ma si scopre al contropiede degli avversari, che creano due buoni tiri con Gervasoni e Amad che però non centrano lo specchio della porta. Ciò che non fa sembrare questo match un'amichevole sono la quantità di interventi duri a centrocampo, che in un paio di circostanze mettono a rischio l'incolumità dei portatori di palla. Nonostante i tanti falli il ritmo non ne risente e per l'Aldini sale in cattedra Nicolò Stampi che al 29' sfiora il gol dopo un'azione personale palla al piede, ed il suo sinistro da fuori area trova una prodezza di Sau che con la punta delle dita toglie il pallone dalla porta mandandolo in corner. Sul successivo calcio d'angolo arriva il gol del pareggio con lo stesso Stampi che da dentro l'area di rigore infila Sau con un rasoterra preciso dopo l'ottima sponda di testa di Conte. L'intensità del match cala leggermente con le formazioni che non riescono a creare pericoli. Al 40' sull'ultima azione della partita Rubbera serve Sula, il quale riesce a saltare Morella con una finta di corpo ed a scavalcare Morena in uscita disperata con un bel tocco sotto, ma il pallone diretto in fondo alla rete viene intercettato dalla mano di Colaci (subentrato quattro minuti prima a De Gaspari) e viene assegnato il calcio di rigore che Moratti segna con freddezza spiazzando il portiere, portando la Tritium in vantaggio all'intervallo. Gol dalle retrovie. La ripresa inizia con la stessa intensità del primo ma con i padroni di casa che riescono ad essere più precisi in fase di impostazione riuscendo ad arrivare con più costanza sulla trequarti avversaria. Il merito va sicuramente dato a Stampi, visto più volte abbassarsi sulla linea di Noris per iniziare l'azione e trovare trame di gioco interessanti. Sono però gli ospiti a creare il primo pericolo al 7' con Cocola, che in area piccola calcia a botta sicura centrando però il neo entrato Zappatore. L'Aldini si affaccia ripetutamente dalle parti di Sau e trovano il gol del nuovo pareggio al 13' con il subentrato Vallecarro che riceve palla in area di rigore e riesce a saltare con facilità la coppia centrale della Tritium e segna con un rasoterra da posizione favorevole. I padroni di casa tre minuti dopo sfiorano il gol del pareggio con Laouidi che con un pallonetto manda di poco la palla sopra la traversa. Il centrocampo degli ospiti riesce a prevalere fisicamente negli ultimi minuti di partita e riesce a supportare bene la manovra offensiva. al 29' Sula all'altezza del dischetto del rigore trova la conclusione con il destro, che Zappatore riesce a parare con un intervento felino che strappa un applauso a tutti i presenti in Via Orsini. Sul successivo calcio d'angolo al 30' arriva il gol vittoria firmato da Ruben Cuccarolo che stacca di testa sul secondo palo infilando l'estremo difensore. Dopo il gol i padroni di casa non riescono a creare occasioni degne di nota, grazie al ripiegamento dei centrocampisti che hanno fatto densità nella propria metà campo per mantenere il vantaggio.

IL TABELLINO

ALDINI-TRITIUM 2-3  RETI: 11' Sula (T), 30' Stampi (A), 40' Moratti (T), 13' st Vallecarro (A), 30' st Cuccarolo (T). ALDINI (4-4-2): Morena 7 (1' st Zappatore 7), Anelli 6.5, Cristofalo 6 (1' st Giomi 6), De Gaspari 6 (35' Colaci 6), Noris 6.5, Morella 6.5, Regis 6 (10' st Montefusco 6), Esposito 6.5, Conte 6.5 (26' st Laouidi sv), Stampi 7.5, Cinquerrui 6 (5' st Vallecarro 7). All. Vaccaro 6.5. TRITIUM (4-1-4-1): Sau 7, Albanese 6.5 (1' st Pape 6), Al Dehna 6 (1' st La Torre 6.5), Belloni 7, Cocola 6.5, Cuccarolo 7, Moratti 7, Amad 6.5, Sula 7.5, Gervasoni 6.5 (10' st Stancalie 6), Rubbera 6.5. All. Gregori 7.

LE PAGELLE

ALDINI  Morena 7 effettua due autentici miracoli nel primo tempo mantenendo in partita i suoi nella fase centrale del primo tempo. Incolpevole sui due gol subiti. 1' st Zappatore 7 Dimostra di non essere inferiore al suo compagno di reparto, sfornando prima una parata di posizione su Cocola da posizione ravvicinata e poi compiendo un salvataggio spettacolare su Sula. Anelli 6.5 Attacca poco nella ripresa occupandosi di più della fase difensiva. Cresce nel secondo tempo offrendo sovrapposizioni di qualità che danno il là ad alcune azioni offensive interessanti. Cristofalo 6 Soffre le avanzate di Rubbera nel primo tempo ma si propone con coraggio in attacco effettuando anche qualche buon dribbling. De Gaspari 6 Il centrale di difesa va in affanno nell'uno contro uno su Sula ma la sua tenacia e la velocità sul lungo lo aiutano a rimediare le sue stesse sbavature. 35' Colaci 6 Mezzo voto in meno per il rigore causato con un ingenuo fallo di mano. Per il resto la sua prestazione è buona con ottime chiusure difensive che danno sicurezza al reparto. Noris 6.5 Scandisce bene i ritmi del centrocampo con ottimi passaggi sia sugli esterni sia in profondità. Si sacrifica in difesa raddoppiando bene sugli attaccanti Cala nel secondo tempo lasciando lo spazio di manovra a Stampi. Morella 6.5 Regge bene le avanzate della Tritium dimostrando senso della posizione e sangue freddo al limite dell'area effettuando passaggi rischiosi ma efficaci per ripartire velocemente. Regis 6 Aiuta molto bene Cristofalo in fase difensiva sventando alcuni spunti interessanti di Gervasoni. Ha qualche buono spunto in dribbling ma non riesce a trovare lo spazio per effettuare una giocata decisiva. 10' st Montefusco 6 La sua freschezza gli consente di essere più rapido e lucido degli avversari recuperando qualche buon pallone. Ha una mezza occasione dal limite dell'area ma la sua conclusione non è pericolosa. Esposito 6.5 Il primo tempo giocato sulla fascia sinistra lo vede presente sia in fase offensiva con qualche buon passaggio centrale, sia in fase difensiva con buoni contrasti su Rubbera. Nel secondo tempo stringe la posizione e dimostra di sapersi destreggiare anche come centrocampista centrale. Conte 6.5 Si rende protagonista per l'assist offerto a Stampi per il gol del 1-1 con una bella sponda di testa. Riesce a controllare palloni difficili e a guadagnarsi falli che hanno consentito alla squadra di risalire. (26' st Laouidi sv) Stampi 7.5 Senza dubbio è il migliore dei suoi. Trascina la squadra in difficoltà nel secondo tempo con molte azioni personali che mettono in luce le sue qualità tecniche e fisiche. Segna anche la rete del 1-1 e solo un intervento super di Sau gli nega la gioia della doppietta. Nel secondo tempo prende in mano le redini del centrocampo svariando lungo tutto il fronte offensivo. Cinquerrui 6 Nei primi minuti è lui a far salire la squadra subendo falli e arrivando in anticipo sugli interventi dei difensori. Corre molto e questo non gli consente di essere lucido nei pressi dell'area di rigore. 5' st Vallecarro 7 Nonostante non disponga di una struttura fisica imponente riesce a far breccia nella difesa avversaria grazie alla sua tecnica, come dimostra il bellissimo gol del 2-2 segnato dopo aver dribblato due difensori. All.Vaccaro 6.5 Mette in campo una squadra con un'idea di gioco precisa palla a terra, ma non riesce a trovare accorgimenti per disinnescare la potenza offensiva della Tritium. Ha il merito di aver azzeccato il cambio di Vallecarro che aveva raddrizzato il match. TRITIUM Sau 7 Effettua un bel salvataggio al 1' sventando un gol che avrebbe cambiato il canovaccio della partita. Molto sicuro nelle uscite basse e sforna una parata da applausi sul tiro di Stampi nel primo tempo. Albanese 6.5 ferma molto bene le iniziative di Esposito nel primo tempo ed effettua passaggi di qualità non perdendo mai il pallone nelle zone nevralgiche del campo. 1'st Pape 6 Si fa notare per la sua velocità sulla fascia destra ma sbaglia qualche passaggio in avanti di troppo. Si disimpegna bene in difesa limitando Montefusco. Al Dehna 6 Si fa sorprendere in alcune occasioni da Regis nella sua zona di competenza.  si distingue per un paio di interventi in scivolata apprezzabili. 1' st La Torre 6.5 entra in campo con un ottimo spirito che gli consente di lottare su ogni pallone ed essere quasi insuperabile sulla fascia sinistra. Belloni 7 Gioca come perno davanti alla difesa e riesce a recuperare molti palloni. Il gol del 0-1 nasce da un suo passaggio filtrante che ha spaccato in due la retroguardia dell'Aldini. Cocola 6.5 Nella maggior parte dei casi è molto preciso negli interventi difensivi. Unico neo è il gol del 2-2 dove avrebbe potuto fare qualcosa in più. Sfiora il gol nella ripresa. Cuccarolo 7 Offre una prestazione generosa e grintosa finendo per commettere molti falli nel primo tempo. Nel secondo tempo si gestisce e riesce anche a trovare il gol vittoria con un imperioso stacco di testa su situazione di calcio d'angolo. Moratti 7 La mezz'ala di centrocampo gioca una partita fisica pressando tutti centrocampisti dell'Aldini. Segna magistralmente il calcio di rigore alla fine del primo tempo dando ai suoi il vantaggio all'intervallo. Amad 6.5 Anche lui gioca come mezz'ala ma ha caratteristiche più offensive che gli permettono di essere più presente in fase offensiva. Arriva alla concluisone ma non riesce ad essere preciso. Si fa notare per delle belle azioni palla al piede. Sula 7.5 Il centravanti della Tritium fa reparto da solo dimostrando grande forza fisica e ottimo controllo di palla. Segna il gol del 0-1 e propizia il rigore del 1-2. Sfiora la doppietta trovando la mani di un ottimo Zappatore. Gervasoni 6.5 La sua discesa sulla sinistra propizia il gol del primo vantaggio per i suoi. Ha un buon dribbling e riesce a saltare il diretto avversario in più di un'occasione. 10' st Stancalie 6 Si occupa specialmente di aiutare in fase difensiva aiutando sulla fascia sinistra. Buona prova di sacrificio e ottima proprietà di corsa. Rubbera 6.5 Quando il primo tempo sembrava giunto al termine trova uno spunto per creare l'azione che ha portato al rigore con caparbietà. Nel secondo tempo cala fisicamente ma guadagna falli preziosi negli ultimi minuti di partita. All. Gregori 7 imposta un 4-1-4-1 molto aggressivo in attacco ma anche molto ben coperto in difesa. sfrutta al massimo le qualità di Sula mettendo in luce tutte le sue qualità offensive. Ragiona bene la cadenza dei cambi consentendo alla difesa di non soffrire negli ultimi minuti.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400