Cerca

Vanchiglia-Venaria All Stars Under 16: la schioda Bonanno dalla sua mattonella, granata ai quarti di finale

2005-Bonanno-Matteo (1)
Vanchiglia ai quarti di finale del torneo All Stars. Nella sfida con il Venaria, decide una punizione dal limite di Matteo Bonanno che la piazza sotto il sette sul palo del portiere Franco al 21' del secondo tempo, regalando così ai granata di Giorgio Tonino il passaggio del turno. Il Venaria ben messo in campo da Roberto Mercadante durante il corso del primo tempo spinge molto sulla fascia destra con Giancola che salta perennemente il suo diretto avversario, dialogando spesso con Tinnirello, i due colpiscono una traversa a testa, dimostrando che gli arancioverdi sono rimasti in partita per tutti i 70'. Gara tiratissima, la decide una magia. Il Vanchiglia recrimina per un sospetto fallo da rigore su Kelvin Abas atterrato in area da Andrea Liso al minuto 26 del primo tempo, il direttore di gara Andreis di Torino giudica regolare l'intervento tra le proteste vivaci della panchina granata. Altro episodio "da Var" quando Davide Iannielli, assistito dall'ottimo Bonanno, avrebbe portato in vantaggio il Vanchiglia già poco prima della fine del primo tempo, ma l'arbitro annulla il gol per posizione di fuorigioco del numero 3 granata. I primi minuti della ripresa sono solo di marca Venaria, Denis Mey al 4' ha subito una palla buona per portare in vantaggio la sua squadra, Marcello c'è e salva il risultato. Sempre Mey è protagonista pochi minuti dopo con un ottimo cross dalla sinistra, nessun compagno però riesce a sfruttare a dovere il suo traversone. Nella seconda metà della ripresa sale in cattedra Bonanno che inizia a scaldare i guantoni a Franco con un paio di conclusioni da fuori, l'estremo difensore orange rischia di regalare un gol ad Abas servito in profondità sempre dal numero 10 granata, ma l'estremo difensore riesce a mettere il pallone in angolo. Al 21' l'episodio che decide il match, fallo al limite dell'area di Di Matteo su Abas che dopo una buona azione individuale stava per concludere a rete. Sul pallone va il diez Matteo Bonanno, che con una pennellata delle sue buca Franco sul suo palo mettendo la palla sotto il sette, portando in vantaggio Il Vanchiglia ad un quarto d'ora dal triplice fischio. I granata avrebbero l'occasione per chiudere la partita con Cesano, subentrato per Amrhar, e con Keke. Il match finisce 1-0 per la squadra di Giorgio Tonino che accede cosi ai quarti del torneo All Stars.

IL TABELLINO

VANCHIGLIA-VENARIA 1-0 RETE: 21' st Bonanno (Va). VANCHIGLIA (3-4-3): Marcello 6.5, Alpa Saeed 6, Iannielli 6, Sonarae 7, Ceraj 6, Rotella 6, Di Sparti 7, De Andreis J. 6, Keke 6.5, Bonanno 7.5, Amrhar 6 (6' st Cesano 6). A disp. Bava, Maggio, Crisafulli, Cantone. All. Tonino 6.5. Dir. Ceraj. VENARIA (4-5-1): Franco 6.5, Ferrara 6, Civetta 7, Liso 6, Pappalardo 6, Tinnirello 6.5 (24' st Di Nunzio 6), Mey 6 (25' st Pasqua 6), Di Matteo 6, Bonello 6, Gerardo 6.5, Giancola 7. A disp. Lombardo. All. Mercadante 6.5. ARBITRO: Andreis di Torino 6.5. AMMONITI: 21' Gerardo (Ve), 24' Sonarae (Va).

LE PAGELLE

VANCHIGLIA Marcello 6.5 Quando viene chiamato in causa risponde sempre presente, poche parate ma decisive. Alpa Saeed 6 In fase difensiva soffre le incursioni di Giancola che lo costringe a rincorrere, offensivamente si comporta meglio, servendo svariate volte i suoi attaccanti Iannielli 6 Segna con una zampata in area ma il suo urlo di gioia gli viene strozzato in gola dal direttore di gara che annulla la rete per posizione di fuorigioco, partita solida in difesa, qualche sbavatura ma prestazione nel complesso buona. Sonarae 7 La diga di centrocampo, dribbla, recupera palloni, serve i compagni, difende e riparte. Il Venaria lo ha sofferto molto, soprattutto la sua fisicità in mezzo al campo, rimedia un giallo nel primo tempo per un fallo tattico su Gerardo. Ceraj 6 Buona Partita la sua, si inserisce con i tempi giusti e sopratutto in difesa riesce a contenere la velocità di Mey sulla fascia. Rotella 6 Preciso dinamico e pulito, colpisce una traversa nel primo tempo, nella ripresa leggermente più indietreggiato gestisce bene gli infiniti palloni che gli arrivano. Di Sparti 7 Primo tempo un po' in sordina dato che viene ben tenuto da Civetta, nella ripresa dilaga con le sue accelerazioni sulla fascia destra mettendo in difficoltà la retroguardia orange. De Andreis J. 6 Partita solida, da e prende calci in mezzo al campo, crea un paio di buoni palloni per Abas che non finalizza. Keke 6.5 Tanta tecnica nei suoi piedi, salta sempre l'uomo , raddoppiato, triplicato ma riesce (quasi) sempre a scaricare per i compagni, trova il fallo da rigore ma l'arbitro non lo premia, rischia di trovare il gol in almeno due occasioni limpide, Franco si fa trovare sempre pronto. Bonanno 7.5 Migliore in campo per distacco, decide la partita con una deliziosa pennellata su punizione dal limite, per tutti i 70', fa girare la squadra, distribuisce palloni a chiunque, non sbaglia praticamente mai gli appoggi o i lanci per i compagni. Man of the match. Amrhar 6 Buona partita di supporto ai compagni di reparto, recupera alcuni palloni e pressa alto il portatore di palla granata. 6' st Cesano 6 Entra nella ripresa, fisico e veloce. Si fa trovare pronto, svolgendo il compito che Tonino gli chiedeva, difendere palla e tenere su la squadra. All. Tonino 6.5 Sveglia i ragazzi dopo un primo tempo non all'altezza del potenziale della squadra, da sottolineare l'ingresso di Cesano nel secondo tempo che dà energia all'attacco. VENARIA Franco 6.5 Sul gol non può nulla, da sicurezza alla difesa con delle belle parate, rischia di fare la frittata su un tiro da fuori di Bonanno, ma si salva in corner. Ferrara 6 Riesce a contenere le avanzate di Amrhar sulla sua fascia, più difensivo che offensivo. Civetta 7 Non si tira mai indietro davanti ad un contrasto, lotta su ogni pallone recuperandone un'infinità, un giocatore solido e "cattivo". Liso 6 Rischia con un intervento al limite nella sua area di rigore su Abas, il direttore di gara lo grazia e non fischia calcio di rigore, unica sbavatura di tutto il match, fa buona guardia sugli inserimenti dei centrocampisti avversari. Pappalardo 6 Ha il difficile compito di tenere Di Sparti, nel primo tempo esegue alla perfezione il suo lavoro, nella ripresa complice anche una posizione in campo leggermente più avanzata fa più fatica a contenere il 7 granata. Tinnirello 6.5 Colpisce una traversa nel primo tempo con una bordata da punizione, buon piede, tanta corsa e molti palloni recuperati a centrocampo. 24' st Di Nunzio 6 Il suo ingresso serve per dare forze fresche in mezzo al campo, crea un paio di buone occasioni per i compagni che non le sfruttano a dovere. Mey 6 Meglio nella ripresa quando ha spazio per correre e crossare in mezzo dalla sinistra , dai suoi piedi partono 2-3 ottimi cross per la testa dei compagni, ma la difesa fa buona guardia. 25' st Pasqua 6 Entra per dare qualità e ci riesce imbucando qualche pallone buono per le punte. Di Matteo 6 A centrocampo è lui a dare il ritmo al Venaria, da angolo le sue palle migliori per gli attaccanti che non sfruttano i suoi cross. Bonello 6 Nel primo tempo ha un buon impatto sulla gara, lui e Gerardo dialogano al limite dell'area più volte creando pericoli a Marcello, si spegne un po nella ripresa creando meno occasioni pericolose. Gerardo 6.5 Unica macchia il giallo per un brutto fallo nel primo tempo, per il resto prova a trovare il gol in più occasioni, dai suoi piedi partono due buone conclusioni dalla distanza che finiscono al lato di poco. Giancola 7 Il migliore in campo del Venaria è lui, una traversa nel primo tempo, sgaloppa sulla fascia destra per tutta la partita, salta sempre il suo marcatore, crea ma non riesce a finalizzare, anche per un po di sfortuna. All. Mercadante 6.5 Imposta bene la partita, nel primo tempo i suoi ragazzi mettono in difficoltà il Vanchiglia in più di un occasione colpendo due traverse dalla distanza, i cambi nel secondo tempo non lo aiutano a trovare il pareggio, da sottolineare nel post partita, l'abbraccio e le parole di conforto rivolte al suo numero 3 (Civetta) che dopo un'ottima prestazione era deluso a bordo campo. ARBITRO: Andreis di Torino 6.5 Poteva starci un calcio di rigore per il Vanchiglia, giusti i cartellini a Floyd e Gerardo, nel complesso una buona direzione di gara.

LE INTERVISTE

Roberto Mercadante, allenatore Venaria: «Sono sicuramente contento della prestazione, meritavamo qualcosina in più, ma la fortuna non ci ha assistito molto in virtù delle due traverse prese nel primo tempo poi quando giochi contro squadre di questo livello capita di prendere il gol, andiamo via contenti per la prestazione e rammaricati per il risultato» Giorgio Tonino, allenatore Vanchiglia: «Campo difficile molto stretto, queste partite vanno giocate con la garra, loro l'hanno avuta sopratutto nel primo tempo hanno preso un po sotto i miei che sono entrati un po come per fare i fenomeni, dovevamo sfruttare le palle inattive perchè sapevamo che il gol poteva arrivare da queste occasioni. Qua è più difficile esprimere il nostro calcio per la grandezza del campo, ma l'importante è brutto da dire ma bisogna arrivare al risultato e lo abbiamo fatto, i ragazzi si sono comportati bene alla fine sono contento»
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400