Cerca

Under 16

Borgaro-Lascaris: cinico Ferrante, prima sconfitta per i bianconeri

L'attaccante gialloblù firma il gol vittoria per la squadra di Gentile; gli ospiti non sfondano

Borgaro Under 16

Borgaro: da sinistra Ferrante, Reale e Massafra

Basta un lampo di Ferrante, bravo a sfruttare l'unica indecisione della difesa del Lascaris, e il Borgaro si aggiudica il big match ed accorcia in classifica portandosi a -2 proprio dai bianconeri di Ricardo e dal Volpiano di Malagrinò. Gara di grande solidità difensiva quella dei ragazzi di Gentile, bravi ad arginare le sfuriate del Lascaris e a ripartire in contropiede sfruttando la tecnica e la velocità di Bofalo e Ferrante. Ed è proprio Ferrante a siglare il gol vittoria, approfittando di un disimpegno errato della retroguardia ospite. 

Ferrante all'improvviso. Nel 3-5-2 di Gentile c'è Reale tra i pali, mentre la linea difensiva è formata da Massafra, capitan Mancino e Cirulli; sugli esterni sfrecciano Tridico e Alfinito, mentre in cabina di regia c'è Pizzicoli con ai suoi lati Greco e Di Girolamo; tandem d'attacco composto da Bofalo e Ferrante. Ricardo perde Naso nel riscaldamento ed è costretto a ritoccare il suo 4-3-3: Lavina in porta, Nabih e Mammolenti centrali difensivi e Scarlatelli e Italiano come terzini; Favilla dirige le operazioni in mediana insieme a Kingidila e Caputo, davanti c'è Bisi come riferimento offensivo spalleggiato da Sconfienza e De Luca. L'inizio di partita è frizzante e i padroni di casa si rendono pericolosi in un paio di occasioni: al 7' Tridico lascia partire un missile direttamente da calcio di punizione, ma Lavina lo manda in corner con l'aiuto della traversa; al 9' ancora Tridico ci prova con il sinistro, tiro deviato dalla difesa in calcio d'angolo. La risposta del Lascaris arriva al 15': un inarrestabile De Luca sfonda a destra e mette in mezzo a rimorchio per Sconfienza, che calcia a colpo sicuro da ottima posizione ma trova sulla sua strada un miracoloso Reale. Le cavalcate del numero 11 bianconero sulla corsia di destra si ripetono anche nei minuti successivi, ma in un'occasione non arriva nessuno a deviare la palla in area, in un'altra è bravo Reale ad uscire in maniera tempestiva e a fare sua la sfera. Il Borgaro torna avanti al 31', quando Pizzicoli calcia da fuori area, Mammolenti respinge in caduta e il pallone finisce a Tridico, che non riesce a coordinarsi bene per la conclusione e spedisce alto. Al 34' arriva il vantaggio del Borgaro: Ferrante raccoglie la sfera dopo un errore in disimpegno degli ospiti ed è bravo a restare freddo davanti a Lavina e ad insaccare l'1-0. 

Forcing e arrocco. L'inizio del secondo tempo è all'insegna del Lascaris, che cerca ferocemente il pareggio: al 3' azione personale (con tanto di veronica) da parte di Mammolenti che calcia da fuori, Reale spedisce in angolo; sugli sviluppi dello stesso Kingidila impatta di testa senza inquadrare lo specchio. Ricardo toglie Caputo, abbassa Bisi sulla linea di centrocampo e inserisce Bernardinis come prima punta, ma i più pericolosi tra gli ospiti sono sempre loro, De Luca e Mammolenti: al 6' Kingidila serve l'esterno ex Pozzomaina che si accentra e calcia con il sinistro, la sfera termina sul palo e poi tra i piedi del centrale difensivo, ma è ancora bravo Reale a disinnescare e mantenere la porta inviolata. Ricardo si gioca anche le carte Malavasi e Ponzano, ma la porta del Borgaro sembra stregata e al 25' tocca a Italiano andare a sbattere contro l'estremo difensore gialloblù. I padroni di casa vanno addirittura vicini al raddoppio con due occasioni in contropiede: al 35' dialogano bene Ferrante e Bofalo, con quest'ultimo che ci prova col destro ma non trova lo specchio; al 42' invece è Greco a mettere in mezzo da destra sempre per Bofalo, altra conclusione fuori da parte del numero 8. L'ultima occasione del match capita sulla testa di Bernardinis, bravo a svettare sul cross di Scarlatelli, ma il pallone termina di poco a lato alla destra di Reale. Al triplice fischio esulta il Borgaro, che nel prossimo turno proverà a ripetersi nella complicata trasferta in casa della Pro Eureka; il Lascaris nella prossima giornata ospiterà la Rivarolese e proverà a riprendere il suo rullino di marcia.

IL TABELLINO

BORGARO-LASCARIS 1-0
RETI: 34' Ferrante (B).
BORGARO (3-5-2): Reale 7.5, Tridico 6.5 (41' st Perinetti sv), Cirulli 7, Pizzicoli 6.5, Massafra 7.5, Mancino 7, Ferrante 7.5, Bofalo 6.5, Di Girolamo 6.5, Alfinito 6.5, Greco 6.5. A disp. Sartore, Cacucciolo, Celi, Boggione, Negro. All. Gentile 7. Dir. Ferrante - Bofalo.
LASCARIS (4-3-3): Lavina 6, Scarlatelli 6.5, Italiano 7, Mammolenti 7.5, Favilla 6.5 (12' st Ponzano 6), Nabih 6, Sconfienza 6.5 (8' st Malavasi 6), Kingidila 6, Bisi 7, Caputo 6 (3' st Bernardinis 6.5), De Luca 7. A disp. Allegretti, Friso, Pozzobon, Adamo, Rubini, Naso. All. Ricardo - Grungo 6. Dir. Nabih - Favilla.
ARBITRO: Vianzone di Collegno 6.
AMMONITI: 38' Caputo (L), 39' Di Girolamo (B), 10' st Pizzicoli (B), 14' st Cirulli (B).

LE PAGELLE

BORGARO

Reale 7.5 Spettacolare nel primo tempo su Sconfienza, è attento anche su Mammolenti e Italiano. Decisivo. 
Tridico 6.5 Nella prima frazione è il migliore dei suoi e va vicino anche al gol, nella ripresa cala e patisce la vivacità di Italiano e Malavasi. 
41' st Perinetti sv
Cirulli 7 Coriaceo, ingaggia un bel duello con De Luca e spesso vince lui. Nel finale è preziosissimo e sventa diverse situazioni complicate. 
Pizzicoli 6.5 Pressa e recupera diversi palloni, porta ordine nei momenti più concitati. 
Massafra 7.5 Di testa le prende tutte lui, anticipi sontuosi e enorme spirito di sacrificio. 
Mancino 7 Grinta da capitano, ringhia su ogni pallone e anche sulle caviglie degli avversari. 
Ferrante 7.5 È il riferimento offensivo dei gialloblù, che cercano continuamente la sua velocità ed abilità nel dribbling. Mette la sua firma in neretto sul successo. 
Bofalo 6.5 Dinamico e ispirato, dialoga bene con Ferrante in attacco. Nel finale, complice la stanchezza, sciupa una buona occasione per il raddoppio. 
Di Girolamo 6.5 Dà una mano a Pizzicoli nella circolazione del pallone e prova anche a proporsi in fase offensiva. 
Alfinito 6.5 Cresce col passare dei minuti, preziosissimo in fase di ripiegamento a sinistra per aiutare Cirulli a contenere De Luca. 
Greco 6.5 Tenta di inserirsi e nel finale serve una palla appetitosa a Bofalo. 
All. Gentile 7 Partita preparata ad hoc sfruttando i punti di forza dei suoi ragazzi e il fattore casa.

Borgaro Under 16

LASCARIS

Lavina 6 Bravo sulla punizione di Tridico, puntuale nelle uscite alte. 
Scarlatelli 6.5 Copre bene dalla sua parte e serve anche cross interessanti per i compagni. 
Italiano 7 Solita prestazione arrembante a sinistra, ha un altro passo e si vede. Traversoni precisi e anche un tiro insidioso sventato da Reale.  
Mammolenti 7.5 Colonna portante della difesa bianconera, dalle sue parti non si passa; come se non bastasse si spinge anche in avanti e va vicino al gol in due occasioni. 
Favilla 6.5 Smista tanti palloni facendo quasi sempre la scelta giusta, cerca la porta su calcio piazzato. 
12' st Ponzano 6 Non fa male, ma da lui ci si aspettava qualcosa in più a livello di apporto in fase offensiva.  
Nabih 6 Gara tutto sommato ordinata, ma a volte spegne la luce per qualche secondo con conseguenze negative. 
Sconfienza 6.5 Uno dei migliori del Lascaris nel primo tempo, ha un'occasione nitida ma sbatte contro Reale. 
8' st Malavasi 6 Riesce a superare spesso Tridico, ma Massafra lo ferma più volte. Ingresso meno incisivo del solito.  
Kingidila 6 Prova sufficiente, ma ci aveva abituato a ben altre partite. 
Bisi 7 Da prima punta è bravo ad appoggiarsi e a giocare di sponda, con l'ingresso di Bernardinis scala a centrocampo e dà prova di grande tecnica nel trovare i compagni negli spazi giusti. 
Caputo 6 Parte bene, poi si innervosisce e Ricardo ad inizio ripresa lo sostituisce sia per aumentare il peso offensivo sia forse per evitargli il secondo giallo. 
3' st Bernardinis 6.5 Porta centimetri e fisicità all'attacco bianconero, nel finale va vicino al pareggio con un bel colpo di testa a lato di poco.  
De Luca 7 Una furia sulla corsia destra, dai suoi piedi nascono quasi tutte le occasioni pericolose del Lascaris. 
All. Ricardo 6 Aveva già dovuto rinunciare a Simonetti e Friso, nel riscaldamento perde anche Naso. La squadra gioca comunque una buona partita, senza però trovare il guizzo giusto.

Lascaris Under 16

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400