Cerca

Under 16

Crescentinese-Sparta Novara: Martelli-Colombo per i 3 punti, Stangalino chiede però più cattiveria agonistica

Supremazia novarese in casa dei granata ma molti gol sbagliati. Nel finale il centro della bandiera di Frigo a difesa ospite disattenta

Colombo e Martelli Sparta Novara Under 16

Jacopo Colombo ed Emanuele Martelli, marcatori dell'Under 16 della Sparta Novara nella trasferta vercellese di Crescentino

Superiorità netta della Sparta Novara, che si limita ad un 3-1 sulla Crescentinese, quando a dire la verità il punteggio avrebbe potuto essere più ampio. Molto bravo infatti il portiere di casa Bottan a bloccare la corsa degli ospiti di Davide Stangalino soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa, invece dopo le 2 reti che hanno portato la gara sul 3-0 c'è stato un rilassamento generale al termine del quale è scaturito il gol della bandiera della squadra di Stefano Cadoni. A proposito di Cadoni: il tecnico era assente così come il figlio Christian, giocatore della rosa, per un problema di salute capitato proprio al ragazzo. Molto emozionante ad inizio gara la dedica che i compagni di squadra gli hanno riservato, con ogni componente della rosa a tenere una lettera per comporre un «Forza Christian» mostrato al pubblico.
Sparta di rigore Inizio ottimo della Sparta Novara che passa già al 6': Osiokede aggancia Bonduc, che stava puntando la porta da sinistra, e per l'arbitro il contatto vale il rigore. Dal dischetto Martelli non dà scampo a Bottan. 0-1. La prima risposta della Crescentinese è una punizione a rientrare di Aissous che attraversa tutta l'area e finisce sul fondo. A dire la verità è anche la prima e unica, perché la pressione della Sparta è davvero consistente. Al 16' Baccin prova la soluzione di potenza ma il tiro si allarga, al 18' invece Boffino costringe Bottan alla deviazione di gambe. Sempre il numero 1 granata è protagonista al 22' quando devia con il corpo un tiro dell'accorrente Candellone, ben inseritosi su passaggio dalla destra di Bonduc. Passano 4' e sulla sponda di un compagno Boffino tenta la rovesciata, gesto spettacolare ma palla che termina ben lontana dalla porta. La Sparta è nettamente più insidiosa e ancora in ripartenza va vicina a centrare nuovamente il bersaglio grosso, con Colombo ben innescato a tu per tu con Bottan. Ottimo però il portiere di casa a coprire bene lo specchio in uscita e bloccare in due tempi. Sul proprio fronte offensivo, invece, la Crescentinese è praticamente inesistente, con Lacava e Rametta che non riescono mai a concludere verso la porta di Balice.
Uno-due decisivo Nella ripresa i novaresi premono subito sull'acceleratore e al 2' indirizzano ancor di più la gara a loro favore: incursione di Bonduc e parata a seguire di Bottan, piomba sulla palla Colombo che insacca a porta sguarnita. 0-2. Passano appena 3' e la gara di fatto è chiusa: punizione dai 20 metri di capitan Martelli e perfetto destro che infila Bottan sul primo palo scavalcando la barriera e toccando il montante prima di finire in fondo al sacco. 0-3. Poco dopo ci prova anche Bonduc di controbalzo ma la sfera è larga. Al 9' c'è poi un velleitario tentativo di Davin con un gran sinistro da fuori ma la palla è oltre la traversa. Il resto del match è una continua ricerca della Sparta alla quarta rete. Al 10' Colombo infila la doppietta ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Sempre il numero 8 un minuto dopo calcia alto a tu per tu con Bottan. In più di un circostanza invece Bonduc commette un errore nell'ultimo tocco e fa sfumare le proprie opportunità.
Consolazione Crescentinese All'ultimo dei 4' di recupero, dopo 10 minuti finali in cui la partita aveva riservato falli e cartellini gialli senza particolare necessità, i granata segnano la rete della bandiera: cross dalla fascia ancora dietro la tre quarti di Rredhi, la difesa ospite è disattenta e sul secondo palo Frigo al volo la mette alle spalle di Balice. 1-3. La Sparta Novara prosegue la sua corsa in attesa di imparare di più sul versante della cattiveria, mentre per la Crescentinese diventa sempre più complicato salvarsi.

IL TABELLINO

CRESCENTINESE-SPARTA NOVARA 1-3
RETI: 6' rig. Martelli (S), 2' st Colombo (S), 5' st Martelli (S), 44' st Frigo (C).
CRESCENTINESE (3-5-2): Bottan 7, Benvenuto 5 (30' Rredhi 6), Amatuzzo 5.5, Momo 5.5 (12' st Geretto 5.5), Lacava 5, Rametta 5.5, Aissous 6, Da Cruz 5.5 (24' st Frigo 6.5), Perotti 5.5, Osiokede 5 (16' st Vendola 5), Davin 6. A disp. Fanicchia. All. Landolfi 5.5. 
SPARTA NOVARA (4-3-3): Balice 6.5, Locatelli 6.5, Rivoltella 6.5, Ceka 7 (24' st Morabito 6.5), Perri 7, Candellone 6.5 (12' st De Vito 6.5), Bonduc 7, Colombo 6.5 (18' st Fatone 6.5), Boffino 6.5 (30' st Mesiti 6.5), Martelli 7.5, Baccin 7 (26' st Oropallo 6.5). A disp. Beretta, Trapani. All. Stangalino 7.
ARBITRO: Briante di Vercelli 6.5.
AMMONITI: Perotti, Geretto (C), Rivoltella (S).

LE PAGELLE

CRESCENTINESE
Bottan 7
Quasi insuperabile nella prima frazione, nella seconda inizia subito respingendo il possibile 2-0 dopodichè lascia passare qualcosina.
Benvenuto 5
Non al meglio. Difatti fa fatica a seguire l'uomo e in fase di ripiegamento non ha la grinta giusta.
30' Rredhi 6
Accenna più mordente, bravo anche a crederci fino allo scadere porgendo a Frigo un bell'assist.
Amatuzzo 5.5
Al centro della difesa non ce la fa da solo a contenere tutti gli avversari.
Momo 5.5
Staziona largo a sinistra e non è malvagio in fase di spinta. Copre invece male.
12' st Geretto 5.5
Entra quando la gara è già scappata, ma non dà comunque una grande scossa.
Lacava 5
In attacco troppo leggero sia come fisico che come approccio, per incidere.
Rametta 5.5
Qualcosa tenta di imbastire sul fronte offensivo, ma nell'ultimo tocco è difettoso.
Aissous 6
Fa girare palla a centrocampo in maniera discreta. Andava supportato maggiormente.
Da Cruz 5.5
Agisce parecchio tra le linee, ma davanti alla difesa non ha le forze per spezzare le trame avversarie.
24' st Frigo 6.5
Ci crede e segue il campanile di Rredhi che arriva dall'altra parte del campionato, e non ha né paura né esitazione nel colpirlo esultando pochi istanti dopo.
Perotti 5.5
Poca iniziativa sul lato destro, se non nei primi minuti.
Osiokede 5
Al di là del rigore che provoca inizialmente, la sua gara è parecchio brutta perchè dà l'impressione di andare al piccolo trotto.
16' st Vendola 5
Male in partita, perde palloni ed anche contrasti.
Davin 6
Buona la sua generosità sul lato sinistro della difesa. Lancia sempre in profondità.
All. Landolfi 5.5.
Con 4 assenze pesanti (oltre a quella dell'allenatore Stefano Cadoni) nell'asse centrale dell'undici il compito era già arduo in partenza. Nella ripresa però la squadra non ha reagito.

SPARTA NOVARA
Balice 6.5 Blocca bene i pochi palloni che vagano dalle sue parti. Tradito da chi gli sta davanti nel finale.
Locatelli 6.5 Tutto bene al centro della difesa, anche se ogni tanto c'è troppa sufficienza.
Rivoltella 6.5 Vale il discorso fatto sopra: con la Sparta in pieno controllo del match si prende qualche rischio di troppo.
Ceka 7 Sulla destra prende bene le misure nel primo tempo e azzecca quasi tutte le chiusure.
24' st Morabito 6.5 Va alla ricerca di qualche bella giocata e tenta perciò di ravvivare la manovra.
Perri 7 Molto pratico a sinistra dove quasi non lascia passare neppure uno spillo.
Candellone 6.5 Grinta e muscoli a centrocampo.
12' st De Vito 6.5 Prova ordinata e senza sbavatura quando ormai c'è solo da controllare.
Bonduc 7 Tecnica di grande pregio in ogni ruolo nel tridente offensivo, ma gli manca il cinismo nel chiudere la pratica quando è ora.
Colombo 6.5 Segna un gol ma ne sbaglia un po' troppi, di cui almeno uno facile facile poco prima di uscire. Servirebbe un ripasso di concretezza.
18' st Fatone 6.5 Porta in campo energie nuove, vorrebbe incidere ma non ci riesce.
Boffino 6.5 Conserva bene la palla quando ce l'ha tra i piedi. Tenta anche una rovesciata sotto porta ma gli esiti sono pessimi.
30' st Mesiti 6.5 Tenta di incidere in un finale di gara in cui il gioco è molto spezzettato. Buona la sua volontà.
Martelli 7.5 Bene, anzi, benissimo sui calci da fermo. Imparabile il rigore, così come la punizione. A centrocampo gestisce molto bene ogni situazione.
Baccin 7 Qualche sventola da fuori e inserimenti da dietro più che decenti.
26' st Oropallo 6.5 Dentro per dare un ricambio di energie. Le sue sono spese bene.
All. Stangalino 7 La squadra sembra in grado di poter vincere contro chiunque visto come arriva in porta quando ha lo spirito giusto. Ma come ripete lui stesso manca la cattiveria agonistica e non la si compra di certo al supermercato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400