Cerca

Under 16

Crescentinese-Borgosesia: i padroni di casa vincono di misura grazie ad un gran gol del centrale Nicolò Davin

Partita in costante equilibrio fino alla metà della ripresa. Si alza la tensione dopo il fischio finale quando viene espulso Bottan

Nicolò Davin, Crescentinese Under 16

Il suo gol nel secondo tempo decide l'incontro. L'uomo partita è Nicolò Davin.

La decide Davin la sfida salvezza tra Crescentinese e Borgosesia. La Crescentinese si presenta alla sfida dopo il pareggio a reti bianche in trasferta contro il Borgovercelli, partita nella quale viene squalificato l'allenatore Cadoni. Gli ospiti cercano invece il riscatto a seguito della pesante sconfitta nella giornata precedente in casa per 3-0 contro l'Arona. I valsesiani si presentano a Crescentino con un rinforzo importante: si tratta del difensore Edoardo Viazzo, arrivato dalla Biellese. La Crescentinese si schiera in campo con un insolito 4-3-3, con il tridente offensivo composto da Rredhi sulla sinstra, Aissous al centro e Lacava sulla destra. Anche la truppa di Ramazzina si schiera con tre attaccanti (Marotti, Aloi e Faretta), con l'unica differenza che il centrocampo è a quattro e la linea difensiva composta da Dorz, Martelli e Contrucci.

Primo tempo diviso in due. La partita inizia su ritmi altissimi con le squadre che attaccano fin da subito. I padroni di casa hanno una grande occasione al terzo minuto con Francesco Lacava che lanciato in contropiede sfida uno contro uno il portiere ospite Lorenzo Castriziano, ma ha la meglio l'estremo difensore del Borgosesia. Passano cinque minuti e la Crescentinese sfiora il gol sempre con Lacava, che viene lanciato da un traversone rasoterra di Musile Tanzi che attraversa l'area per finire sul secondo palo. Il numero 7 la spizza e batte Castriziano, ma il pallone rotola sulla line di porta senza attraversarla e viene spazzato via dalla difesa. I ritmi rallentano fino al 24', quando c'è la prima occasione per il Borgosesia: Cambieri batte una punizione bassa dal lato destro del campo e la palla arriva a Pellegrino Marotti che controlla dal limite e calcia in porta, ma il suo tentativo finisce sopra la porta difesa da Giacomo Bottan. Nove minuti dopo gli ospiti hanno un'altra opportunità grazie ad un errore difensivo di Desmond Osiokede, che non riesce a liberare un pallone vagante. Bonda recupera la sfera e la gioca verso il centro dell'area su Faretta che calcia di prima rasoterra in porta. Bottan ci arriva, ma sulla respinta si lancia subito Cambieri che viene solamente fermato dal fischio del direttore di gara Fenoglio per una posizione di fuorigioco. Il primo tempo si chiude con un attacco ospite: Faretta calcia una punizione a mezza altezza da una trentina di metri ma Bottan si tuffa e disinnesca la situazione.

Davin ci mette la testa. L'inizio della ripresa è la fotocopia di quello del primo tempo, con la Crescentinese che riesce subito ad attaccare. Al 3' Nicolò Davin lancia con una gran bella verticalizzazione Gabrele Rredhi che riesce a mettere un cross rasoterra pericoloso. Adam Aissous si lancia sul traversone anticipando il portiere Castriziano sul primo palo, ma la tocca troppo sotto e il pallone si impenna finendo fuori. Al minuto 10 si verifica un episodio molto dubbio: Aissous viene atterrato in area da un difensore. L'arbitro ferma il gioco e ammonisce l'attaccante di casa per simulazione. Tre minuti dopo questo episodio il Borgosesia sfiora il gol: errore della difesa di casa che perde il pallone nella propria trequarti. La recupera Aloi che riesce a giocarla a Marotti al limite dell'area il quale riesce a calciare, ma il suo tiro termina la propria corsa sopra la traversa. All'esatta metà della frazione di gioco arriva il gol partita: punizione dalla sinistra battuta da Gabriele Rredhi che la mette nel mezzo. Il difensore centrale Nicolò Davin la colpisce di testa girandosi, con la palla che scavalca Castriziano e finisce nel sacco. La Crescentinese passa così finalmente in vantaggio. La squadra di casa prende in mano il gioco e nei minuti successivi scrive un monologo. Al trentaquattresimo minuto la punta Adam Aissous recupera un pallone vicino alla trequarti avversari e si trova a puntare al limite dell'area Giovanni Martelli. Lo salta con due tocchi e calcia da appena dentro l'area: pallone alto sopra la traversa. Tre minuti dopo è Rredhi che, su suggerimento di Canuto, entra in area dalla destra e cerca di tirare in porta ma il suo tentativo viene disinnescato da una bella chiusura del neoentrato Rigamonti. All'ultimo minuto del tempo regolamentare gli ospiti vanno vicinissimi al gol del pareggio grazie a Nicolas Faretta e ad un suo tiro dal limite, ma Giacomo Bottan si supera con una grandissima parata all'incrocio dei pali mettendo il pallone in corner. Al triplice fischio dell'arbitro scoppia la festa della Crescentinese, ma viene interrotta dall'eccesso di zelo del portiere Giacomo Bottan che insulta un avversario. Gli animi si scaldano e diversi giocatori del Borgosesia devono essere trattenuti da allenatore e dirigenti per evitare che si scagliassero contro gli avversari. Il direttore di gara Fenoglio richiama Bottan ed estrae il cartellino rosso, squalificandolo per la prossima giornata. Grazie a questo successo la Crescentinese si prende l'undicesimo posto in classifica, scavalcando il Verbania che ha perso per ben 10-1 in trasferta a Biella contro la Biellese. Il Borgosesia, invece, rimane decimo a cinque punti proprio dalla Crescentinese.

IL TABELLINO

CRESCENTINESE-BORGOSESIA 1-0
RETI (1-0): 25' st Davin
CRESCENTINESE (4-3-3): Bottan 7, Momo 7, Aresi 6.5, Lacava 7.5 (32' st Rametta 7), Aissous 7.5 (42' st Geretto sv), Da Cruz 6.5 (21' st Vendola 6), Musile Tanzi 7.5, Osiokede 6.5, Canuto 6.5, Davin 8, Rredhi 7.5 (38' st Benvenuto sv). A disp. Fannicchia, Cadoni, Poerio. All. Ghigliotti 7.5, Dir. Aresi.
BORGOSESIA (3-4-3): Castriziano 6, Dorz 6.5, Bonda 6.5 (6' st Kacorri 6), Costa 6 (13' st Galbani 6), Martelli 6, Contrucci 6 (30' st Rigamonti 6), Cambieri 7 (34' st Gabardi sv), Isgrò 6.5, Marotti 7 (17' st Griglione 6), Faretta 7, Aloi 6.5. A. disp. Maltese, Viazzo. All. Ramazzina 6.5, Dir. Martelli.
ARBITRO: Fenoglio di Vercelli 6.5
AMMONITI: 10' st Aissous (C), 24' st Ghigliotti (C), Ramazzina (B), 41' st Bottan (C)
ESPULSI 45' st Bottan (C)

LE PAGELLE

CRESCENTINESE
Bottan 7 Bellissimi i suoi interventi che hanno salvato la sua squadra dal pareggio. Testa calda, si è fatto espellere proprio a fine partita.
Momo 7 Ha tenuto bene la linea difensiva e nella seconda metà della ripresa ha cercato di spingere bene sul suo lato.
Aresi 6.5 Sulla destra ha fatto abbastanza bene facendo girare il pallone e alzando il baricentro.
Lacava 7.5 Ha giocato una grande partita, si è dimostrato velocissimo e molto forte nell'uno contro uno.
32' st Rametta 7 Molto veloce anche lui, ha fatto girare la testa alla difesa durante la sua presenza in campo.
Aissous 7.5 Ha giocato anche lui un partitone. Molto versatile, punta bene l'uomo e cerca di tornare a centrocampo quando serve. Si starà mangiando le mani per il gol sbagliato all'inizio del primo tempo.
42' st Geretto sv
Da Cruz 6.5
In mezzo al campo non ha giocato male, ma è stato disattento alcune volte in fase di possesso.
21' st Vendola 6 Ha smistato bene quello che gli arrivava tra i piedi.
Musile Tanzi 7.5 In difesa ha fatto molto bene, spazzando palloni vari e alzando la squadra ad ogni occasione.
Osiokede 6.5 Ha commesso alcuni errori anche pesanti in difesa, ma oltre a questo non ha giocato una brutta partita.
Canuto 6.5 É stato un pochino anonimo durante la partita, però in alcune occasioni ha lanciato bene i suoi compagni verso la porta.
Davin 8 In difesa è stato una roccia, i suoi lanci sono stati molto precisi ed ha fatto un gran bel gol di testa che ha regalato una tanto sperata vittoria alla sua squadra. Di gran lunga l'MVP di giornata.
Rredhi 7.5 Ha supportato bene il reparto d'attacco con le sue corse sulla sinistra e ha regalato l'assist per il gol vittoria.
38' st Benvenuto sv
All. Ghigliotti 7.5
La sua squadra ha gestito bene il vantaggio e ha meritato sicuramente la vittoria. C'è da correggere un po' i ragazzi, soprattutto in occasione dell'episodio avvenuto a fine partita.

BORGOSESIA
Castriziano 6 Non ha potuto fare granché sul gol di Davin. É stato abbastanza sicuro in uscita, ma ha comunicato poco con i suoi.
Dorz 6.5 In difesa ha fatto piuttosto fatica a tenere Rredhi, ma ha fatto bene quando ha cercato di alzare la squadra.
Bonda 6.5 Sull'out di sinistra ha fatto abbastanza bene, facendo salire la squadra e cercando di pressare la difesa avversaria.
6' st Kacorri 6 Ha sostituto bene il compagno continuando il suo compito sulla fascia.
Costa 6 In mezzo al campo ha gestito bene il possesso palla, cercando di far girare la squadra al meglio.
13' st Galbani 6 La sua partita è stata discreta ed ha sostiuito bene il compagno.
Martelli 6 Si è fatto saltare un paio di volte ed ha avuto alcune difficoltà a tenere Aissous. Ha fato dei buoni lanci.
Contrucci 6 Per buona parte dell'incontro ha avuto a che fare con Lacava, che lo ha fatto sudare.
30' st Rigamonti 6 In un paio di occasioni ha verticalizzato bene per i suoi compagni.
Cambieri 7 Ha spinto forte sulla destra quando ne ha avuto occasione ed ha dato grande mano alla manovra.
34' st Gabardi sv
Isgrò 6.5
Buona prestazione in mezzo al campo dando apporto alla manovra.
Marotti 7 Molto pericoloso, ha dato un bel po' di filo da torcere alla difesa ma soprattutto al portiere avversario.
17' st Griglione 6 La sua partita è stata abbastanza sottotono, la difesa lo ha tenuto bene.
Faretta 7 Esattamente come il suo compagno dell'altra fascia, è stato molto pericoloso in alcune occasioni.
Aloi 6.5 La sua partita è stata leggermente anonima, ha cercato di fare il suo contro una difesa che ha provato ed è riuscita a fermarlo.
All. Ramazzina 6.5 Hanno mantenuto lo stesso livello di gioco anche dopo lo svantaggio. C'è da migliorare un po' davanti, soprattutto in fase di finalizzazione.

ARBITRO Fenoglio di Vercelli 6.5 É stato anche molto duro con i giocatori, facendosi rispettare. Il suo metro di giudizio è stato corretto, ma il rigore all'inizio del secondo tempo c'era.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400