Cerca

Under 16

Schiaffino-Aldini: tre punti importanti per gli ospiti, che chiudono in bellezza il girone d'andata nel segno di Pagliuca e Ferrando

Nonostante un primo tempo brillante, i ragazzi di Conte sono costretti a lasciare strada a quelli di Russo che nella ripresa la chiudono

Daniele Ferrando, Aldini

Daniele Ferrando, autore della doppietta che ha portato l'Aldini alla vittoria

Finisce con una vittoria la partita tra Schiaffino-Aldini, con gli ospiti che superano per 3-0 la squadra allenata da Conte grazie ai gol di Ferrando (doppietta) e Pagliuca. La squadra di Russo riaparte alla grande dopo il ko dell'Immacolata contro il Manara e il turno di riposo di domenica scorsa, riproponendosi con convinzione nelle zone alte della classifica. I rossoneri cadono invece nonostante un buon primo tempo, non riuscendo a dare seguito al buon pareggio ottenuto sette giorni fa contro la Vis Nova, sempre a Paderno Dugnano. Il primo tempo viene giocato bene da entrambe le squadre e rimane in parità per 21 minuti. In questo lasso di tempo, entrambe le squadre cercano di gonfiare la rete sfruttando le diverse occasioni, ma le difese sono posizionate bene in capo e respingono tutti i pericoli. Diversi sono i tiri provati da entrambe le squadre, senza riuscire mai a sbloccare la partita. Al 22’ Ardizzone viene lanciato dai compagni in area e, dopo aver puntato il difensore avversario, viene atterrato. Dagli undici metri va Ferrando, che con freddezza e lucidità insacca all’angolino destro spiazzando Garavaglia. Dopo la rete del vantaggio, gli ospiti provano a raddoppiare nei restanti minuti prima del fischio finale, ma senza riuscirci. La seconda frazione è giocata solo dall’Aldini. I ragazzi di Russo vanno vicini al gol nei primi minuti e ci riescono al 5’ con Ferrando, che riceve un pallone al limite dell’area e tira una sassata che si insacca sotto la traversa. Doppietta per lui. Dopo pochi minuti arriva anche il terzo gol con Pagliuca, che al 14' chiude la partita. Nei restanti 25 minuti gli ospiti giocano spensierati e continuano ad attaccare, senza mai trovare il quarto gol.

Vantaggio di furbizia. La partita inizia con entrambe le squadre che si studiano per arrivare a fare gol, senza mai rischiare in fase difensiva. Parte un po’ più forte l’Aldini nei primi 5 minuti, ma non impensierisce mai i ragazzi di Conte, che cominciano a giocare rendendo la partita vivace e divertente. Al 6’ lo Schiaffino attacca con Rigamonti, che prova a tirare dal limite dell’area ma viene ribattuto; Germani si trova il pallone sui piedi e prova la conclusione, ma il suo tiro viene respinto. Al 7’ Castello prova a servire i compagni con un cross su punizione dalla trequarti, ma nessuno colpisce e la palla finisce nelle mani di Finoli. Al 10’ è l’Aldini a provare a segnare con Maffi, che viene servito in area trova Gallo a murargli la strada. Sempre Maffi viene servito dai compagni 4 minuti dopo: stoppa il pallone, si gira, ma tira piano e non impensierisce Garavaglia. Gli ospiti continuano ad attaccare e sono decisi a trovare la via del gol. Al 15’ Ardizzone prova la sassata dalla distanza, che però viene parata. Al 22’ i ragazzi di Russo trovano il rigore e il gol con Ferrando, dopo che Ardizzone viene atterrato in area di rigore. Gli ospiti provano a trovare il secondo gol prima della fine del primo tempo prima con Bisci al 34’ che in area di rigore, tira abbastanza bene ma viene parato; poi con Medicea al 41’ con una punizione dal limite dell’area, che però non impensierisce il portiere.

Fine dei conti. Il Secondo tempo si apre con i ragazzi di Russo che attaccano a mille perché vogliono trovare il secondo gol e chiudere la partita. Al 5’ dopo un azione insistita dell’Aldini: dopo una serie di rimpalli il pallone finisce sui piedi di Ferrando, che al limite dell’area non si fa pregare due volte e tira una sassata centrale che si insacca sotto la traversa. Forti del doppio vantaggio, gli ospiti cominciano a giocare sulle ali dell’entusiasmo e continuano ad attaccare. Al 14’ Pagliuca, entrato da pochissimo, viene lanciato dai compagni a tu per tu con il portiere e con uno scavetto sigla il gol dello 0-3 e chiude definitivamente la partita. Al 16’ i padroni di casa hanno l’occasione più importante della loro partita per trovare il gol, con Marando che sfrutta un errore in uscita della difesa avversaria, si trova con i compagni in un tre contro uno ma decide di non servirli per andare al tiro. La conclusione è molto bella ma finisce alta. Negli ultimi 5 minuti della partita si rivedono un po’ i padroni di casa, che provano a segnare il gol della bandiera. Cercano di sbloccarsi sugli sviluppo di calcio d'angolo, come quello al 40’ che ha visto Marra prendere il tempo, saltare bene di testa ma impattare contro uno strepitoso Zappatore, che salva miracolosamente il tiro diretto all’angolino.

IL TABELLINO

SCHIAFFINO-ALDINI 0-3
RETI: 22' rig. Ferrando (A), 5' st Ferrando (A), 14' st Pagliuca (A).
SCHIAFFINO (4-3-3): Garavaglia 6.5, Bisicchia 6.5 (24' st D'Andretta 6), Castello 6, Mariani 6.5 (7' st Palmiero Vincenzo 6.5), Lacci 7 (1' st Marra 6.5), Gallo 7, Germani 6.5 (19' st Bonaiti 6), Campitelli 6, Colinati 6.5 (13' st Zimelli 6), Brambilla 6.5 (7' st Marando 6.5), Rigamonti 6 (19' st Mauretto 6.5). A disp. Alves Junior Guilherme, Modugno. All. Conte 6.5. Dir. Feudale.
ALDINI (4-3-1-2): Finoli 7 (1' st Zappatore 6.5), Gjonaj 6.5 (28' st Marchese 6), Ardizzone 7 (24' st Gasparinetti 6.5), Medicea 7, Faragau Mindrean 7 (21' st Tanzi 6.5), Ciullo 6.5, Bisci 6.5 (24' st Vieriu 6.5), Lione 6.5 (12' st Pagliuca 7), Maffi 6, Ferrando 8, Torti 7 (19' st Di Chiara 6.5). A disp. Gjonaj, Mazzola. All. Russo 7. Dir. Tiriolo.
ARBITRO: Sempreviva di Seregno 6.5.
AMMONITI: Lione (A), Faragau (A), Maffi (A), Lacci (S).

LE PAGELLE

SCHIAFFINO

Garavaglia 6.5 Nonostante i 3 gol presi, è autore di numerosissime parate importanti.
Bisicchia 6.5 Non molla Torti un attimo, instaurando quasi un duello di fisico e aggressività.
24’st D'Andretta 6 Entra e difende molto bene la porta dal quarto gol.
Castello 6 Sul piano fisico non ha rivali. Con i piedi commette qualche errore palla al piede.
Mariani 6.5 Si abbassa in difesa ed è bravo a far girare la squadra, facendo da tramite tra la retroguardia e l’attacco.
7’st Palmiero 6.5 Entra molto bene in campo e serve palloni pericolosi ai compagni.
Lacci 7 Salva i suoi compagni più volte dal secondo gol con interventi decisi su Maffi.
1’st Marra 6.5 Gioca molto bene in difesa e respinge le incursioni avversarie.
Gallo 7 Gioca molto di fisico e più volte tiene a galla i compagni con dei recuperi molto importanti.
Germani 6 Viene servito poco e non riesce a mostrare molte volte la sua esplosività palla al piede.
19’st Bonaiti 6 Entra per aiutare i compagni a sbloccare il risultato, ma non tocca molti palloni.
Campitelli 6 Non serve i compagni come vorrebbe. Più volte prova a servire gli esterni, senza mai trovare l’assist vincente.
Colinati 6.5 Gioca molto per la squadra, ma senza mai riuscire a rendersi pericoloso in area di rigore.
13’st Zimelli 6 Viene marcato stretto da Ciullo e non riesce mai ad arrivare alla conclusione.
Brambilla 6.5 In mezzo al campo fa fatica, il pressing avversario lo induce spesso all’errore; tecnica e personalità evidenti.
7’st marando 6.5 Ha l’occasione più importante della partita per trovare il gol che potrebbe riaprire la gara, ma spreca tutto.
Rigamonti 6 Bene nel primo tempo. Nella ripresa si spegne dopo il raddoppio degli avversari.
19’st Mauretto 6.5 Prova a lottare in mezzo al campo quando entra, ma ormai gli avversari giocano sulle ali dell’entusiasmo.
All. Conte 6.5 La sua squadra gioca bene nel primo tempo e crea tante occasioni. Con un'ingenuità la difesa causa un rigore e va in svantaggio. Nella seconda frazione tiene i primi cinque minuti e poi, dopo il secondo gol, non reagisce più.

ALDINI

Finoli 7 Quando viene chiamato in causa risponde bene; clean sheet.
1' st Zappatore 6.5 Entra e tiene la porta inviolata facendo una parata strepitosa su Marra negli ultimi minuti.
Gjonaj 6.5 Con le sue gambe lunghe anticipa spesso l’avversario e all’occorrenza spinge anche in avanti.
28' st Marchese 6 Entra nei minuti finali e aiuta i compagni a tenere la porta inviolata.
Ardizzone 7 Prende molto l’iniziativa e spinge tanto in attacco, arrivando più volte alla conclusione.
24' st Gasparinetti 6.5 Tiene molto bene la fascia e aiuta i compagni in fase offensiva.
Medicea 7 Lotta in mezzo al campo e aiuta i suoi compagni a recuperare tantissimi palloni a centrocampo.
Faragau Mindrean 7 Mantiene bene la posizione e respinge tutti i palloni pericolosi in area di rigore.
21' st Tanzi 6.5 Aiuta i compagni a difendere la porta senza mai sbagliare un passaggio o un giro palla.
Ciullo 7 Marca a uomo Rigamonti e non gli fa mai toccare un pallone; monumentale.
Bisci 6.5 Con la sua velocità dà molto fastidio agli avversari quando corre sulla fascia destra, anche se è impreciso con i passaggi.
24' st Vieriu 6.5 Sfrutta la stanchezza di Castello per superarlo più volte in velocità.
Lione 6.5 Gioca la partita con molta grinta e serve benissimo i compagni con i suoi suggerimenti.
12' st Pagliuca 7 Entra e dopo pochi minuti trova il gol con lo scavetto che chiude la partita.
Maffi 6 Lotta molto in attacco e tiene su la squadra. Più volte arriva alla conclusione senza ma trovare il gol.
Ferrando 8 Migliore in campo. Ha un destro magico con cui segna una strepitosa doppietta e con cui dà qualità alla sua squadra a centrocampo.
Torti 7 Molto rapido e aggressivo, fa una partita di quantità in attacco lottando su ogni pallone.
19' st Di Chiara 6.5 Bravo ad inserirsi alle spalle dei difensori e a farsi trovare sempre libero, manca la rete del quarto gol.
All. Russo La sua squadra gioca molto bene a calcio ed è molto furba a trovare il primo gol su rigore. Nel secondo tempo i suoi giocatori sono incontenibili e, dopo la rete dello 0-2, inserisce Pagliuca, che si rivela un cambio vincente. Da lì a poco infatti verrà segnato il terzo gol che chiude definitivamente i conti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400