Cerca

Under 16

Vanchiglia-Alpignano 1-3: Guidi, Bitto e Rotolo firmano la vittoria biancoblù

Tre punti preziosi per la banda di Campasso che diventa campione d'inverno

Gabriele Guidi, Thomas Bitto, Alessandro Rotolo, Gianluca Centinaro

I tre marcatori di giornata e il miglior giocatore della partita

L’Alpignano è campione d’inverno. La squadra di Alessandro Campasso batte 1-3 il Vanchiglia di Antonio Cuccarese e consolida ulteriormente il primo posto. Match dove la squadra ospite è andato sul doppio vantaggio, ma i padroni di casa sono sempre rimasti in gara e hanno trovato meritatamente e fortunatamente la rete del meno 1 con Alessio Vitale che approfitta di un errore di Gabriele Colucci. Dopo la rete che dimezza lo svantaggio, i granata hanno continuato ad attaccare, scoprendosi anche, e questo ha favorito i ragazzi di Campasso che hanno trovato delle praterie in contropiede e infatti proprio nei minuti finali hanno segnato la rete del definitivo 1-3 con Alessandro Rotolo. Vittoria che dunque proclama campioni d’inverno i biancoblù che in questo girone d’andata non hanno mai perso e hanno meritato questo piazzamento. Padroni di casa che invece con questa sconfitta mantengono sempre la quinta posizione in classifica.




Bitto e Guidi aprono le danze. Nel primo tempo sembrava che il pari potesse reggere, ma verso la fine è arrivato un ottimo cross dalla sinistra dal terzino Edoardo Esposito che pesca la testa di Gabriele Guidi che con la sua incornata supera il portiere Riccardo Grillone e regala il vantaggio ai suoi. Raddoppio che arriva poco dopo la ripresa: Thomas Bitto viene imbucato da un suo compagno e con una gran finta supera il difensore avversario, e con la porta spalancata lui non può sbagliare, tira una mina che fa secco il portiere avversario.

Alpignano Under 16, Alessandro Campasso e Marco Biancardi


Vitale riaccende le speranze, Rotolo la chiude.
Il Vanchiglia dopo la seconda rete ha iniziato ad affacciarsi più volte davanti alla porta di Gabriele Colucci, e questa insistenza da parte dei ragazzi di Antonio Cuccarese è stata premiata con la rete che accorcia le distanze: il tutti parte da un cross abbastanza innoquo, che però non viene bloccato a dovere da Colucci, e di questo errore ne ha approfittato il bomber della squadra e del girone, Alessio Vitale, che con la porta spalancata non sbaglia e spedisce la palla del -1 in porta. Granata che continuano ad attaccare alla ricerca del gol del pari, che avrebbero anche meritato in parte, ma che non è arrivato, e ovviamente essendo costantemente in attacco, si sono presi dei rischi in difesa, e infatti l'Alpignano è stato bravo a sfruttare le praterie che il Vanchiglia è stato costretto a concedere trovando la rete dell'1-3 siglato dal subentrato Alessandro Rotolo: contropiede guidato e concluso da lui stesso, parte palla al piede e nessuno lo ferma, e dal limite lascia partire un siluro che becca prima il palo e poi va dritto in porta. Rete che dunque sancisce la fine della gara, ma soprattutto incorona Alessandro Campasso e i suoi ragazzi campioni d'inverno.

IL TABELLINO

VANCHIGLIA-ALPIGNANO 1-3 RETI (0-2, 1-2, 1-3): 35' Guidi (A), 7' st Bitto (A), 13' st Vitale (V), 43' st Rotolo (A). VANCHIGLIA (4-3-2-1): Grillone 6.5, Aram sv (15' Pittuelli 6.5), Mulas 6.5, Marasco 6 (6' st Bracciani 6), Pomella 6.5, Fregjaj 6 (38' st Salamanca sv), Lanzafame 6.5 (10' st Kacari Enea 6.5), Schiavuzzi 6.5 (35' st Elame sv), Vitale 6.5, Romano 6 (24' st Nissen 6), Chiarandà 6 (10' st Incarbone 6). A disp. De Chirico, Gamba. All. Cuccarese Antonio 6.5. Dir. De Chirico. ALPIGNANO (4-2-3-1): Colucci 6, Baschirotto 6.5, Esposito 7 (1' st Carnevale 6), Centinaro 8, Solavagione 6.5, Gioannini 6.5, Guzman 6.5 (33' st Sciarrotta sv), Pomero 6.5 (44' st Sturiale sv), Guidi 7.5 (38' st Leccese sv), Bitto 7.5 (20' st Rotolo 7), Al Hajjawi 6.5 (35' st Aguiaro sv). A disp. Lerusce, Malco. All. Campasso - Biancardi 7.5. Dir. Centinaro.
ARBITRO: Ferrara di Torino 7.
AMMONITI: 14' Aram (V), 33' Esposito (A), 22' st Kacari Enea (V), 27' st Vitale (V), 27' st Bracciani (V).
ESPULSI: 45' st Vitale (V).

LE PAGELLE

VANCHIGLIA
Grillone 6.5
 Oltre ai gol subiti si rende protagonista di alcuni interventi degni di nota, e per essere un 2007 non è mica roba da poco.
Aram sv.
15' Pittuelli 6.5  Personalità da vendere e tanta attenzione: fa delle chiusure e delle diagonali davvero importanti.
Mulas 6.5 Spinge tanto in avanti, con le sue galoppate si rende pericoloso in più occasioni.
Marasco 6 Partita solida la sua, fa quello che deve fare, gioca con sicurezza.
6' st Bracciani 6  Entra con la testa giusta e fa una buona gara, senza errori e sbavature.
Pomella 6.5 Un muro, non si supera; vince ogni contrasto, ogni pallone che arriva dalle sue parti e preda facile dei suoi piedi.
Fregjaj 6 Gara opaca, alterna delle buone cose a degli errori che possono costare caro alla sua squadra.
38' st Salamanca sv.
Lanzafame 6.5 Tanta tecnica e qualità, ha un piedino niente male con il quale mette delle palle deliziose per i suoi compagni.
10' st Kacari Enea 6.5  Sulla fascia è un treno, è infermatile quando parte in progressione con o senza la palla tra i piedi.
Schiavuzzi 6.5 Macchina recupera palloni, ne prende una quantità infinità, fa un lavoro molto utile per i suoi compagni.
35' st Elame sv.
Vitale 6.5 Sigla la rete che riaccende le speranze del Vanchiglia, ma si fa espellere allo cadere, oltre a questo però gioca una partita discreta.
Romano 6 Non fa tanto in attacco, è forse il meno pericoloso dei suoi in fase offensiva.
24' st Nissen 6  Va vicino alla rete del 2-2 con un tiro al volo da fuori area che fa un soffio al palo.
Chiarandà 6 Fa quello che deve fare a centrocampo, non fa troppi errori e prova a volte a imbucare i suoi compagni.
10' st Incarbone 6  Sfrutta bene i minuti che gli vengono concessi dal suo tecnico con una gara attenta e sicura.
All. Cuccarese Antonio 6.5 I suoi interpretano bene la gara, meritavano magari anche qualcosa in più della sconfitta, resta comunque la buona prestazione.

ALPIGNANO
Colucci 6
 Commette un brutto errore sul gol del Vnachiglia, non tiene la palla che finisce tra i piedi di Alessio Vitale, che a porta vuota non può sbagliare.
Baschirotto 6.5 Bravo in fase difensiva con diverse chiusure, ma anche in fase offensiva, si propone parecchio con le sue cavalcate.
Esposito 7 Mette un assist al bacio per il gol di Gabriele Guidi, una palla deliziosa, ha dei piedi stupendi.
1' st Carnevale 6  Gioca metà tempo per sostituire il suo compagno che si era fatto ammonire in precedenza, grande prova da parte sua.
Centinaro 8 IL migliore della partita, fa il centrocampista e il terzino, e qualunque cosa faccia lo fa benissimo, abbina qualità a quantità, è un fenomeno.
Solavagione 6.5 Grande prova in difesa, con lui difficilmente si passa, quando viene saltato riesce sempre a recuperare.
Gioannini 6.5 Erige una diga insieme al suo compagno di reparto, non si fanno superare.
Guzman 6.5 Crea scompiglio sulla fascia sinistra, riesce molte volte a saltare il suo diretto avversario e a creare superiorità numerica in avanti.
33' st Sciarrotta sv.
Pomero 6.5 Va vicino al gol con una bella conclusione da fuori arae che sarebbe andata in porta sicuramente senza l'ottimo intervento del portiere avversario.
44' st Sturiale sv.
Guidi 7.5 Segna la rete più importante del match, quella che lo sblocca, un'incornata vincente su cui Grillone non può nulla.
38' st Leccese sv.
Bitto 7.5 C'è gioia anche per lui, con una fucilata porta sullo 0-2 il risultato, ma oltre alla rete fa giocate molto importanti, si fa sempre vedere.
20' st Rotolo 7  Entra concentrato e allo scadere parte in contropiede e con la sua rete mette il punto esclamativo sulla vittoria dell'Alpignano.
Al Hajjawi 6.5 Agisce come trequartista, e con la sua tecnica manda più volte in porta i suoi compagni, mette delle palle stupende.
35' st Aguiaro sv.
All. Campasso 7.5 I suoi vanno sul doppio vantaggio, poi si fanno segnare il gol del-1, ma è qua che la sua squadra mostra tutto il suo carattere e resiste agli attacchi del Vanchiglia e porta a casa la vittoria che vuol dire campioni d'inverno.

L'ARBITRO
Ferarra di Torino 7
Non sbaglia assolutamente nulla, e inoltre è bravo a far mantenere la calma ai giocatori in una partita che poteva risultare molto focosa e accesa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400