Cerca

Under 16

Turra non basta al Franciacorta, il Ciliverghe ringrazia Amato

Partita giocata all'insegna dell'equilibrio, terminata 1-1: il divario tra le due compagini rimane invariato

Haichami e Turra dello Sporting

Haichami e Turra, in forza al Franciacorta, tra i migliori oggi nella formazione guidata da Archetti

L'equilibrio regna sovrano sul sintetico di Ciliverghe: al termine di una partita combattuta, lo Sporting Franciacorta e i padroni di casa si spartiscono il bottino, per un 1-1 finale che lascia l'amaro in bocca ad entrambe le formazioni. Il rigore di Turra nel primo tempo sembrava aver aperto la strada agli ospiti verso una vittoria che avrebbe permesso di mantenere il passo delle prime della classe. Nella ripresa, invece, l'ingresso da superstar di Amato ha cambiato le carte in tavola, dando nuovo slancio ai gialloblù. A dieci minuti dalla fine, proprio con un gol di rapina del numero 13, i gialloblù sono riusciti a pareggiare, dando prova di grande tenacia e strenua resistenza. La distanza tra le due squadre in classifica rimane dunque invariata a quattro punti.

TURRA, RIGORE E ORDINE

L'avvio del Ciliverghe fa subito ben sperare il pubblico di casa, quando già al 3' Filippini colpisce, al termine di una ripartenza velocissima in solitaria, un palo clamoroso. All'11' però l'episodio chiave della prima frazione cambia il match: Pagani atterra Baglioni in area e l'arbitro assegna il rigore. Dal dischetto si presenta un freddissimo Turra, che trova l'angolo giusto sotto la traversa e porta in vantaggio i suoi. L'undici di Galvano non molla però la presa e anzi migliora nella gestione del gioco, pur non riuscendo sempre a trovare i tagli giusti per le punte. Ferrari spreca al 18' non riuscendo a calciare e ancor più clamoroso è l'errore sotto porta di Filippini che spara addosso a Valtellini un pallone d'oro arrivatogli al centro dell'area di rigore. Il pressing degli ospiti mette in difficoltà la retroguardia locale e al 29' il raddoppio di Baglioni viene annullato solo dal fuorigioco, dopo una grandiosa giocata di Haichami che con un pallonetto era quasi riuscito a beffare Muchetti.

AMATO, GENIO E SREGOLATEZZA

La ripresa è all'insegna del nervosismo e dei contrasti a metà campo: una vera e propria battaglia da cui uscirà un nuovo protagonista, Amato, che con le sue scorribande inizierà a creare non pochi problemi ai fin lì insuperabili muri della difesa di Archetti. Proprio il neoentrato attaccante del Ciliverghe al 16' s'invola (con la complicità di un leggero tocco di mano sull'avvio dell'azione che ricorda, nel gesto, la mano de dios) verso l'area avversaria e tocca centralmente: ancora una volta Ferrari ha l'occasione di gonfiare la rete, ma arriva stavolta provvidenziale la respinta di Tinti. Scolari ci prova al 21' con una bomba da fuori alta di niente, ma che il gol sia nell'aria per i padroni di casa sembra ormai chiaro a tutti. Al 30' infatti Colosio si inserisce con un gran dribbling tra le maglie avversarie: il suo destro a giro è miracolosamente respinto lateralmente dal portierone dello Sporting, ma non basta a impedire ad Amato di avventarsi sulla sfera e ribadirla in rete. 1 a 1, delirio gialloblù e maglia al vento per il gioiellino classe 2006, che prova poi a spingere all'impresa i suoi sull'onda dell'entusiasmo. Non ci riuscirà, perché il Franciacorta si chiude bene e anzi sfiora il colpaccio allo scadere con Petrina, che di destro si vede respingere praticamente sulla linea di porta la sfera del possibile trionfo.

IL TABELLINO

CILIVERGHE-SP.FRANCIACORTA 1-1
RETI (0-1, 1-1): 12' rig. Turra (S), 30' st Amato (C).
CILIVERGHE (4-4-2): Muchetti 6.5, Prandini 6 (25' st Colli 6), Blasi 6.5, Assini 6.5, Pagani 7, Colosio 7, Pietta 6, Gabossi F. 6, Filippini 6 (6' st Amato 7.5), Scolari 6.5, Ferrari 6 (37' st Sberna sv). A disp. Bianchini, Foletti, Caldera, Filippini, Aboussaad. All. Galvano 6.
SP.FRANCIACORTA (4-4-2): Valtellini 6.5, Ruggieri 6.5 (14' st Bariselli 6), Haichami 7, Tinti 7, Rubagotti 7, Sesana 7, Turra 7.5, Petrina 6.5, Baglioni 6 (21' st Lodi Pasini 6), Yoada 6.5, Cirelli 6 (1' st Bonetti 6). A disp. Ferretti, Gardoni, El Fadil. All. Archetti 6. Dir. Bariselli.
ARBITRO: Sbano di Brescia 6.
AMMONITI: Yoada (S), Rubagotti (S), Tinti (S), Colli (C), Amato (C), Scolari (C), Assini (C).

CLICCA PER LE PAGELLE DELLA PARTITA 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400