Cerca

Under 16

Calcio champagne a Giussano: Morotti e Crifo fanno volare la Vis Nova

Belle idee, bel gioco e tanta intensità in una delle migliori partite stagionali dei neroverdi

Fusco, Morotti e Crifo

Fusco, Morotti e Crifo: i tre giocatori migliori in campo della Vis Nova

È calcio champagne a Giussano con la Vis Nova che supera agevolmente lo Schiaffino per 6-0 mostrando uno degli stili di gioco più belli del girone. Il 4-3-3 con vertice basso paga e Mastropasqua sfrutta i movimenti tra le linee delle sue mezze ali per fare male. Crifo e Fusco sono sempre sulla trequarti avversaria e offrono sempre l’inserimento in profondità, venendo spesso premiati dai compagni. Gran lavoro anche da parte degli esterni Morotti e Lionetti che nel dialogo con i centrocampisti si dimostrano sempre bravi nel dai e vai, agonisticamente cattivi e cinici. Bernocchi fa un grande lavoro davanti alla difesa e Lettiero e Ferracane si dimostrano sicuri. Bene anche i terzini nelle sovrapposizioni e De Rosa trova anche il gol; prestazione superlativa da parte di tutti. Per lo Schiaffino è la quarta sconfitta consecutiva e i giocatori si trovano in una situazione non positiva sia da un punto di vista fisico che, e soprattutto, mentale

INIZIO DI FUOCO

Pronti via e la Vis Nova è già avanti, Morotti al limite controlla un bel pallone e imbuca per l’inserimento alle spalle del terzino De Rosa che nell’area piccola scavalca Garavaglia con un tocco sotto delizioso; 1-0. Inizio da incubo per lo Schiaffino che dopo pochi minuti si ritrova già a dover inseguire e le cose peggiorano poco più tardi quando un cross dalla destra trova tutto solo in area Crifo: il diez calcia al volo con il destro in diagonale facendo 2-0 in otto minuti; notte fonda per Conte e i suoi. I neroverdi sono scesi in campo con la voglia di spaccare tutto e al 13’ trovano anche il terzo gol: Fusco recupera un pallone al limite dell’area e punta la porta; Garavaglia esce per coprirgli lo specchio, ma la palla della mezzala è intelligente ed è un assist a centro area per Bottan che stoppa bene e a porta vuota insacca. I biancorossi sembrano non essere ancora entrati in partita e faticano a superare la linea di metà campo. I padroni di casa ora sfruttano i palloni tra le linee per creare superiorità numerica davanti e con la qualità di Fusco e Crifo questo sembra anche semplice per la squadra di Mastropasqua che è in totale controllo e della partita. Il lavoro di Bernocchi davanti alla difesa è anche importantissimo: il numero quattro recupera tanti palloni ed è sempre il primo a far partire l’azione cercando le mezze ali o gli esterni. Ferracane e compagni non si fermano e poco prima della mezz’ora si inventano un’altra splendida azione: Morotti imbuca con un filtrante per Fusco che chiude l’uno-due; il velo del numero 7 libera al limite dell’area Crifo che con il mancino cerca la porta trovando i guantoni di Garavaglia. Scoccata la mezz’ora Crifo e Fusco sono ancora protagonisti nell’area avversaria; le due mezze ali dialogano a meraviglia e con un uno-due nello stretto il numero dieci va al tiro con il mancino firmando la doppietta personale e calando il poker. Per i ragazzi di Conte è ufficialmente ko tecnico. Timidamente prova a riversarsi in avanti lo Schiaffino e trova a tre minuti dalla fine il suo primo tiro in porta: un mancino del nuovo entrato Zimelli che dal limite cerca la porta, sfiorando la traversa e mandando alto. Il primo tempo si chiude senza altre emozioni e con i padroni di casa assolutamente padroni del campo.

NEROVERDI INFERMABILI


La ripresa si apre con l’ennesima meravigliosa azione dei neroverdi che con Fusco, servito dal bel filtrante di Bottan si presenta in area e calcia forte in diagonale, non trovando la porta di poco. Un altro inserimento del numero otto lo porta nuovamente al tiro due minuti più tardi, questa volta servito in profondità da Morotti, ma l’esito è lo stesso e la palla va a lato di poco. Un bellissimo uno-due tra Lionetti e Pizzera porta l’undici a puntare Gallo: il centrale ci mette la gambona e non si fa saltare. Il quinto gol era nell’aria e arriva al quarto d’ora con una bella palla di Pizzera per Nocera che dal lato sinistro punta la porta e con un tiro piazzato a mezza altezza sul secondo palo firma la manita neroverde. Lo Schiaffino prova ad avvicinarsi all’area avversaria, ma gli manca sempre l’ultimo passaggio e alla fine non riesce mai a concludere in porta. La Vis Nova continua a proporre gioco con voglia, anche se i ritmi sono scesi notevolmente rispetto alla prima frazione di gara. Alla mezz’ora, un intervento in ritardo su Hanouni costa a Gallo il secondo giallo; il centrale abbandona anzitempo il terreno di gioco è collezionando il secondo rosso nelle sue ultime due partite. Una grandissima azione ancora della Vis Nova riporta Fusco ancora in area e questa volta a negargli il gol è Garavaglia con una grande parata; sulla respinta segna in tap-in Nocera, ma la sua posizione era irregolare. Chiude la partita segnando anche il sesto gol la squadra di casa: Fusco accoglie un cross dalla sinistra arpionando il pallone e offrendo a Morotti l'opportunità di calciare; il numero sette calcia di collo pieno e manda il pallone sotto la traversa per il 6-0 finale.

IL TABELLINO

VIS NOVA-SCHIAFFINO 6-0
RETI: 2' De Rosa (V), 7' Crifo (V), 13' Bottan (V), 30' Crifo (V), 16' st Nocera (V), 40' st Morotti (V).
VIS NOVA (4-3-3): Romano 6.5 (18' st Bazzi sv), De Rosa 7 (11' st Montagliani 6.5), Pizzera 7 (18' st Veronelli 6.5), Bernocchi 7.5, Lettiero 7, Ferracane 7, Morotti 7.5, Fusco 8.5, Bottan 7 (10' st Nocera 7), Crifo 8 (6' st Bosco 6.5), Lionetti 7 (11' st Hanouni 6.5). All. Mastropasqua 7.
SCHIAFFINO (4-2-3-1): Garavaglia 6, Bisicchia 6, Castello 6 (22' D'Andretta 6), Mariani 6.5, Lacci 6.5 (1' st Gallo 6.5), Rizzo 6, Marando 6 (25' st Bonaiti 6), Campitelli 6.5 (25' st Brambilla 6.5), Mariani R. 6 (30' Zimelli 6.5), Colinati 6 (25' st Ravazzani 6), Rigamonti 6 (1' st Guerra 6). A disp. Alves Junior Guilherme, Marra. All. Conte 6. Dir. Feudale.
ARBITRO: Ballabio di Seregno 6.5.
ESPULSO: 31' st Gallo (S).
AMMONITI: Brambilla (S), D'Andretta (S), Gallo (S), Rigamonti (S), Montagliani (V), Bernocchi (V).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400