Cerca

Under 16

Lupano e Nisticò dominano la partita: voto 8; Lombardo e Fagnoni illuminano: voto 7.5

Per i padroni di casa non bastano Guatto e Celico: le pagelle di Calvairate-Enotria

Gabriele Guatto Calvairate

Il capitano Gabriele Guatto è stato uno dei migliori in campo

Tante giocate spettacolari e gol hanno caratterizzato la partita tra Calvairate ed Enotria. Tra i migliori della formazione ospite ci sono indubbiamente Luca Lupano, autore di una prestazione totale in mezzo al campo condita da un gol su calcio di rigore e un assist illuminante per Fagnoni; Gianluca Nisticò ha chiuso definitivamente la gara con due gol nella ripresa che denotano senso della posizione e mezzi tecnici di alto livello; è da segnalare sicuramente lo straordinario gol di Davide Montanaro nel secondo tempo. Per i padroni di casa i migliori sono stati il capitano Gabriele Guatto, capace di limitare il bomber Lombardo e di chiudere tante iniziative pericolose con tackles precisi e puntuali; Adam Shalbi ha illuminato con ottime giocate palla al piede e segnando il calcio di rigore; da segnalare le parate di Alessandro Celico che hanno alleggerito il passivo finale.

CALVAIRATE

Celico 7 Compie diverse parate degne di nota che permettono alla squadra di non subire un'imbarcata troppo pesante, soprattutto nel secondo tempo, compiendo due miracoli su Nisticò.
Lugani 6 Il terzino destro gioca una partita gagliarda e grintosa ma perde qualche pallone di troppo in uscita. Ci mette comunque tanta corsa e tanta voglia, raddoppiando spesso a centrocampo.
Alfieri 6 Il terzino sinistro gioca una partita meno appariscente di Lugani e sbaglia anche meno palloni, ma soffre tanto Lupano e Nisticò che attaccano dal suo lato. Serve qualche buon pallone in profondità (31' st Nicora sv).
Schafer 6.5 Gioca sia come mediano sia come trequartista alle spalle di Shalbi sia come mediano davanti alla difesa e non sfigura giocando sempre il pallone con calma senza mai buttarlo via.
Guatto 7 Il capitano gioca una partita molto attenta e dimostra di saper tenere testa ad un attacco esplosivo come quello dell'Enotria. Bravo soprattutto in marcatura a uomo su Lombardo.
Milano 6 Il compagno di reparto di Guatto si comporta bene alcune iniziative, soprattutto nel secondo tempo su Fagnoni e Nisticò. Macchia la prestazione con il retropassaggio sbagliato che regala lo 0-4 avversario. 
Del Soldà 6 Il centrocampista inizia in sordina soffrendo l'aggressività degli avversari nel primo tempo. Nel secondo viene fuori con carattere mostrando un buon controllo palla e smistando bene il pallone con bei cambi gioco.
Ferrari 6 Il centrocampista è il più dinamico del terzetto della squadra di Sapia, ma qualche volta non scarica il pallone effettuando un tocco in più e perdendo il pallone. Si muove lungo tutto il campo pressando il più possibile per tutta la gara.
21' st Canino 6 Entra bene in partita e gioca bene il pallone in avanti con coraggio. Si procura il calcio di rigore che vale il gol di Shalbi.
Nardiello 6 Il centravanti fa fatica a trovare spazio tra i centrali dell'Enotria, ma non rinuncia mai a credere sui passaggi dei compagni correndo al massimo delle sue possibilità per raggiungere il pallone. Non riesce a trovare lo spazio per trovare la conclusione. 
8' st Fontana 6 Entra e deve svolgere lo stesso compito di Nardiello. Ha un'occasione su un cross di Shalbi ma non riesce tirare in porta.
Shalbi 7 Il leader della Calvairate mette in mostra tutto il suo repertorio tecnico, saltando spesso l'uomo con giochi di gambe davvero impressionanti. Innesca bene i compagni in avanti ma difficilmente trova supporto. Trasforma con freddezza il calcio di rigore che vale il gol della bandiera.
Lentini 6.5 L'esterno sinistro inizia come Del Soldà in sordina ma nel secondo tempo salta bene l'uomo e vince molti contrasti in mezzo al campo mostrando molta determinazione
All. Sapia 6 L'allenatore spinge i suoi per un pressing forsennato, ma l'Enotria riesce ad uscire palla al piede con facilità e trovando molti spazi in avanti. Sprona bene la squadra nella ripresa infondendo un buon spirito, soprattutto ai neo-entrati.

La rosa della Calvairate guidata dal tecnico Sapia

ENOTRIA

Scano 6.5 L'estremo difensore non subisce tiri degni di nota ma si mostra preciso e affidabile sulle uscite e sui rinvii.
Finessi 6.5 Il terzino destro gioca una buona partita sovrapponendosi con costanza e recuperando molti palloni. Sfiora il gol nel primo tempo trovando una grande conclusione con il piede debole parata magistralmente da Celico.
Stafa 6.5 Il terzino sinistro si sovrappone meno rispetto a Finessi ma è più solido in fase difensiva trovando sempre un'ottima scelta di tempo per i contrasti. Non butta mai via il pallone trovando buoni passaggi in mezzo al campo.
30' st Montanaro 7.5 Dopo tre minuti dal suo ingresso in campo trova il gol più bello di giornata trovando l'incrocio dei pali con un tiro di sinistro nei pressi della linea laterale del campo, strappando gli applausi dei presenti.
Cherubini 6.5 Gestisce molto bene i ritmi in mezzo al campo, trovando sempre buone linee di passaggio e chiudendo le iniziative offensive degli avversari con contrasti puntuali.
13' st Militello 6.5 Si fa notare per la stazza fisica che gli permette di dominare a centrocampo e per la qualità dei suoi tiri da fuori, che mettono molta apprensione a Celico.
Valagussa 7 Ottima partita del centrale che si occupa soprattutto di bloccare gli scatti di Nardiello, ma non si limita a questo, trovando ottimi anticipi e gestendo sempre in maniera ottimale il pallone tra i piedi nonostante il pressing portato dagli attaccanti avversari.
Zago 7 Il compagno di reparto di Valagussa è altrettanto impeccabile e si fa notare per gli stacchi di testa precisi e imperiosi, e per le uscite palla al piede dopo ogni intervento in anticipo.
Fagnoni 7.5 Apre le marcature trovando un taglio profondo in mezzo ai due centrali e segnando con freddezza. È il più tecnico dei suoi nello stretto, dove sfodera dribbling belli ed efficaci, creando superiorità numerica in attacco (25' st Mastrototaro sv).
Lupano 8 Il migliore in campo. Il primo pallone toccato è un assist al bacio per il gol di Fagnoni e gestisce ogni pallone con calma e trovando sempre la linea di passaggio migliore. Trasforma con freddezza il calcio di rigore mettendo la palla all'incrocio dei pali. 
15' st Picciafuochi 6 Buona prova del centrocampista che mette molta dinamicità e pressione agli avversari nei minuti a disposizione in campo.
Lombardo 7.5 L'attaccante mette in mostra tutto il suo repertorio tecnico e fisico, trovando ottime giocate spalle alla porta nonostante l'ottimo lavoro in marcatura di Guatto. Trova il gol da vero rapace d'area di rigore, piazzando la zampata a pochi metro dalla porta (28' st Spuza sv).
Magistrelli 6.5 Il capitano si mette in mostra con buoni dribbling e cambi gioco. Prova la soluzione individuale dalla distanza senza trovare la porta.
1' st Lenzi 6 Si piazza in mezzo al campo e controlla i ritmi della partita, gestendo il pallone in maniera efficace e senza forzare giocate in verticale che si tramuterebbero in palle perse. Trova il tiro dalla distanza ma non centra la porta.
Nisticò 8 Il compagno di reparto di Lombardo si mette in mostra per la velocità del suo scatto, quasi insostenibile per la retroguardia della Calvairate. Ha più occasioni di tutti e si sarebbe di certo portato a casa il pallone se non fosse stato per le parate di Celico. Mette a segno una doppietta nel finale che denota caparbietà e senso del gol.
All. Catera 7 Mette in campo formazione con le idee chiare e concentrata, trovando due gol nei primissimi minuti che hanno messo in discesa la gara. Pretende molto dai suoi, vista la qualità della rosa e anche sul 0-5 tiene alta la tensione richiamando con foga chiunque allentasse la pressione.

La rosa dell'Enotria vittoriosa contro la Calvairate

ARBITRO

Zemiti di Lodi 6.5 Gestisce bene la partita ammonendo tre giocatori e tenendo sempre il controllo sulla partita, spegnendo sul nascere gli animi focosi di alcuni ragazzi. L'unico dubbio rimane sul penalty un po' generoso concesso all'Enotria.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400