Cerca

Under 16

Bastano pochi minuti ai neroverdi per archiviare la partita e rimanere in zona playoff

Prima Cirigliano, poi Ruschena per chiuderla e certificare il successo della Castellanzese

Ruschena Matteo

Capitan Ruschena Matteo, a segno durante la gara

Bastano 5' a Serrati e alla sua Castellanzese per archiviare la gara: finisce 0-2 contro la Lainatese di Trombetta. Dopo un primo tempo contratto e con tanto equilibrio, la Castellanzese riesce a sbloccare e chiudere il match. Ci pensa subito nella ripresa Cirigliano, con un destro chirurgico che coglie impreparato Frediani. Raddoppia, dopo pochissimi minuti, capitan Ruschena, complici alcuni rimpalli su un calcio d'angolo. Tre punti fondamentali per i neroverdi, che mantengono ora la 4ª posizione in classifica, nonché zona playoff.

TEMPO DI STUDIO 

La formazione di Trombetta scende in campo con il solito 4-4-2 e la macchina sembra funzionare benissimo nei primi minuti. A centrocampo la comunicazione tra Rancilio e Villani è perfetta, con buoni lanci verso Marangelli e Pogliani. Viceversa, i neroverdi rispondono con un 4-3-1-2, cercando la profondità con Rupolo e Cannistraro, coppia da 22 gol totali in questo campionato. I minuti passano con equilibrio da entrambe le parti, ma l’ago della bilancia sembra tendere maggiormente verso la formazione di casa, complici la fantasia e velocità del 9 rossoblù Essalhi. Scoccato il quarto d’ora, però, anche i neroverdi escono dal guscio e si avvicinano al possibile vantaggio con una diagonale di Cirigliano. Ancora Castellanzese insidiosa su un calcio d’angolo in cui, prima di tutti, arriva capitan Ruschena, ma i piedi di Frediani salvano tutto (25’). La risposta della Lainatese non si lascia attendere, con un’azione comandata da Rancilio che, dopo l’uno-due con Marangelli, conclude di poco alto sulla traversa (33’). La prima frazione si conclude con l’occasionissima dei neroverdi: sulla fascia destra è Cirigliano, che coglie in area Rupolo ma, nonostante nessun difensore lo marchi, il tiro termina troppo alto.

 
CIRIGLIANO-RUSCHENA SUONANO LA CARICA

 
Seconda frazione senza alcun cambio per i 22 schierati in campo, ma basta un giro d’orologio alla Castellanzese per aprire le danze. Su un retropassaggio, Villani non controlla di testa e lancia in area il 7 neroverde: con un destro chirurgico Cirigliano firma il vantaggio. I neroverdi sembrano aver trovato la chiave della partita e il risultato permette l’ingresso in campo di Fusha (fresco e grintoso più che mai) al posto del compagno De Lilla. Gli ospiti suonano la carica e al 7’ hanno per la seconda volta la meglio. Sul calcio d’angolo da sinistra, dopo una serie di rimpalli, il capitano Ruschena la butta in area con un pallonetto: 0-2. La Lainatese ricorre ai ripari e sostituisce prontamente il capitano Villani (in sottotono fisicamente) per Colombi. Ma le cose si complicano ulteriormente al 10’, quando la poca concentrazione di Marangelli sfocia in una bruttissima entrata che viene sanzionata con un rosso diretto. Il vantaggio numerico in campo e sul tabellino offre diverse sostituzioni in casa neroverde: Ciapparelli, Ferdani, Cirigliano, Ildefonsi e Rupolo lasciano il posto a Kovaci, Americo, Pegoraro, Albe e Aazame. Tranne la conclusione del subentrato Colombi, la formazione di Serrati gestisce la conclusione di gara in modo magistrale, portandosi a casa 3 punti importantissimi per i playoff.


 

IL TABELLINO


LAINATESE-CASTELLANZESE 0-2
RETI: 1’ st Cirigliano (C), 7’ st Ruschena (C)
LAINATESE (4-4-2): Frediani 7, Milan 7, Scotti 6, Signo 6, Marabini 6, Italiano 6.5, Rancilio 7 (26’ st Monteverdi sv), Villani 6 (7’ st Colombi 6), Essalhi 7.5, Marangelli 5.5, Pogliani 6 (17’ st Napoli 6.5). A disp. Bettinelli. All. Trombetta 6.5.
CASTELLANZESE (4-3-1-2): Saravalli 7.5, Ciapparelli 7 (30’ st Kovaci sv), Ferdani 7.5 (21’ st Americo 6), Pagliuca 7, Rotiroti 7, Ruschena 7.5, Cirigliano 7.5 (30’ st Pegoraro sv), Ildefonsi 7 (26’ st Albe sv), De Lilla 6.5 (5’ st Fusha 6.5), Cannistaro 7, Rupolo 6.5 (15’ st Aazame 6.5). A disp. Giulioni. All. Serrati 8.
ARBITRO: Bianchi di Legnano 7.
AMMONITO: Signo (L).
ESPULSO: 10' st Marangelli (L).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400