Cerca

Under 16

Villa dominante nel primo tempo: Tarallo non basta

Pasquetta felice per il Villa, che con una grande prestazione si posiziona al secondo posto in solitaria in classifica

Gialloreto e Faravelli

A sinistra l'autore del gol Gialloreto, a destra il capitano Faravelli

Posticipo del lunedì di Pasquetta positivo per il Villa, che vince 2-1 contro lo Schuster controllando l'andamento del match dall'inizio alla fine. Di contro, giornata decisamente complicata per gli ospiti, che provano a difendersi come meglio possono ma non riescono alla fine a strappare nessun punto. La gara, in ogni caso, è stata intensa e fino all'ultimo le squadre hanno messo in campo le rispettive filosofie, coadiuvate anche da un arbitraggio che ha favorito la fluidità del gioco e dai rispettivi allenatori, che hanno incitato le rispettive squadre, spronandole a dare il massimo.

La rosa dello Schuster

GIALLORETO PROTAGONISTA

Infatti, a partire più forte è proprio il Villa, con i giocatori padroni di casa che si muovono come saette in mezzo al campo, mandando subito in confusione gli avversari e riuscendo a segnare relativamente presto, con un'azione corale che porta il pallone ad essere messo in mezzo: la sfera finisce in porta a causa della sfortunata deviazione di Vivolo nella propria porta, ma un gol è un gol ed il risultato dice 1-0 Villa dopo meno di dieci minuti. I padroni di casa però capiscono di poter avere di più, e infatti Pivi e Gialloreto dialogano benissimo tra di loro, servendo poi Favarelli per creare occasioni sempre più pericolose. Molto bene anche Farelli, che mette in luce tutte le sue qualità contro uno Schuster che quasi arranca per stare al passo degli avversari, finendo per farsi schiacciare nella propria metà campo. Decisamente positiva anche la prova dei difensori locali, perché nelle poche sortite offensive degli ospiti, gli attaccanti sono facile preda di difensori aggressivi ma sempre puliti. Alla mezzora sembra che lo Schuster stia acquisendo un po' di coraggio, ma come un grande classico calcistico che si ripropone di tanto in tanto, "nel momento migliore" della squadra in trasferta arriva il raddoppio del Villa, firmato da Gialloreto con un tiro in controbalzo che fa 2-0 e fa tornare in difficoltà gli avversari: il gol è solo il coronamento di una grande prestazione del numero 7 di casa, che ha messo a ferro e fuoco una difesa ospite che fino ad allora aveva fatto grandissima fatica a tenerlo fuori dal tabellino.

IL VILLA ACCORCIA

L'inizio della ripresa è del tutto simile alla fine del primo tempo, con il Villa che costringe lo Schuster a correre e ad affannarsi. Spendono molto gli ospiti, ma anche i padroni di casa, che si esibiscono in un palleggio di qualità che richiede molto soprattutto dal punto di visa mentale. Con la girandole di sostituzioni cambia qualcosa nel match, perché le forze fresche per gli ospiti hanno un maggiore impatto sulle performance di squadra: lo Schuster, dunque, si ritrova per la prima volta nella gara a dettare i tempi e ad avere il pallino del gioco. Ecco allora che Tarallo e Ambrogi iniziano a mettere in difficoltà Tranchellini in quella zona di campo, anche grazie a Guarinoni e Mosca, le nuove gambe dello Schuster. Spinge molto con le sue falcate anche Sucala, che inizia a trascinare la squadra e inizia un duello interessante con Zanchetta. Con questo nuovo atteggiamento, lo Schuster merita un gol, che arriva nei minuti di recupero, quando Tarallo svetta più in alto di tutti su cross da corner e accorciando le distanze. Il tempo a disposizione però è troppo poco per provare ad agguantare un pareggio e al triplice fischio è il Villa a esultare e festeggiare il secondo posto in solitaria in classifica.

IL TABELLINO

VILLA-SCHUSTER 2-1
RETI (2-0, 2-1): 8' aut. Vivolo (S), 32' Gialloreto (V), 42' st Tarallo (S).
VILLA (4-3-3): Bufano 6.5 (27' st Maltese sv), Pivi 7 (29' st Dagnoni sv), Zanchetta 6.5, Tranchellini 6.5 (30' st Di Vita sv), Farella 6, Caletti 6 (30' st Maffa sv), Gialloreto 8 (23' st Giannattasio sv), Faravelli 7.5, Marzo 6, Vitali 6.5 (21' st Benvenuti sv), Orsenigo 6.5 (20' st Rinaldi sv). All. Bosco 7.
SCHUSTER (4-3-3): Farina 6.5, Cimarra 6 (7' st Guarinoni 7), Thevenet 6, Vivolo 6 (21' st Mosca 6.5), Tarallo 7, Mariggio 6, Sucala 7, Nicolodi 6, Giorgio 6, Omodei 6.5, Ambrogi 6.5. A disp. Marasigan, Ferraresi, Leonardi. All. Vincenti 7.
ARBITRO: Vendramin di Milano 7.

LE PAGELLE

VILLA

Bufano 6.5 Nonostante siano state davvero poche le occasioni per farsi notare, quando viene chiamato in causa risponde sempre presente. Abbassa leggermente la guardia nel finale, subendo gol. (27' st Maltese sv).
Pivi 7 Giocatore indispensabile nelle strategie di gioco, mettendo in campo un'ottima fase difensiva e supportando al meglio la manovra d'attacco. (29' st Dagnoni sv).
Zanchetta 6.5 Anche lui svolge benissimo i suoi compiti, anche se nel primo tempo gli capita di lasciarsi andare a qualche sbavatura, forse per le poche sollecitazioni ricevute dai ragazzi.
Tranchellini 6.5 In alcune occasioni appare forse in eccessiva difficoltà, ma cresce col passare dei minuti. In interdizione fa molto bene. (30' st Di Vita sv).
Farella 6 Non si lascia andare a giocate sensazionali, ma c'è ed è partecipe della manovra, pur non vedendosi particolarmente.
Caletti 6 Primo tempo molto attento, a supporto del gioco corale e degli affondi del Villa. Nella ripresa si perde. (30' st Maffa sv).
Gialloreto 8 Uno dei protagonisti della partita, ha cercato in tutti i modi di portare la vittoria, riuscendosi segnando quello che risulta essere il gol decisivo per la conquista dei tre punti. (23' st Giannattasio sv).
Faravelli 7.5 Un altro protagonista, anche per lui un'ottima partita. Tralasciando gli errori di alcuni spunti personali, riesce a dialogare alla perfezione con tutti gli altri compagni.
Marzo 6 Forse troppo in ombra rispetto agli altri compagni perché si noti il suo apporto, nell'arco di tutta la gara non sembra calarsi benissimo negli schemi.
Vitali 6.5 Fondamentale pedina per lo scacchiere di Bosco, gestisce nel migliore dei modi tutte le palle che gli capitano tra i piedi. (21' st Benvenuti sv).
Orsenigo 6.5 Non segna ma riesce comunque a distinguersi in mezzo al campo, dando parecchio filo da torcere agli avversari. (20' st Rinaldi sv).
All. Bosco 7 Mette molto bene in campo la squadra e per tutta la partita sprona i suoi a dare il massimo, incitandoli e dando consigli giusti e precisi.

La rosa del Villa al gran completo

SCHUSTER

Farina 6.5 Il passivo sarebbe stato decisamente più pensante se non fosse stato per alcune sue parate veramente spettacolari e clamorose.
Cimarra 6 Prova negativa per lui, che appare spaesato e assente dal campo: non riesce ad esprimersi come vorrebbe e - soprattutto - come dovrebbe.
7' st Guarinoni 7 Il suo ingresso in campo fa decisamente la differenza: porta aria fresca e riesce a dare la qualità che mancava allo Schuster.
Thevenet 6 Gioca una gara sicuramente sufficiente, ma guardandolo si ha la forte impressione che potrebbe fare molto di più.
Vivolo 6 Inizia veramente male. Poi pian piano inizia a far meglio e chiude in crescendo, anche perché la squadra nella ripresa gira sicuramente meglio.
21' st Mosca 6.5 Anche il suo è uno di quegli ingressi che danno la scossa alla partita. Fosse entrato prima, forse gli ospiti avrebbero strappato un punto al Villa.
Tarallo 7 Primo tempo da dimenticare; secondo invece in cui è protagonista, dimostrandosi veloce, sul pezzo e consapevole di quello che c'è da fare. Accorcia le distanze nel finale, ma è troppo tardi.
Mariggio 6 Al contrario di altri compagni, nel primo tempo è più in palla. Forse spende tanto, troppo, perché nella ripresa si perde e fatica a reggere il nuovo ritmo dello Schuster.
Sucala 7 Fa valere tutta la sua velocità ogni volta che ne ha l'occasione, scattando a destra e sinistra, pungendo così il Villa.
Nicolodi 6 Sembra essere stanco a inizio gara e fresco verso la fine: fa molto bene nel finale, ma nelle prime battute del match è veramente troppo lento.
Giorgio 6 Oggi fa quel che può, anche perché è scarsamente supportato dal resto del reparto. Sicuramente, a livello individuale, può fare comunque di più.
Omodei 6.5 In ombra per gran parte della gara, quando lo Schuster inizia a girare bene, lo fa anche lui, riscattando in minima parte la brutta prestazione dell'inizio del match.
Ambrogi 6.5 In difficoltà estrema fino all'intervallo, quando torna in campo dagli spogliatoi sembra un altro giocatore: a tratti inarrestabile.
All. Vincenti 7 La squadra inizia male, è vero, però azzecca splendidamente le mosse dei cambi, riuscendo a cambiare volto non solo ai suoi, ma a tutta la partita. Purtroppo per lui le partite ad un certo punto finiscono, e questa è finita sul 2-1 per gli avversari.

ARBITRO

Vendramin di Milano 7 Partita corretta, senza nessuna discussione e nessun episodio, arbitrata in maniera perfetta. Interviene il giusto, lasciando giocare i ragazzi in maniera più scorrevole possibile.

LE INTERVISTE

Tra festeggiamenti e cori, l'allenatore Bosco del Villa, reduce dalla vittoria, esprime così il suo parere sulla partita: «Abbiamo gestito sin dal primo minuto, ci siamo difesi bene sulle palle alte. Ci siamo un po' complicati la vita su certe scelte però abbiamo tenuto la partita in controllo e siamo contenti perché da oggi siamo matematicamente secondi. Con tre giornate d'anticipo. Una squadra aveva come obiettivo la salvezza più di così non si poteva fare».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400