Cerca

Under 16

Balestrieri risponde alla rete di Faravelli ma la festa playoff è rimandata

La squadra di Carloni non riesce a superare lo scoglio Villa

Franco Scarioni Under 16

Balestrieri, man of the match contro il Villa.

La sfida tra seconda Villa e terza classificata Franco Scarioni termina sul punteggio di 1-1 grazie alle reti di Faravelli per i bianconeri e di Balestrieri per i padroni di casa, migliore in campo al di là del gol segnato. Tra le fila degli arancioneri sono da elogiare le buone prestazioni di Arne, Iseni e Spolaor, mentre per la squadra di Bosco si distinguono Vitali, Bruno e il capitano Faravelli. La Franco Scarioni con questo punto rimanda la festa playoff viste le vittorie di Enotria e Caravaggio, e dovrà fare almeno un punto contro il Crema già salvo - in lotta per la salvezza diretta - per garantirsi un posto alla fase successiva. Per la squadra di Bosco questo match dà buoni segnali in vista dei playoff.

EQUILIBRIO INSTABILE

Il match inizia su ritmi bassi e con entrambe le squadre intente a studiarsi per riuscire a trovare il modo di superare due difese che per tutta la gara saranno difficile da oltrepassare. La prima vera occasione arriva per gli ospiti, che mostrano tutto il loro cinismo trasformandola immediatamente in gol: siamo al 8', Vitali entra in area di rigore partendo dalla fascia sinistra ed effettua una bella conclusione a giro, che viene respinta dall'ottimo Pucci; sulla ribattuta arriva Faravelli che senza esitazione scaglia un destro potente che gonfia la rete e porta in vantaggio il Villa. Caricati dal gol, i bianconeri continuano ad attaccare e sfiorano il raddoppio, prima al 16' con un bel rasoterra di Bruno che termina di poco a lato, e poi al 18', quando Vitali prova la conclusione da fuori area ma carica troppo il tiro che finisce alto sopra la traversa. Dopo i pericoli scampati, lo Scarioni prende in mano il pallino del gioco grazie all'ottimo regista Spolaor, che con grande tecnica e visione di gioco rende fluido il gioco degli arancioneri, i quali però non riescono a rendersi particolarmente pericolosi. anche grazie all'ottimo lavoro difensivo dei bianconeri. Al 34', quasi all'improvviso, arriva il gol del pari dei padroni di casa: Balestrieri dalla fascia sinistra crossa per Amato che tira al volo, ma trova sulla sua strada Bufano; la respinta però è corta e arriva sui piedi di Iseni, il quale è bravissimo a vedere che a centro area c'è Balestrieri libero, lo serve e l'esterno è bravissimo a piazzare la palla sul secondo palo, portando sul pari gli arancioneri. Passano solo due minuti e il Villa va vicino al nuovo vantaggio: Bruno prende palla sulla fascia sinistra, si accentra e dai venticinque metri prova un pallonetto spettacolare che scavalca Pucci e si stampa sul palo. All'ultimo minuto della prima frazione Balestrieri sfiora la doppietta personale con un bel tiro dal limite, parato ottimamente da Bufano; il primo tempo si conclude sul 1-1.

LOTTA SENZA ESCLUSIONE DI COLPI

La seconda frazione si apre su ritmi alti, con i padroni di casa che sembrano più decisi degli ospiti a trovare la vittoria, e già al 2' si rendono pericolosi con un tiro di Amato dall'interno dell'area, ben parato da Bufano. La Scarioni continua a spingere sull'acceleratore e al 12' sfiora nuovamente il vantaggio, questa volta con una gran conclusione da fuori di Spolaor, che trova però nuovamente i guantoni di Bufano, bravo a salvare nuovamente i suoi. Per vedere una risposta bianconera bisogna attendere il 16', quando Zanchetta chiede e trova l'uno due con Bruno, bravo a lanciare in corsa il terzino che calcia con potenza ma colpisce solo l'esterno della rete. Al 25' i padroni di casa hanno la migliore occasione per andare in vantaggio: lancio lungo di Ladesio che trova defilato in area Iseni, la punta fa sponda di testa per Balestrieri che si trova a tu per tu con Bufano, ma il portiere esce dai pali con ottimo tempismo e toglie la possibilità di tirare all'esterno. Due minuti dopo arriva la risposta del Villa: sugli sviluppi di una punizione dai trenta metri la palla arriva al limite dell'area piccola a Faravelli, il quale calcia con troppa fretta e da ottima posizione tira alto. Il finale di match vede ancora protagonisti i padroni di casa, che sfiorano prima il gol con un tiro da fuori di Ladesio, servito ottimamente da Balestrieri, e poi con il neoentrato Noi che, lanciato in contropiede da Iseni, viene fermato da un'altra grande uscita di Bufano. Il match termina 1-1 e per i padroni di casa, autori di un'ottima gara nonostante le tante assenze, sarà decisiva l'ultima gara di campionato per raggiungere l'obiettivo playoff; il Villa si può ritenere soddisfatto della prestazione odierna, utile per proseguire la sua marcia di avvicinamento alla fase a eliminazione diretta.

IL TABELLINO

FRANCO SCARIONI-VILLA 1-1
RETI (0-1, 1-1): 8' Faravelli (V), 34' Balestrieri (F).
FRANCO SCARIONI (4-3-3): Pucci 6.5, Di Michino 6, Arnè 7, Spolaor 7, Sinigaglia 6.5, Morabito 6.5, Amato 6 (18' st Noi 6.5), Ghiglione 6, Iseni 6.5, Ladesio 6.5 (38' st Minniti sv), Balestrieri 7.5 (41' st Toderishyn sv). A disp. Paoletti, Polelli, Penza. All. Carloni 7. Dir. Noè.
VILLA (4-2-3-1): Bufano 6.5, Pivi 6 (38' st Bonni sv), Zanchetta 6.5, Tranchellini 6.5, Farella 6.5, Caletti 6, Gialloreto 6.5, Faravelli 7 (36' st Silvestri sv), Orsenigo 6 (4' st Rinaldi 6), Vitali 7 (18' st Jayasuriya 6), Bruno 7. A disp. Maltese, Dagnoni. All. Bosco 7. Dir. Vitali.
ARBITRO: Tomi di Milano  6.5.
AMMONITO: Minniti (F).

LE PAGELLE


FRANCO SCARIONI

Pucci 6.5 Sicuro tra i pali e nelle uscite, è quasi inoperoso per gran parte del match ma quando è chiamato in causa risponde sempre presente.
Di Michino 6 Il terzino disputa una gara ordinata e senza sbavature a livello difensivo, ma il suo contributo offensivo non è abbastanza.
Arnè 7 Fa le due fasi molto bene, ma è in quella difensiva dove si esalta con chiusure e diagonali molto precise che risolvono molte situazioni pericolose.
Spolaor 7 Il regista della squadra gioca una grandissima partita, dettando i ritmi di gioco alla perfezione e facendosi valere anche in fase difensiva; inoltre, sfiora anche il gol in un'occasione, ottima prova per lui.
Sinigaglia 6.5 Il centrale difensivo si fa valere con ottime marcature, e oltre a questo dà un grande contributo alla costruzione bassa della squadra.
Morabito 6.5 Nella coppia difensiva è quello più aggressivo, si prende molti rischi ma riesce quasi sempre ad anticipare gli attaccanti avversari, bella prova per lui.
Amato 6 L'esterno si accende solo ad intermittenza, ma quando lo fa ha buoni spunti e crea grattacapi alla difesa avversaria.
18' st Noi 6.5 Impatta bene il match, attaccando con costanza il suo diretto avversario, e ha anche l'occasione di portare in vantaggio i suoi che non concretizza per meriti del portiere avversario.
Ghiglione 6 La mezz'ala gioca molto bene in fase difensiva, recuperando palloni e intercettando molti passaggi avversari, ma in fase offensiva si fa vedere troppo poco.
Iseni 6.5 La punta non trova la via del gol ma serve l'assist decisivo, e inoltre lotta con grande grinta per far risalire il campo ai suoi; bella prova per lui.
Ladesio 6.5 Grande tecnica e visione di gioco al servizio della squadra; è sempre al centro del gioco e riesce a servire spesso bene i suoi attaccanti (38' st Minniti sv).
Balestrieri 7.5 Il man of the match segna un gol, ma soprattutto è sempre il più pericoloso della squadra, sia quando scatta sulla fascia e sia quando tenta la conclusione in prima persona; ottima prova per l'esterno arancionero (41' st Toderishyn sv).
All. Carloni 7 La squadra è ben organizzata e gioca un calcio piacevole nonostante le tante assenze, e i meriti sono principalmente i suoi.

VILLA


Bufano 6.5 Salva, soprattutto nel secondo tempo, varie volte il risultato con grandi parate e ottime uscite; bella prova per l'estremo difensore bianconero.
Pivi 6 Il terzino gioca una buona gara in difesa ma spinge poco, avrebbe potuto fare di più (38' st Bonni sv).
Zanchetta 6.5 Molto propositivo in fase offensiva, dove arriva puntuale in sovrapposizione molto spesso, e lucido anche in fase difensiva, buona prestazione per il terzino.
Tranchellini 6.5 Uno dei due mediani davanti alla difesa, ha principali compiti di regia che svolge perfettamente, grazie alla sua tecnica e visione di gioco.
Farella 6.5 Il centrale difensivo riesce a contenere alla grande le punte avversarie, grazie alle sue marcature asfissianti; bravo anche a tenere fisicamente nelle corse all'indietro.
Caletti 6 L'altro centrale gioca una buona partita, tentando sempre di anticipare gli avversari, e spesso ci riesce ma commette anche qualche imprecisione che avrebbe potuto essere decisiva.
Gialloreto 6.5 L'esterno offensivo è sempre dinamico, puntando con costanza il suo diretto avversario e riuscendo spesso a creare superiorità numerica.
Faravelli 7 Il capitano gioca un'ottima gara, recuperando molti palloni e garantendo equilibro alla sua squadra, e completa questa bella prestazione con il gol che sblocca la partita (36' st Silvestri sv).
Orsenigo 6 La punta, probabilmente condizionata da una botta ricevuta ad inizio gara, si impegna molto per i compagni ma non è abbastanza lucida sotto porta.
4' st Rinaldi 6 Entra per dare una scossa all'attacco bianconero ma ci riesce solo a tratti, mettendo comunque grande grinta e tanti scatti alla ricerca della profondità.
Vitali 7 Il migliore dei suoi, propizia il primo gol ed è il raccordo perfetto tra centrocampo e attacco; non sempre è coinvolto nella manovra ma quando lo è riesce a creare situazioni interessanti per sé e per i compagni.
18' st Jayasuriya 6 L'esterno prova a dare qualche strappo sulla fascia ma deve fare i conti con i difensori avversari; disputa una buona gara in ogni caso.
Bruno 7 Ottima prova per l'esterno offensivo, sempre al centro delle azioni dei suoi; va anche vicino alla rete con un pallonetto straordinario che sarebbe stato il gol dell'anno.
All. Bosco 7 La sua squadra, nonostante non abbia particolari obiettivi di classifica, gioca un bel calcio e disputa una gara intensa; il tecnico sarà sicuramente soddisfatto di questo.

ARBITRO

Tomi di Milano 6.5 Dirige con autorevolezza la gara, fischiando solo quando necessario e garantendo la correttezza della gara.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400