Cerca

Under 16

Lupi inarrestabili, altro passo verso la gloria

La Cheraschese supera la Monregale, la vittoria del Bra, però, non li fa festeggiare: l'ultima giornata sarà decisiva

Luca Costamagna, Cheraschese

Luca Costamagna, terzino destro della Cheraschese autore del terzo gol

Si dovrà sudare il primo posto fino alla fine la Cheraschese. I nerostellati hanno la meglio contro una Monregale coraggiosa che paga tuttavia due errori individuali in occasione del secondo e del terzo gol bianconero. Prestazione di alto livello da parte di Luca Costamagna, che ispira, segna e sfiora il raddoppio. Determinanti si poi sono rivelati i cambi di Scarzello, da cui sono arrivati un assist e un gol. La contemporanea vittoria del Bra costringe tuttavia la squadra di casa a rimandare il discorso primo posto agli ultimi 80 minuti che decreteranno la regina del girone D.

Canova apre, la Monregale ci prova. Con in palio un possibile trionfo anticipato, la Cheraschese capolista con due punti di vantaggio sul Bra scende in campo famelica e aggressiva. Al 1', il duo Canova-Nota prova a spaventare la difesa avversaria, ma il portiere Germone si fa trovare pronto e respinge. Il numero uno monregalese è nuovamente chiamato in causa al 7', su un mancino da fuori area da parte di Deljallisi. Dopo i primi dieci minuti di sofferenza, la Monregale riesce a sfuggire al pressing asfissiante degli avversari e prova a colpire dalla lunga distanza con De Michelis. La formazione di Filippi prende coraggio e, al quarto d'ora, ha la possibilità di passare in vantaggio: il 10 scarica in profondità per Sagnelli che raccoglie, si accentra e calcia. Il pallone attraversa la linea di porta ma finisce a lato del secondo palo. I padroni di casa tornano a farsi pericolosi nell'area della Monregale con un tiro di Canova deviato di poco a lato. Alla mezz'ora cambia il punteggio: in occasione di un tiro dalla bandierina battuto da Grimaldi, Canova colpisce di testa in prossimità della linea di porta. Germone respinge miracolosamente, ma nella ribattuta il numero 11 bianconero non sbaglia e firma l'1-0. Nel finale di primo tempo, la squadra di Scarzello arriva alla conclusione in porta con una grande azione: Likaj pesca sul fondo Costamagna, il 2 a sua volta mette un ottimo traversone in mezzo. Nota colpisce di testa, ma manda alto. Anche gli ospiti cercano il guizzo vincente di testa, ma la conclusione di De Michelis finisce tra le braccia di Arione.

Ingenuità di Martinego, la capolista dilaga. La ripresa si apre all'insegna dei 10. Prima ci prova il bianconero Deljallisi con un tiro centrale dalla distanza, poi De Michelis con conclusione debole dal limite. Al 13' arriva il raddoppio della Cheraschese: Deljallisi batte una punizione non irresistibile, ma Martinego, entrato al posto di Germone al 7', respinge male e il pallone finisce in porta. Il numero uno monregalese ha non poche responsabilità anche in occasione del terzo gol dei nerostellati. De Pasquale pennella un gran pallone in area a Costamagna, ma Martinego sembra in anticipo rispetto al bianconero. L'estremo difensore non riesce però a fare sua la sfera e il 2 non sbaglia. Costamagna è ispirato e, al 33', scarica a Surra il possibile assist del 4-0. Il quarto gol dei padroni di casa non tarda ad arrivare. Il protagonista è proprio il numero 17, che trova la soluzione vincente in seguito a una super galoppata in area di rigore. Alle soglie del triplice fischio, il numero due bianconero assapora il raddoppio personale su punizione, ma questa volta Martinego si fa trovare pronto. La Cheraschese vince e, a un solo turno dal termine, vede il traguardo.

IL TABELLINO

CHERASCHESE-MONREGALE 4-0

RETI: 29' Canova (C), 13' st Deljallisi (C), 22' st Costamagna (C), 34' st Surra (C)

CHERASCHESE (4-2-3-1): Arione 6.5, Costamagna 8, Sampietro 6.5 (1' st Chieregato 7), Likaj 7, Delsanto 6.5, Samonte R. 6.5, Grimaldi 7 (31' st Giachino sv), Dema 7 (24' st Garnero sv), Nota 6.5 (7'st Surra 7.5), Deljallisi 7.5 (35' st Samonte J. sv), Canova 7.5 (19' st De Pasquale 6.5). All.Scarzello 7.5. A disp. Tadone.

MONREGALE (4-3-3): Germone 7 (7'st Martinego 5), Polesel 6, Bessone 6, Manuello 5.5, Lorenzi 6, Odasso 5.5, Dadone 6.5 (35' st Arciuolo sv), Cardone 6 (7'st Sciandra 6), Canavese 6, De Michelis 6.5, Sagnelli 6.5 (7'st Dhari 6). All.Filippi 5.5. A disp. Gerbaudo, Ferrero.
ARBITRO: Noto di Bra 6.5 Gara tranquilla e gestione quasi impeccabile senza episodi degni di discussione. 

LE PAGELLE

CHERASCHESE

Cheraschese

Arione 6.5 Mai chiamato a grandi interventi. Si limita a situazioni di ordinaria amministrazione.
Costamagna 8 Segna, prova almeno un paio di volte a far segnare e nel finale di gara va vicino alla doppietta personale. Prestazione maiuscola.
Sampietro 6.5 Attento in fase difensiva, dove difficilmente si fa saltare. Davanti prova a servire qualche pallone interessante, ma senza grande fortuna.
1' st Chieregato 7 Entra subito bene in partita tenendo bene la posizione e dando forza fresca.
Likaj 7 Solido e attento nella retroguardia. Si rende protagonista di alcune azioni interessanti in fase offensiva.
Delsanto 6.5 In difesa sbaglia poco o nulla e disputa una gara di grande attenzione e senza concedere spazi agli avversari.
Samonte R. 6.5 Una garanzia in mezzo alla difesa insieme a Delsanto. Quando deve respingere i pericoli lo fa senza concedere sbavature.
Grimaldi 7 Prova a lasciare il segno almeno un paio di volte nel primo tempo. Da un suo corner nasce l'occasione del gol che sblocca il punteggio. (31' st Giachino sv)
Dema 7 Vince numerosi duelli a centrocampo e serve diversi suggerimenti importanti ai compagni davanti. (24' st Garnero sv)
Nota 6.5 Prova a colpire in avvio di gara e nel finale della prima frazione di gioco. Spesso pericoloso, ma non punge.
7' st Surra 7.5 Si costruisce il gol del definitivo 4-0 con una splendida cavalcata che lo porta alla conclusione vincente. C'è gloria anche per lui.
Deljallisi 7.5 Prova a colpire subito con un tiro da fuori. Il gol arriva nella ripresa con una punizione apparentemente innocua, ma efficace. (35' st Samonte J. sv)
Canova 7.5 In avvio di partita si rende protagonista di un'ottima azione con Nota. Poi, si fa trovare al posto giusto nel momento giusto e sblocca il risultato. 
19' st De Pasquale 7 Porta forze fresche alla squadra di Scarzello e prova a mettersi in mostra servendo qualche buon pallone in fase offensiva. Come l'assist per Costamagna.
All.Scarzello 7.5 Un assist e un gol arrivati da giocatori subentrati. Cambi decisivi e un 4-0 che avvicina la Cheraschese al grande sogno. 

MONREGALE

Monregale

Germone 7 Nel primo tempo tiene a galla i suoi con diversi interventi decisivi. Quasi compie il miracolo in occasione del vantaggio cheraschese, ma poco ci può fare sulla ribattuta.
7' st Martinego 5 Protagonista negativo di giornata. Respinge male un calcio di punizione non proprio irresistibile di Deljallisi, imperfetto nell'anticipo sul gol del 3-0 firmato Costamagna.
Polesel 6 In fase difensiva fa quel che può per arginare gli assalti avversari, in parte ci riesce. In fase offensiva incide poco.
Bessone 6 Ci mette anima e cuore sulla fascia. Gli avversari certamente non sono clienti facili, ma lotta e riesce a vincere alcuni duelli.
Manuello 5.5 Giornata complicata per la difesa monregalese. Prova a limitare i danni, ma non basta a evitare la disfatta.
Lorenzi 6 Non ha vita facile in mezzo al campo, anche se qualche duello lo vince. Dà una mano ai suoi in fase difensiva quando c'è bisogno.
Odasso 5.5 Come per Manuello, la sua è stata una partita non semplice. Non impeccabile in fase difensiva, ma il suo prova a farlo comunque.
Dadone 6.5 Nel finale di primo tempo serve un ottimo pallone in area a De Michelis. Per il resto, cerca sempre di creare qualche buon'iniziativa in fase offensiva. (35' st Arciuolo sv)
Cardone 6 Prova a servire qualche buon pallone ai compagni in attacco, ma non ha grande successo. Fornisce il suo apporto in fase di copertura.
7' st Sciandra 6 Vince qualche contrasto in mezzo al campo ma, in generale, non si segnalano grandi sussulti da parte sua. 
Canavese 6 Incide poco o nulla in area di rigore bianconera. Lavora per i compagni fornendo loro qualche buon suggerimento.
De Michelis 6.5 Ci prova dalla distanza a inizio gara, poi su colpo di testa e infine dal limite. Insidioso, ma non particolarmente fortunato.
Sagnelli 6.5 Nel primo tempo è bravo a raccogliere un pallone di De Michelis sul fondo e per poco non sblocca il risultato. Ci prova nuovamente nella ripresa, ma senza successo. 
7' st Dhari 6 Dialoga bene con i compagni prova a fornire qualche buono spunto, ma non riesce a incidere.
All.Filippi 5.5 La squadra rimane in partita nel primo tempo e ha anche le sue occasioni per poter far male alla capolista. Gli errori individuali hanno avuto un peso non indifferente. 

LE INTERVISTE

SCARZELLO, CHERASCHESE

Il tecnico Scarzello può esultare dopo l'ampio successo ottenuto contro la Monregale:«Non abbiamo disputato una partita impeccabile, ma quello che conta è il risultato». La festa bianconera è rimandata all'ultima giornata per via della vittoria del Bra, ma l'allenatore cheraschese ha espresso grande soddisfazione per la stagione disputata dai suoi ragazzi:«Ce la giochiamo fino alla fine. La nostra è stata una stagione al di sopra delle aspettative». «Per la città penso sia un orgoglio» ha concluso Scarzello.

FILIPPI, MONREGALE CALCIO

Nonostante la pesante sconfitta, Filippi vede il bicchiere mezzo pieno dopo la gara disputata dalla sua Monregale contro un avversario non semplice:«Sono contento dei miei ragazzi, nel primo tempo abbiamo avuto alcune occasioni importanti». «Potevamo fare qualcosa di più visto che siamo bravi nei contropiedi e abbiamo commesso qualche errore di troppo» ha proseguito. Il tecnico monregalese ha poi fatto i complimenti agli avversari:«Loro sono forti e hanno meritato, sono stati bravi». «Noi purtroppo siamo sempre piuttosto contati, anche per questo ai miei non posso dire nulla» ha concluso l'allenatore degli ospiti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400