Cerca

Under 16

Gentile trascina l'Aldini da leader; Russo passa il turno e vola a Bergamo

Spitaleri e Lischetti illudono Calandrino che si arrende ai Falchi nel secondo tempo

Gentile e Bisci

Gentile e Bisci, tra i migliori in campo dell'Aldini nella sfida contro la Varesina

Nel primo turno di playoff ad eliminazione diretta si sono sfidate Aldini e Varesina in via Orsini in una delle partite più pazze della stagione che finisce 5-2 per i padroni di casa. Nel primo tempo partono fortissimi i rossoblù con tanto possesso palla, tocchi nello stretto e giocate di prima da grande squadra. Dopo neanche venti minuti la Varesina è sopra 0-2 e i Falchi in evidente difficoltà; poi qualcosa scatta nella testa dei ragazzi di Russo che con voglia, orgoglio e tanto cuore riprendono in mano la gara con un gol a fine primo tempo di Gentile e rientrano in campo nella ripresa con la voglia di spaccare il mondo. Da lì in poi la Varesina ci prova, ma non c'è quasi partita, i biancorossoblù sono totalmente padroni del campo e fanno una manita devastante, uscendo vincitori da un match che li vedeva nel baratro dopo neanche mezz'ora. Ora i Falchi affronteranno la Virtus Ciserano Bergamo in trasferta e avranno un solo risultato possibile nella fase successiva ad eliminazione diretta.

PRIMO TEMPO SPETTACOLARE

Passano appena tre minuti e i padroni di casa hanno già l’opportunità di passare con un lancio per Gentile che scatta in profondità, ma in area di rigore Arcidiaco lo anticipa con un bell’intervento salvandosi in corner. Passa poco tempo e la Varesina risponde con una bella azione sulla destra di Lischetti che punta Ardizzone, va sul mancino e calcia: il tiro è deviato sul primo palo e Zappatore con un grande riflesso lo mette in angolo. Lischetti è ancora pericoloso al 12’ guadagnandosi un calcio d’angolo dopo un tiro da fuori area; quando l’11 rossoblù punta l’area riesce sempre a creare qualcosa. La palla del vantaggio ospite arriva al 17’ quando Reale si rende protagonista di una splendida azione di sulla sinistra che lo porta a crossare basso al centro dell’area dove riceve Spitaleri che di prima apre il piattone e sblocca il match battendo Zappatore sul palo lontano. Un ribaltamento di fronte porta la squadra di Russo vicinissima al pareggio con un tiro alto di Ardizzone, ma neanche un minuto più tardi dopo un’incomprensione difensiva di casa Lischetti recupera la sfera e non perdona davanti a Zappatore; uno-due micidiale dei ragazzi di Calandrino che conducono per 0-2. Reazione positiva dell’Aldini che dopo il secondo gol subito prova con insistenza a recarsi dalle parti di Pettinato. Dopo aver fallito la prima chance creata con Torti che non trova la porta dal lato sinistro dell’area, il gol arriva alla mezz’ora con una bella palla in verticale di Gjonaj T. per Gentile che calcia in porta di prima intenzione mandando il pallone alle spalle di Pettinato e accorciando le distanze per i padroni di casa. Si riaffacciano davanti gli ospiti dopo il gol subito e vanno immediatamente ad un passo dal terzo gol con un cross su punizione di Giuliani accolto sul secondo palo dalla testa di Spitaleri, che però manda alto. Giuliani ancora scatenato al 37’ con uno slalom al limite dell’area e imbucata per Lischetti dentro l’area che di sinistro anticipa Serralunga, ma viene chiuso da Zappatore che in uscita respinge la minaccia. Dopo due minuti di recupero di chiude un primo tempo veramente spettacolare.

FALCHI INARRESTABILI


Si apre nel migliore dei modi il secondo tempo dell’Aldini con una palla al centro dell’area al terzo minuto con Torti che la va a cercare e dopo un intervento non perfetto di Benzoni l’undici biancorossoblù colpisce al volo con il destro ad altezza del dischetto e fa 2-2 battendo Pettinato di potenza. Non passa neanche un minuto e un lancio in profondità a superare completamente la difesa manda in porta Gentile in campo aperto; il numero nove arriva davanti a Pettinato, cerca di saltarlo con un doppio passo, ma si allarga troppo e alla fine è costretto a calciare da posizione defilata colpendo soltanto l’esterno della rete, andando vicinissimo al gol. In tre minuti però i Falchi con forza e con grinta mettono un piede nella seconda fase di ottavi di finale grazie a due giocate individuali impressionanti. Il nuovo entrato Bisci viaggia sulla sinistra, punta Agormeda e si accentra per calciare a giro: il suo destro ha un effetto pazzesco e si infila sotto l’incrocio dei pali per il gol del vantaggio. Neanche tre minuti più tardi Di Natale fa un’azione simile sul lato destro, ma invece di accentrarsi calcia dal vertice destro cercando il primo palo e trova un gol clamoroso che fa impazzire il pubblico ed entrare in campo la panchina; una magia da fenomeno vero. Al 27’ palla in verticale perfetta per Gentile che se la porta sul destro dopo essersi girato in un fazzoletto e calcia forte; un salvataggio sulla linea a portiere battuto di Giuliani gli nega il gol. Il gol del nove comunque arriva alla mezz’ora con una bella azione di Ciarrapica sulla destra che mette dentro per Gentile che fa 5-2 con una gran zampata da attaccante vero e firma la doppietta personale. Nel finale c’è spazio per tante azioni in verticale dei padroni di casa con Gentile e il nuovo entrato Di Chiara protagonisti: nessuna di queste porta al sesto gol, ma le giocate fanno divertire e il pubblico apprezza. La vittoria resta meritata e importante; ora ad Aspettare l’Aldini ci sarà la Virtus Ciserano di Bergamo; sarà una sfida importantissima.

IL TABELLINO

ALDINI-VARESINA 5-2
RETI (0-2, 5-2): 17' Spitaleri (V), 19' Lischetti (V), 30' Gentile (A), 3' st Torti (A), 15' st Bisci (A), 18' st Di Natale (A), 30' st Gentile (A).
ALDINI (4-2-3-1): Zappatore 7, Tanzi 6.5, Ardizzone 7, Gjonaj Tomaso 7.5 (24' st Ciarrapica 7), Serralunga 7.5, Gjonaj 7 (24' st Medicea 6.5), Di Natale 7 (35' st Lazzari sv), Lione 8 (26' st Ciullo sv), Gentile 9, Ferrando 7 (30' st Di Chiara 6.5), Torti 7 (10' st Bisci 7.5). A disp. Finoli, Maffi, Mazzola. All. Russo 7.5. Dir. Tiriolo.
VARESINA (4-3-1-2): Pettinato 6.5, Agormeda 7 (29' st Pecora sv), Bettanello 6.5 (21' st Piatti 6), Farioli 6.5 (27' st Boscolo sv), Benzoni 6 (28' st Manzato sv), Arcidiaco 7.5, Carnelli 6.5 (16' st Daverio 6), Giuliani 7, Spitaleri 7 (30' st Anghel sv), Reale 7 (27' Bernasconi 6), Lischetti 7. A disp. Scalisi. All. Calandrino 6.5. Dir. Bettanello - Manzato.
AMMONITI: Gjonaj (A), Carnelli (V), Lione (A).

NON PERDERTI IL GIORNALE IN EDICOLA LUNEDÌ

  • ARTICOLO DEL MATCH
  • INTERVISTE
  • TABELLINO COMPLETO

LE PAGELLE

ALDINI


Zappatore 7 Nel primo tempo in venti minuti prende due gol, ma in entrambi i casi non può fare molto. Nella ripresa sul 4-2 chiude la porta in faccia a Lischetti non permettendo alla gara di riaprirsi.
Tanzi 6.5 Sulla destra usa il fisico per affrontare Spitaleri, ma quando Reale lo punta gli va via e non sempre in fase di impostazione si comporta bene.
Ardizzone 7 Dall’aktra parte lui fa un’ottimo lavoro. Agormeda non è facile da contenere, lui lo fa con fisico e personalità, anche se a volte gli va via.
Gjonaj T. 7.5 Lì in mezzo è il re del possesso palla insieme a Lione. Suo l’assist per Gentile in occasione dell’1-2. Non molla mai e riesce a recuperare diversi palloni.
24' st Ciarrapica 7 Entra e fa il delirio sulla fascia; serve l’assist per il gol 5-2 di Gentile.
Serralunga 7.5 La partita non inizia bene per lui con gli avversari che vanno al doppio della velcoità. Poi viene fuori come sempre e domina nel gioco aereo anticipando tutti; certezza.
Gjonaj S.7 I suoi centimetri gli permettono di prenderle sempre bene di testa. Nel primo tempo commette una piccola ingenuità, ma si rifà con una ripresa perfetta.
24' st Medicea 6.5 Entra e sfrutta l’inerzia della squadra per fare bene. Segue il mister e non sbaglia scelte.
Di Natale 7 Nel primo tempo si butta nello spazio per sfruttare le palle in verticale, ma sulla fascia non riesce a fare molto. Nella ripresa il primo pallone bono che ha sulla destra vale il 4-2 con un gol clamoroso di collo pieno sul primo palo (35' st Lazzari sv).
Lione 8 In queste categorie avere un centrocampista forte fa la differenza e Lione ne è la prova. Si propone sempre per ricevere tra le linee, ma quando serve viene a prendersi la palla e imposta. Non sbaglia niente in ottanta minuti; immenso (26' st Ciullo sv).
Gentile 9 Il voto rispecchia perfettamente la sua partita: galattica. Il centravanti dell’Aldini scatta in profondità su ogni pallone scappando sempre via ai difensori centrali. Quando viene incontro lavora bene spalle alla porta e ogni volta che ha il pallone in area di rigore segna o ci va vicino. Raramente si vedono centravanti così forti e dinamici; devastante.
Ferrando 7 Sulla trequarti è aiutato dagli inserimenti di Lione, ma anche lui gioca una grande partita, sempre a servizio della squadra e fa da collante tra centrocampo e attacco.
30' st Di Chiara 6.5 Entra e fa vedere delle belle giocate. Dialoga benissimo con Gentile e sfiora anche il gol.
Torti 7 Un po’ in ombra nel primo tempo, anche per la bravura di Agormeda; nella ripresa si butta in area e con il destro al volo porta i suoi sul 2-2.
10' st Bisci 7.5 Entra per provare a spaccare la partita e lo fa: punta l’avversario accentrandosi e calcia a giro sul secondo palo infilando il pallone sotto l’incrocio; che giocatore.
All. Russo 7.5 Approccio non particolarmente positivo con la squadra che si ritrova sotto. La voglia di vincere supera ogni altra cosa e alla fine si porta a casa la qualificazione.

L'undici titolare dell'Aldini di Russo contro la Varesina

VARESINA

Pettinato 6.5 Non può nulla su praticamente tutti i gol dell’Aldini, ma nel primo tempo è lui a parare diverse conclusioni ed evitare che l’Aldini rientri in partita.
Agormeda 7 Schierato a sorpresa terzino destro, ma in fase di possesso si alza e fa l’esterno. Devastante quando punta l’uomo e si comporta bene anche in difesa (29' st Pecora sv).
Bettanello 6.5 Dà tutto, ma la sua fisicità non lo ripaga. Soffre sicuramente la velocità di Di Natale.
21' st Piatti 6 Entra perchè il compagno si infortuna dopo un contatto proprio con Di Natale; fa il suo, ma non eccelle.
Farioli 6.5 Nel centrocampo a tre fa il suo lavoro e anche discretamente bene, soprattutto nel primo tempo; nella ripresa è in balia del possesso palla avversario (27' st Boscolo sv).
Benzoni 6 Forse qualche errore di troppo nella ripresa, ma ci può stare; probabilmente non era in giornata e può capitare (28' st Manzato sv).
Arcidiaco 7.5 Lui da capitano vero tiene a galla la difesa anche nel giorno in cui subisce cinque gol. Spesso in anticipo e reupera tanti palloni. Gentile gli va via una volta sola, ma lui era completamente immarcabile.
Carnelli 6.5 Si mette trequartista dietro le punte e gioca un gran primo tempo; come tutti i compagni nella ripresa.
16' st Daverio 6 Entra e prova a metterci del suo, ma non è giornata per nessuno.
Giuliani 7 Lì in mezzo dà tanta qualità alla manovra e nel primo tempo fa la differenza. Nella ripresa come tutti cala di rendimento.
Spitaleri 7 La prima palla gol che ha la trasforma in un gol da grande attaccante. Poi purtroppo non riesce più ad incidere, ma aha anche pochi palloni a disposizione per farlo (30' st Anghel sv).
Reale 7 Mette una gran palla al centro che Spitaleri gira in gol. Esce nel primo tempo per un infortunio.
27' Bernasconi 6 Entra e si limita al compitino, non va oltre anche se non sbaglia quasi mai.
Lischetti 7 Con la sua fisicità e velocità punta l’uomo e lo salta sempre. Segna un gol da vero opportunista dimostrandosi un attaccante completo.
All. Calandrino 6.5 I suoi approcciano bene la gara e vanno sul doppio vantaggio, poi il tracollo. bella l’idea di alzare Agormeda in fase di possesso e tenerlo dietro per sfruttare la sua velocità in copertura, ma nella ripresa succede l’impensabile; peccato perché la stagione disputata era veramente di altissimo livello.

La rosa a disposizione di Calandrino per la partita contro l'Aldini

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400