Cerca

Under 16

Segna Nocilla, passano le "Pantere Rossonere"

Il Pdhae retrocede. Sabato 28 maggio sarà Pianezza-Caselle per la finale salvezza

Mattia Nocilla, Caselle

Autore del gol di testa che sblocca il match a fine primo tempo

Festeggiano le "Pantere Rossonere": Mattia Nocilla segna al 40' esimo ed il Pdhae accusa il colpo. Il Caselle vince 1-0 e accede alla finale per la salvezza nel secondo turno di Playout, la formazione allenata da Alberto Aprà sarà ospite il 28 maggio in quel di Pianezza.

Vantaggio Caselle. Una prima frazione di gioco improntata sullo studio e sulla tattica, errori tecnici in impostazione da entrambe le squadre, poche le occasioni da gol nei primi venti minuti di gioco. Al Caselle bastava anche un pareggio, ma il 4-2-3-1 di Aprà è improntato all'attacco e le occasioni arrivano. I rossoneri cercano di costruire con Barbieri accanto a Rando, per poi giocare molto di velocità dalla destra con il giocatore più pericoloso il numero 11 Esposito che da destra si accentra e punta l’uomo, il mancino che ha fa la differenza e cerca sovente la giocata. Il Pdhae risponde con un 4-3-1-2 con Romano che fa da raccordo alle spalle di Fedele e Lazier. Il giocatore più in forma è sicuramente il numero 10 Fedele che viene a cercare palla sulla trequarti e poi con dribbling e sprint se ne va e cerca spazio per arrivare al capitano ospite tra i pali. La prima occasione nitida del match arriva al 25' esimo del primo tempo dal sinistro di Esposito che sugli sviluppi di un calcio di punizione trova l’incrocio dei pali ma il numero 1 del Pdhae Furlani compie un gran intervento e salva. Per vedere il gol che sblocca il match bisogna aspettare il 40' esimo di gioco quando ad un minuto dal duplice fischio, da corner Esposito pennella di mancino in area piccola, Nocilla stacca alla grande in mezzo ad un area folta trova il pallone, il tiro di testa viene anche deviato con la spalla da un compagno di squadra (Delli Carri) ma il tiro era comunque diretto verso la porta ed il gol è totalmente suo. Nucilla segna e esulta con i compagni, gol con tanto di dedica con il cuore verso la tribuna. 

CLICCA QUI PER VEDERE IL GOL DEL VANTAGGIO CASELLE

Nel secondo tempo bastano 3 minuti per un'altra occasione d'oro: Delli Carri viene atterrato in area di rigore da Ciocchini. Lo stesso Delli Carri si impossessa del pallone e va per la trasformazione, la conclusione incrociata di destro viene però respinta da un grandissimo intervento di Furlani che salva il Pdhae dal tracollo. Dopo una decina di minuti arriva il "quasi Bis" di Nucilla: Esposito calcia un altro corner e pesca il compagno tutto solo sul secondo palo, Furlani esce e non trova il pallone che però viene salvato sulla linea da Rosso, la terna è sicura che la palla non ha varcato totalmente la linea, solo la "Goal line technology" avrebbe decretato la certezza.

Sussulto Pdhae. Proprio così, il Pdhae strattona e si accende poche volte alternandosi con fasi difensive confusionarie. Il gruppo dei 2006 era rimaneggiato, il tecnico Angeli aveva un solo cambio per una partita così intensa, forse si poteva attingere dal gruppo dei 2007 (ormai retrocesso). Angeli si gioca il tutto per tutto aggrappandosi alle giocate di un solo Fedele, abile nel liberarsi e nel creare spazio ma spesso non seguito dai compagni. Ci prova in solitaria in più occasioni ma senza mai superare Chieco. Intorno al 20' esimo di gioco Fedele dalla sinistra ne salta due e crossa in mezzo ma Lazier non trova la coordinazione giusta per colpire. Quattro minuti dopo è ancora Fedele che si rende pericoloso ma questa volta dalla destra, il suo tiro però era indirizzato verso il primo palo ma Chieco chiude bene lo specchio e salva in corner. L'1-0 sicuramente è stato un brutto colpo per il Pdhae, e pronti via nel secondo tempo c'è subito il calcio di rigore per il Caselle per il possibile 2-0, ma Furlani si supera con un gran intervento e para bene sulla sua destra. Cinque minuti dopo arriva l'occasione per Romano, ma il tiro viene parata bene da Chieco, sulla respinta viene poi fischiato fuorigioco su Fedele. Al 23' esimo del secondo tempo arriva un'altra occasione per gli ospiti, Lazier calcia una punizione dai 30 metri e fa tremare la traversa. Poco dopo è il capitano a ritrovarsi a tu per tu con Chieco, che salva la conclusione del centrocampista ospite. Negli ultimi cinque minuti di gioco ci provano sia Fedele che Lazier, entrambi i tiri però sono ben parati da Chieco.

IL TABELLINO

CASELLE-PDHAE 1-0

RETI: 40' Nocilla (C).

CASELLE (4-2-3-1): Chieco 7.5, Nocilla 8, Brachetti 7.5 (38' st Portaluri sv), Fileccia 7, Barbieri 7, Riondino 7, Lioce 7 (18' st Fiorito 7), Rando 7, Vergara L. 6.5 (25' st Salvi 7), Delli Carri 6.5, Esposito 7 (35' st Gheza sv). A disp. Marchioro, Danza Cesare, Guzzardo Stillo, Mingrone, Perta. All. Aprà 7.5. Dir. Salvi.

PDHAE (4-3-1-2): Furlani 7.5, Perotti Gamacchio 6, Yoccoz 6, Rosso 6, Ciocchini 6 (9' st Nicchia 6), Melis 6.5, Lazier 7, Romano 6.5, Perracca 7, Fedele 7, Pramotton 6. A disp. Rota, Ciapusci. All. Angeli 6. Dir. Rota.

ARBITRO: Cavaliere di Torino 7.

AMMONITI: 38' Esposito (C), 41' st Perracca (P).

ESPULSI: 43' st Rosso (P).

IL MARCATORE DEL MATCH

NOCILLA

Mattia Nocilla, il terzino destro del Caselle viene premiato come migliore in campo, il suo gol decide la partita

LE PAGELLE

CASELLE

CASELLE

Chieco 7.5 Sicuramente compie la parata "salva match": sventa il potenziale 1-1 parando il tiro di Melis sul primo palo, para bene anche su Romano nel secondo tempo.

Nocilla 8 Man of the match. Segna e sfiora la doppietta, solo il salvataggio di Rosso gli dice di no sulla linea di porta. Grandissima partita per il terzino destro.

Brachetti 7.5 Agisce sulla sinistra, instancabile o quasi, esce dal campo stremato per le continue corse sulla fascia nel fermare gli attacchi avversari  ( 38' st Portaluri sv).

Fileccia 7 Tiene a bada in più occasioni il numero 10 ospite Fedele, grandi interventi dal centrale difensivo di Aprà che fa coppia con Riondino.

Barbieri 7 La metà campo è sua. Agisce accanto a Rando, prova a far entrambe le fasi e muove bene la sfera da destra a sinistra, pronto anche nella riconquista.

Riondino 7 È il centrale di difesa in coppia con Fileccia, non corre grossi rischi e salva bene con qualche scivolata a fermare uno scatenato Fedele.

Lioce 7 Si impossessa della corsia di sinistra e sfida Perotti su quella fascia, buona prestazione la sua, non trova il gol ma accompagna bene la squadra.

18' st Fiorito 7 Subentra e gioca gli ultimi 20' minuti di gioco, Vergara passa a sinistra e gli lascia spazio in mezzo al campo.

Rando 7 Fa coppia con Barbieri in mezzo al campo. Si aiuta con il suo baricentro per uscire dal pressing e smistare il pallone velocemente.

Vergara L. 6.5 Più in ombra rispetto ai compagni ma buona partita anche la sua, non riesce a trovare grossi spazi sulla trequarti per colpire gli avversari.

25' st Salvi 7 Subentra ed incide. Si invola su un pallone in profondità e viene letteralmente tranciato da Rosso poco prima di entrare in area di rigore, fallo e cartellino rosso per il numero 4 ospite.

Delli Carri 6.5 Vuole il gol ma tutti lo attribuiscono a Nocilla, ci prova dal dischetto ma Furlani gli dice di no. Per l'attaccante di Aprà niente gol ma buona prestazione.

Esposito 7 L'esterno destro dei rossoneri è in splendida forma. Dalla destra sprinta e dribbla, su punizione ci prova ma Furlani si immola sotto l'incrocio e salva i suoi, è suo l'assist sul gol dell'1-0  ( 35' st Gheza sv).

All. Aprà 7.5 Fa 30 e ora vuole fare 31. Bene con i campi e bene nelle palle da fermo, vittoria meritata per lui e per i suoi ragazzi in campo.

PDHAE

PDHAE

Furlani 7.5 All'inizio del secondo tempo para il rigore del possibile 2-0 e tiene in gioco i suoi compagni che però non ribaltano il match.

Perotti 6 Agisce come terzino destro, buoni interventi per fermare Lioce, nel secondo tempo è esausto per le corse fatte sulla corsia di destra. 

Yoccoz 6 Fa coppia in difesa con Rosso, cercano entrambi di salvare il più possibile ma Delli Carri ed Esposito stanno bene e fanno male quando accelerano.

Rosso 6 Salva un gol sulla linea nella ripresa, purtroppo però la sua prestazione viene indelebilmente marchiata dal cartellino rosso per fallo da ultimo uomo su Salvi.

Ciocchini 6 Gioca da titolare perché Coli non c'è. Agisce da terzino sinistro, cade nel dribbling di Delli Carri e lo stende nell'azione che porta al calcio di rigore.

9' st Nicchia 6 Subentra e gioca l'ultima mezzora di gioco, si piazza sulla sinistra e cerca di non correre grossi rischi nelle ultime battute.

Melis 6.5 Il capitano agisce come mezzala di grinta accanto al play Perracca, ha una grande occasione ma Chieco salva sul proprio palo e chiude lo specchio.

Lazier 7 Mezza-punta di supporto a Fedele, si rende pericoloso soprattutto nella ripresa, colpisce anche una traversa dai 30 metri su cacio di punizione.

Romano 6.5 Il numero 8 di Angeli fa il trequartista dietro a Fedele e Lazier, ci prova nel secondo tempo da fuori area ma Chieco para bene sulla sua sinistra.

Perracca 7 Di fisico e di volontà, bravo nella riconquista e nel proporsi in avanti e nel provarci da fuori area, non crea grossi pericoli ma la sua presenza si nota eccome in mezzo al campo.

Fedele 7 Unica vera e costante spina nel fianco che può provocare qualcosa alla difesa di casa, molte volte i compagni non lo seguono ma lui ci prova portando palla e dribblando da destra a sinistra.

Pramotton 6 Agisce in mezzo al campo come mezzala alla destra di Perracca, non trova molti spazi per far male agli avversari.

All. Angeli 6 Il tecnico ospite ci prova ma la panchina corta pesa, tra caldo e stanchezza ha solo un cambio per poter cambiare la rotta del match.

ARBITRO

Cavaliere 7 Insieme alla terna compie un buon lavoro, tutte le decisioni non destano clamore: il rigore concesso al Caselle pareva evidente, il cartellino rosso altrettanto.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400