Cerca

Under 16

Di Maio trascina l'Ausonia e spedisce Di Benedetto in finale!

Non basta il gol di Summa a scatenare la rimonta rossonera

Di Maio

Lorenzo Di Maio, uno dei migliori in campo dell'Ausonia, autore di una doppietta favolosa

Doppia vittoria per l’Ausonia di Di Benedetto, che dopo il 3-2 dell’andata batte il Lombardia Uno anche al ritorno 1-2 in casa dei rossoneri. Decisiva la doppietta di Di Maio che fa volare i neroverdi in finale regionale. Una partita molto equilibrata, con tanti spunti interessanti, ma anche diversi errori tecnici. Meglio l’Ausonia nel primo tempo e un po’ meglio i rossoneri nella ripresa, ma il risultato alla fine dice che Di Benedetto è in finale. Due episodi nella ripresa potevano cambiare le sorti della partita: il palo colpito da Raimondi e un calcio di rigore per il Lombardia Uno non visto dal direttore di gara, ma il calcio è fatto così e i neroverdi si godono il trionfo e pensano già al Brusaporto.

AUSONIA CINICA

La squadra di Innamorato si presenta con un 4-3-3; D’Agati ha un fastidio durante il riscaldamento, e lascia spazio a Zippò che agisce da mezzala di fianco a Marra. La coppia di centrali è Summa-Gandini mentre Polizzi, con la maglia numero 10, gioca da ala destra. Davanti non c’è Bertoni, al suo posto il nueve è Cara. Di Benedetto schiera il solito 3-4-1-2 con Di Maio e Cristini dietro a Ibrahima, che sostituisce De Crescenzo squalificato; assente ancora una volta il capocannoniere neroverde Colombo per infortunio. In difesa confermati Cravino e Francisco, affiancati dal rientro di Pascarella, il talentuoso classe 2007. Un primo tempo non particolarmente emozionante, con i neroverdi che passano alla prima vera grande occasione: un cross basso da destra di Borghi che trova sul primo palo l’anticipo da attaccante vero di Di Maio al 26’. Un errore in fase di disimpegno di Aguiari manda in porta tutto solo Di Maio che salta Pastore e a porta spalancata raddoppia a dieci dalla fine del primo tempo. Il match sembra indirizzato, ma un calcio di rigore per i rossoneri per mani di Cravino regala a Summa l’opportunità di accorciare le distanze dal dischetto: preciso, il numero due spiazza Endrizzi e fa 1-2. Allo scadere del primo tempo Di Maio ha la chance dal dischetto di chiudere il discorso, ma Pastore gli respinge il penalty e salva la squadra. Nella ripresa un palo nega il 2-2 a Raimondi e il Lombardia Uno non riesce a trovare il gol per riaprire il discorso e provare l’assalto finale. Sono i ragazzi di Di Benedetto ad agguantare la finale regionale: i neroverdi sfideranno il Brusaporto.

NON PERDERTI IL GIORNALE IN EDICOLA LUNEDÌ!
 

 

  • DUE PAGINE DEDICATA ALLA PARTITA
  • PAGELLE CON FOTO PER OGNI GIOCATORE
  • ARTICOLO DEL MATCH
  • INTERVISTE
  • TABELLINO COMPLETO
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400