Cerca

Under 16

Favilla accende la miccia: Lascaris in finale per il doblete

La qualità bianconera si sprigiona dopo la rete su rigore del numero 5: Simonetti e Kingidila certificano il pass per la Valle d'Aosta

Non c'è storia, il Lascaris stacca il ticket per volare in finale senza lasciare scampo ad un Alpignano che fin da subito fa fatica a trovare la chiave giusta. Dopo il risultato della gara di andata, chiusa sull'1-1, bisognava giocarsi il tutto per tutto e i ragazzi di Ricardo hanno studiato per arrivare preparati all'esame.
Individuati i punti di forza dell'avversario, hanno lavorato per disinnescarli per infilarsi in area colpendo negli spazi lasciati aperti dai biancazzurri. Ed ecco che già nel primo tempo, Ragusa conquista un calcio di rigore a favore dei suoi, con Favilla che dal dischetto non delude e la mette nel sette sancendo il vantaggio. Alla ripresa i bianconeri continuano ad attaccare e ci pensa Simonetti ad approfittare di una ribattuta e portare il match sul 2-0. Sul finale Kingidila corona il sogno e chiude la partita sul 3-0 facendo esultare i compagni e tutta la tribuna.

Ragusa conquista, Favilla confeziona il vantaggio • Un fluido 4-4-2 per i padroni di casa con Kingidila e Ragusa in tandem di attacco, mentre i ragazzi di Campasso rispondono nel collaudato 4-2-3-1 con Capitan Guzman davanti a tutti sostenuto da Rashed, Rotolo e Leccese.
Ma sono i padroni di casa a inserire subito la marcia giusta con un ottimo dialogo sulla fascia destra tra Friso e De Luca che spinge i suoi verso l’area avversaria con quest'ultimo che non perde la concentrazione dopo uno scambio di opinioni con la panchina ospite.
I biancoazzurri invece fanno fatica a costruire grazie alla fisicità e alla solidità della difesa con bianconera.
Al 24’ Ragusa è pericoloso nei pressi dell’area e dopo aver dribblato il difensore avversario costringe l’Alpignano al fallo conquistando un importante calcio di rigore. A battere il penalty arriva Favilla che da buon cecchino non delude e la piazza forte e decisa nell’angolino alto.
L’Alpignano ci prova con Carnevale, che serve De Colombi che trova il passaggio per Rotolo, ma davanti manca sempre quel guizzo in più per riuscire ad arrivare alla porta e l’arbitro dice che è il momento di rifiatare.

Simonetti raddoppia, Kingidila gran finale • Primi minuti della ripresa e i bianconeri sono decisi a chiudere la partita. Ed è proprio su un calcio d’angolo a favore dell’Alpignano che Kingidila subentra in gran anticipo e da inizio a una grande azione in contropiede. Porta palla in solitaria fino oltre alle metà campo e trova il passaggio per De Luca che la mette in mezzo per Ragusa. Il numero 9 tira una sleppa ma Battaglino fa il miracolo e respinge la sfera. Sulla ribattuta però c’è Simonetti, che da vero rapace d’area non sbagli e la infila in rete raddoppiando il vantaggio per i suoi.
Il match continua con l’Alpignano che tenta continui aggiustamenti di formazione, ma i padroni di casa, con la sicurezza del vantaggio a favore, tengono a bada gli avversari rendendosi pericolosi anche in altre occasioni.
Sul finale, dopo un suggerimento del subentrato Malavasi, Kingidila riceve palla in area e cinico e deciso va a segnare il 3-0 che sancisce la vittoria per il Lascaris.
Missione Finale raggiunta, adesso si vola in Val D’Aosta per coronare il sogno.

IL TABELLINO

LASCARIS-ALPIGNANO 3-0
RETI: 24' rig. Favilla (L), 6' st Simonetti (L), 45' st Kingidila (L).
LASCARIS (4-3-3): Allegretti 7.5, Friso 7.5, Italiano 7.5 (18' st Pozzobon 7), Mammolenti 7, Favilla 7.5 (25' st Ponzano 7), Maniscalco 7, De Luca 7.5 (35' st Malavasi sv), Kingidila 7.5, Ragusa 7.5 (35' st Migliore sv), Peinetti 7 (38' st Caputo sv), Simonetti 7.5 (23' st Sconfienza 7). A disp. Albano, Adamo, Rubini. All. Ricardo 7. Dir. Nabih - Favilla.
ALPIGNANO (4-2-3-1): Battaglino 6.5, Decolombi 7 (17' st Aguiaro 6), Algarotti 6.5 (33' st Sturiale sv), Gioannini 6, Solavagione 6, Centinaro 6, Guzman 6 (36' st Sciarrotta sv), Carnevale 7, Leccese 6 (7' st Bitto 6), Rotolo 6.5 (14' st Ajmar 6), Al Hajjawi 6 (24' st Esposito 6). A disp. Colucci, Lerusce, Ienopoli. All. Campasso 6. Dir. Centinaro.
ARBITRO: Gianello di Torino .
COLLABORATORI: Ivalde di Torino e Gioda di Torino.
AMMONITI: Al Hajjawi (A), Algarotti (A), Friso (L).

PAGELLE

IN DIFESA

ITALIANO 7.5 In fase difensiva non sbaglia niente e non fa vedere un pallone a Capitan Guzman disinnescando il fuoriclasse biancoazzurro. Ma anche in fase offensiva fa il suo come quando all’11’ cavalca in solitaria tutto il campo proiettando i suoi in attacco.

IN CENTROCAMPO

DE LUCA 7.5 Vola inarrestabile sulla fascia a tutta velocità, quando la sfera tocca i suoi piedi l’area biancoazzurra è sempre in pericolo. Infila un numero infinito di palloni in area a servizio di Ragusa e Kingidila.

IN ATTACCO

KINGIDILA 7.5 Autore del gol che concretizza la vittoria, sua anche l’iniziativa che da il via alla strada per la seconda rete. Pur avendo addosso un avversario come Carnevale che cerca di non farlo respirare, riesce comunque a fare il suo.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400