Cerca

Best Practice Tournament Under 16

Il Borgaro fa e disfa, ma Ferrante e Bofalo danno la scossa, è finale!

Solida Biellese, Foglia sbaglia un rigore e Velcani fa sperare, ma il punteggio dice gialloblù

Il Borgaro di Mario Gentile

Il Borgaro di Mario Gentile

E finale sia! Un Borgaro in controllo, grazie anche alla vittoria dell'andata, va sotto e la riprende, mostrando, soprattutto nel primo tempo, un gioco palla a terra organizzato e avvolgente, come chiesto a gran voce dal loro allenatore Mario Gentile. Nonostante qualche brivido (rigore fallito da Foglia) e lo svantaggio su un tiro preciso di Velcani, i gialloblù la agguantano con i cambi, nello specifico Ferrante e Bofalo, che confezionano il pari definitivo.

Possesso contro cinismo, l'eterna sfida del calcio filosofico. Bastano pochi minuti dal fischio d'inizio perché sia chiaro a tutti da che parte pende la partita. Il Borgaro, schierato con il solito 3-5-2, domina il gioco in lungo e in largo, grazie al palleggio da dietro, la tecnica dei suoi centrali e la mobilità di Pizzicoli, spesso basso ad impostare. I pericoli, però, tardano ad arrivare, e nonostante qualche buona iniziativa la prima a battere un colpo è la Biellese, che si guadagna un rigore per un'ingenuità di Perinetti su Stella. Dal dischetto va Foglia ma colpisce malissimo, mandando largo di parecchio. I lanieri, però, sembrano prendere fiducia, e qualche minuto più tardi colpiscono: angolo dalla sinistra di Fabiole con Guglielminotti che riesce solo a spizzare; la palla, però, finisce a Velcani che controlla e di precisione trova l'angolo lontano.

Gentile pesca bene dalla panca. Il risultato sorride ancora al Borgaro, che forte del 3-2 conquistato a Biella è ancora avanti. Il tecnico, però, non vuole cali di tensione e ad inizio ripresa butta quasi subito nella mischia i suoi tre cambi: Tridico per Perinetti, Bofalo per Greco e Ferrante per Boggione. Al Borgaro mancava un uomo in grado di creare superiorità numerica, ma con l'ingresso proprio di Ferrante la gara torna in equilibrio: grande azione personale del numero 15 che entra in area con un paio di dribbling e mette una palla tesa in mezzo; Autoriello non ci arriva in tuffo e il cioccolatino è tutto da scartare per Bofalo da due passi. I ritmi calano vistosamente, la Biellese ci prova ma trova un'ottima resistenza e sul finale ancora Ferrante va vicino al 2-1 con un contropiede sventato da Autoriello. I tre fischi significano finale con lo Charvensod per i ragazzi di Gentile.

La Biellese di Ferdinando Ciocchetti

IL TABELLINO

BORGARO-BIELLESE 1-1
RETI (0-1, 1-1): 41' Velcani (Bi), 15' st Bofalo (Bo).
BORGARO (3-5-2): Reale 6.5 (37' st Castagno sv), Perinetti 6 (1' st Tridico 6.5), Cirulli 7.5, Pizzicoli 6.5, Massafra 7, Mancino 7.5, Greco 6 (7' st Bofalo 7), Di Girolamo 7, Dalessandro 6.5, Alfinito 6.5, Boggione 7 (7' st Ferrante 7.5). All. Gentile 7.
BIELLESE (4-3-3): Autoriello 6.5, Chianese 6, Velcani 7, Cremona 6, Guglielminotti 6.5, Biassoli 6.5, Foglia Taverna 6 (32' st Gariazzo sv), Bottone 6 (17' st Gariazzo 6), Calefato 6 (6' st Giacona 6), Fabiole 6.5 (36' st Sessa sv), Stella 6 (20' st Ghedini 6). A disp. Kasmi, Piletta, Tuttolomondo, Castiglioni. All. Ciocchetti 6.5.
AMMONITI: 12' st Mancino (Bo).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400