Cerca

Renate-Novara, è giallo

Giffoni Novara

Giffoni Novara

“Elementare Watson”: una frase che forse sarebbe risultata difficile da pronunciare anche per Sherlock Holmes, celebre personaggio della narrativa gialla, se avesse assistito al big match tra Renate e Novara. Passano gli ospiti, che espugnano il “Rossini” di Briosco, con una vittoria per 1-2 molto discussa e che diventa per l’appunto un vero e proprio “giallo”. Sin dalle prime battute l’incontro è molto equilibrato, con le due squadre a dividersi equamente le occasioni, con l’acrobazia di Pozzoni, sponda Renate, e la punizione di Bombini, sponda Novara, a spaventare i due estremi difensori. È però al 20’ che si verifica l’episodio incriminato, con protagonista lo stesso Bombini, che calcia alla perfezione un piazzato da posizione molto defilata, su cui Martirani si supera senza però riuscure a tenere in campo la sfera di gioco, che varca la linea e consegna il vantaggio agli ospiti. Un vantaggio molto discusso, un episodio dubbio, poiché secondo i brianzoli il pallone non ha varcato la linea di porta, come confermato dall’assistente. Sono attimi di palpitazione, che innervosiscono il match ma non spengono certamente la voglia di reagire delle Pantere. La seconda frazione di gioco, infatti, prosegue sulla falsariga della prima e al 13’ arriva il pari: Pozzoni colpisce indisturbato a centro area, trova la pronta risposta di Albertini, che però non trattiene e favorisce il tap-in di Eberini. Il finale è per cuori forti, con l’espulsione sponda Renate di capitan De Meo, che lascia in dieci i suoi: per gli uomini di Banchieri si aprono spazi e grosse occasioni, ma a stopparli ci pensano prima una grande parata di Martirani, che si supera su una conclusione potentissima di Pinotti, e poi il palo interno, clamorosamente colpito dallo stacco in piena area di Moracchioli. Russo e i suoi ringraziano, ma si devono arrendere al minuto numero trentatré, quando Giffoni, con un tuffo plastico, converte in rete una parabola arcuata, disegnata dai sapienti piedi di Pagani, per il gol del definitivo 1-2: risultato che consegna agli ospiti l’ottava vittoria consecutiva e ai padroni di casa una sconfitta a testa altissima.

PAGELLE RENATE (4-4-2)

All. Russo 6.5 La prestazione è stata comunque buona. Martirani 7 Superlativo, si supera in più occasioni con parate super. Tambasco 6 Spinge bene ma soffre le folate offensive di Giffoni. De Meo 5.5 Espulsione evitabile. Rosa 6 Altalenante, prezioso ma a tratti poco presente in partita. Stamato 6.5 Ripulisce l’area sventando ogni minaccia. Giussani 6.5 Roccioso, ostacolo spesso insormontabile. Eberini 6.5 Al posto giusto nel momento giusto. (27’ st Fardella sv). Giani 5.5 Opaco, si vede poco e commette qualche errore di troppo. Giornata no. (38’ st Gini sv). Sardo 6.5 Tanto lavoro sporco, sputa sangue fino alla fine. Butti 6.5 Mette in crisi gli avversari con accelerate improvvise. Pozzoni 6 Senza infamia e senza lode, fa il suo compito ma oggi non eccelle. (34’ st Hefty sv). DIRIGENTE: Castagna.

PAGELLE NOVARA (4-2-3-1)

All. Banchieri 7 Con questa sono otto di fila. Albertini 6 Quando è chiamato in causa risponde presente. Ballone 5.5 Poca spinta, disattento in marcatura. (5’ st Fusto 6). Moracchioli 6.5 Solo il palo interno gli nega la gioia personale. Bombino 7 La pennellata su punizione è degna di Picasso. Un artista. (10’ st Siciliano 6). Lorenzi 6.5 Garantisce stabilità ed equilibrio alla retroguardia. Favia 6.5 Con Lorenzi ci sono intesa e ordine, ottima prova. Pagani 6.5 Il pallone per Giffoni sembra telecomandato. Gheller 5.5 Anonimo, si vede davvero poco. (5’ st Paltrinieri 6.5). Repetto 6.5 Si muove bene tra le linee, pungente. (19’ st Pinotti 6). Giffoni 7.5 La decide lui. Pellegrini 6 Schierato sulla fascia destra, ma De Meo riesce a tenerlo bene. (19’ st Paglino 6). DIRIGENTE: Gangi.

LE INTERVISTE: ASCOLTA LE PAROLE DI RUSSO

LE INTERVISTE: ASCOLTA LE PAROLE DI BANCHIERI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull'edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l'aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400