Cerca

Under 16 Serie C

Un espulso dopo 9 minuti, ma arriva una vittoria per 7-1: la Pro Sesto dà spettacolo

In dieci per praticamente tutta la gara, i ragazzi di Schenato dilagano e si guadagnano la semifinale

Pro Sesto-Imolese Under 16 Serie C

Di Noi della Pro Sesto va via per il gol dell’1-0

Termina con un netto 7-1 il quarto di finale tra Pro Sesto e Imolese, un risultato difficile da vedere a questi livelli, un risultato che dimostra ancora una volta la super potenza dei ragazzi di Schenato bravi a non regalare nulla agli avversari e a non fermarsi nemmeno dopo la doppia inferiorità numerica che obbliga Grossi a indossare i guantoni da portiere negli ultimi sette minuti del match dopo l’espulsione di Saccone. Una partita che si complica fin da subito a causa dell’espulsione di Russo che prende per una spalla Manes lanciato a rete, ma da quel momento in poi la Pro Sesto non arretra il baricentro anzi reagisce da grande squadra e va in vantaggio con Di Noi autore di un gol alla Kakà con il Manchester United: tocco in mezzo a due che fa scontrare i difensori e destro da killer alle spalle di Bracchetti. La Pro Sesto raddoppia pochi minuti più tardi con Vischioni, e a poco serve il colpo di testa di Marozzi che accorcia le distanze: nella ripresa i sestesi calano cinque gol e volano in semifinale.

INIZIO SHOCK

Di Noi-Vischioni, uno-due micidiale. Primo tempo in cui Schenato parte con il 4-3-3 mentre l’Imolese di Donati risponde con il 4-5-1: al 5’ il primo brivido per i sestesi con la grande discesa di Nucifero respinta sulla linea da Bracchetti, due minuti più tardi a provarci è il solito Di Noi con un destro a fin di palo. Al 9’ il primo episodio chiave: Russo stende Gandolfi lanciato a rete e per l’arbitro è rosso diretto, sulla punizione si presenta Matta che chiama Bove al miracolo. I sestesi però non si fanno intimorire e rispondono con un destro di Marchetti di poco alto, inferiorità numerica poi completamente neutralizzata quando Di Noi se ne va palla al piede in mezzo a due e batte a rete come un killer spiazzando Bracchetti per il gol dell'1-0. Al 26’ Osnato viene steso in area e dal dischetto si presenta capitan Vischioni che spiazza Bracchetti per il 2-0. L’Imolese riapre la partita al 35’ con una volè di testa di Marozzi che vale il 2-1.

PRO SESTO A VALANGA

Secondo tempo in cui la Pro Sesto parte subito forte con Mandelli che viene steso in area, dal dischetto si presenta lo stesso attaccante appena subentrato e realizza il 3-1. Neanche il tempo di gridare “gol” che il minuto successivo cambia nuovamente il punteggio con Osnato che realizza in scivolata il gol del 4-1. I sestesi sono incontenibili nonostante l’inferiorità numerica, show sestese che continua quando Marson serve Ceruti che insacca con un bel diagonale il 5–1. A quel punto Schenato effettua praticamente tutti i cambi compreso quello del portiere a sottolineare la potenza dei suoi ragazzi che possono permettersi in una finale nazionale l’uscita dal campo di tutti i giocatori, potenza che viene sottolineata dal gol in ripartenza di Fabbri per il 6-1 e di Grossi due minuti più tardi bravo a battere Bracchetti per il 7-1. Nel finale Saccone viene espulso e in porta negli ultimi 5 minuti va Grossi, una cosa che probabilmente ricorderà per tutta la vita.

IL TABELLINO

PRO SESTO-IMOLESE 7-1
RETI (2-0, 2-1, 7-1): 21' Di Noi (P), 28' rig. Vischioni (P), 32' Marozzi (I), 3' st rig. Mandelli (P), 4' st Osnato (P), 10' st Ceruti (P), 21' st Fabbri (P), 27' st Grossi (P).
PRO SESTO (4-3-3): Bove 7 (19' st Saccone 7), Marson 6.5, Nucifero 7 (14' st Sommella 7), Vischioni 7.5 (19' st Foroni sv), Russo sv, Milan 6.5, Osnato 7.5 (14' st Albertazzi 7), Ceruti 7.5 (14' st Fabbri 7), Bandara Manamperi 7.5 (1' st Mandelli 7), Di Noi 8, Marchetti 7 (1' st Grossi 7.5). A disp. Trapani, La Bella. All. Schenato 8.
IMOLESE (4-5-1): Bracchetti 6, Manzoni 5.5 (1' st Piazza 5), Dandini 5 (12' st Berardicurti 5), Murano 6, Parenti 5.5, Armaroli 5, Di Pasquazio 5 (12' st Guidi 5.5), Marozzi 6 (1' st Conti 5), Gandolfi 6 (9' st Bonanno 5), Manes 6 (9' st Seritti 5), Matta 6 (9' st Marashi 5). A disp. Turtura, Collina. All. Donati 5.
ARBITRO: Castellano di Nichelino 6.
ASSISTENTI: Sola di Busto Arsizio e Calabrese di Busto Arsizio.
ESPULSI: 9' Russo (P), 37' st Saccone (P).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400