Cerca

Under 16

Mappanese-Leinì: Manita biancorossa al debutto nei Provinciali

Capitan Omar Gomeny trascina i suoi con una doppietta ed un assist

I ragazzi di Federico Di Marco

Travolgente 5-0 per la Mappanese sul Leinì

5 gol, porta inviolata e 3 punti: ottimo inizio della Mappanese nei campionati Provinciali. In entrambi i tempi di gioco, i ragazzi di Di Marco dominano in lungo e in largo mostrando maturità calcistica e grande intensità su tutti i palloni. Partita che si sblocca subito dopo soli cinque minuti dal fischio d'inizio grazie a Matteo Primo che colpisce in area tutto solo dopo lo splendido assist di Fabio Rosato, e all'intervallo le squadre si trovano sul parziale di 3-0 per i padroni di casa merito delle reti di Rosato e del Capitano Omar Gomeny. Nella ripresa gli ospiti provano a prendere campo, ma anche con i cambi, i ragazzi di Toscano, subiscono altre due reti siglate da Sasha Hubacech e da Omar, che dal dischetto segna la sua doppietta.

Manita Mappanese. Bastano soli 5 minuti alla formazione di casa per sbloccare il match. Lancio lungo che coglie impreparata la linea difensiva gialloblu, palla che arriva a Fabio Rosato che si trasforma in assistman per il compagno di reparto Matteo Primo, rete che vale il vantaggio sull'1-0. Azione molto simile per il 2-0, Omar si inventa il filtrante che manda Rosato in porta. Il 3-0 nasce da un orrore difensivo ospite, che dopo uno scontro tra portiere e difensore, spiana la strada a Capitan Omar, che accompagna la palla in rete. Dopo 8 minuti dalla ripresa, uno schema su punizione battuta da Matteo Primo, vede tutto solo sul secondo palo Sasha, che incorna a fil di palo. A chiudere i conti è il calcio di rigore che si procura e concretizza Omar, per colmare la sua fantastica prestazione. 

Leinì in affanno. Toscano e i suoi partono male e sembrano poco lucidi in ogni reparto. Dopo aver subito il primo gol provano a migliorare il posizionamento in campo ma le cose non cambiano, subiscono tanti contropiedi e purtroppo compiono numerosi errori nel reparto difensivo che regalano il 2-0 ed il 3-0. Altra nota negativa è sicuramente il crampo al polpaccio riscontrato da Gabriele Di Pietro, che aveva iniziato il secondo tempo con grinta e voglia di cambiare il parziale. Per far capire quanto sia stata dura oggi per i gialloblu, è il dato dell'unica palla gol, siluro da fuori area di Mattia Mosca che si stampa sulla traversa, al minuto 30 della seconda frazione di gioco.

IL TABELLINO

MAPPANESE-LEINÌ 5-0 RETI: 5' Primo, 21' Rosato, 40' e 10' st rig. Gomeny, 8' st Hubacech.

MAPPANESE (4-3-1-2): Carrillo 7.5, Palmisciano 6.5 (15' st Provenzano 6.5), Porcaro 6.5 (18' st D'Antona 6), Capobianco 7 (28' st Ventrudo 6), Palmieri 6.5 (28' st Campolo 6), Hubacech 7, Primo 7.5, Marcucci 6.5 (12' st Ciccarello 6), Rosato 7.5, Gomeny 8.5 (31' st Cinquepalmi 6), Cattaneo 6.5. A disp. Crovara. All. Di Marco 7.5. Dir. Ortuso.

LEINÌ (4-3-3): Amedeo 6, Rosolen 6 (18' st Martello 6), Manca 6 (1' st Carratello 6), Ballarin 6, Bruni 6, Caruso 6, Rapalino 6, Isolato 6.5, Schiavo 6 (11' st Lacitignola 6), Di Pietro 6.5 (22' st Pizzolo 6.5), Mosca 6.5. A disp. Bili An., Cardillo, Abrate, Bocca, Matarrese. All. Toscano 6. Dir. Isolato.

ARBITRO: Fabio Lembo di Chivasso 7. 

LE PAGELLE

MAPPANESE

Carrillo 7.5: Si avvicina alla perfezione su tutte le uscite, compie due belle parate nei primi 20 minuti di gioco, ottima prestazione.

Palmisciano 6.5: Corre tanto e con il fisico che ha riesce sempre a mettersi in ottima posizione.

Provenzano 6.5: Entra nella ripresa come centrale difensivo, spazza via in più occasioni, zero pericoli.

Porcaro 6.5: Corse furibonde e dribbling sulla corsia laterale sinistra, quando prende il fondo diventa azione pericolosa.

D'Antona 6: Subentra quando mancano 20 minuti di gioco, mantiene bene la posizione e non si fa saltare.

Capobianco 7: Vero pendolo del centrocampo di casa, usa in modo ottimale il fisico e smista da destra a sinistra, gran match per lui.

Ventrudo 6: Entra a 10 minuti dal fischio finale, si piazza sulla mediana e controlla le ultime battute di gioco.

Palmieri 6.5: Gioca sia da centrale sia da terzino destro, tanti anticipi e ottima intesa con il suo compagno di reparto.

Campolo 6: Entra quando ormai restano da giocare solo 10 minuti della ripresa, commette alcuni falli ingenui, complice la sua aggressività in campo.

Hubacech 7: Difesa imperiosa dell'area, sigla il 4-0 con una frustata di testa sul secondo palo che batte il portiere.

Primo 7.5: Sicuramente il più in forma del reparto offensivo, peccato per il solo gol fatto, potevano essere 2 se non 3.

Marcucci 6.5: Non in gran forma, ma la sua tecnica gli permette di mostrare tante belle giocate nel primo tempo.

Ciccarello 6: Gioca una buona mezz'ora come mezz'ala, pochi rischi presi in impostazione.

Rosato 7.5: Il bomber di casa segna e fa assist, come per Matteo, anche lui poteva vantare qualcosa in più sul tabellino finale.

Gomeny 8.5: Capitano da urlo, se avesse avuto un contachilometri al polso, lo avrebbe mandato in tilt. Doppietta e assist per il 2-0, non potevano chiedere di più i suoi compagni.

Cinquepalmi 6: Gioca soli dieci minuti scarsi sulla trequarti, gestendo con i suoi il centrocampo. 

Cattaneo 6.5: Esterno destro di spinta, forse poteva spingere un po' di più, sarebbe sicuramente entrato anche lui nella lista dei marcatori.

All. Di Marco 7.5: 11 scelto e gestito quasi alla perfezione, prima nei Provinciali guidata con grinta fino all'ultimo minuto.

LEINI'

Amedeo 6: Incolpevole su quasi tutti i gol, nel 3-0 compie un mezzo disastro e regala il triplice vantaggio. 

Rosolen 6: Partita di difficile lettura per lui, trova il fondo solamente una volta ma nel tentativo di crossare spara alto.

Martello 6: Entra come laterale di difesa, gioca solo 20 minuti ma in grande affanno, tenere le sfuriate di casa era davvero difficile oggi.

Manca 6: Gioca solo un tempo di gioco, regala il fondo al concorrente in fascia sinistra di casa.

Carratello 6: Subentra sulla mediana nella ripresa, cerca di creare pericoli ma senza riscontri positivi.

Ballarin 6: Poca intensità dal Capitano gialloblu, unica occasione per lui una punizione al minuto 30 del primo tempo, calciata non benissimo che termina tra le mani di Carrillo.

Bruni 6: Reparto dei due centrali difensivi da rivedere, oggi tanti errori che hanno favorito sulla manita finale Mappanese.

Caruso 6: Gioca prima da centrale e poi si sposta da terzino sul finale, poca grinta e anche lui complice di alcune sviste difensive nel primo tempo.

Rapalino 6: Tramite palle lunghe arriva due volte davanti alla porta ma spreca tutto sparando alto sopra la traversa.

Isolato 6.5: Calcia un paio di bei corner ma i suoi non riescono a concretizzare queste occasioni.

Schiavo 6: Parte da attaccante per poi spostarsi sulla trequarti, grande grinta che però non incide sul match.

Lacitignola 6: Entra e ci prova con un paio di tiri dalla distanza tra il minuto 30 e 38 della ripresa. 

Di Pietro 6.5: Da punta centrale poteva avere qualche occasione in più per far male, non è stato cercato molto. La tanta corsa lo porta alla sostituzione per crampi.

Pizzolo 6.5: Entra come terminale offensivo, gioca una ventina di minuti e quei pochi palloni che arrivano dalle sue parti, li trasforma in due tiri, uno di questi termina a lato di poco.

Mosca 6.5: Unico autore di una conclusione cha ha fatto tremare la traversa al minuto 30 del secondo tempo, mancino dalla distanza che però non si insacca, niente gol della bandiera per lui.

All. Toscano 6: Purtroppo non un ottimo debutto nei Provinciali, risultato e prestazione da dimenticare in fretta.

ARBITRO: Fabio Lembo 7: Dirige la gara senza errori grossolani, gestisce bene alcune timide proteste ospiti nel secondo tempo di gioco.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400